DIRETTA/ Bologna Cagliari (risultato finale 2-0): tre punti fondamentali!

- Claudio Franceschini

Diretta Bologna Cagliari, streaming video DAZN: per i felsinei l’impegno contro gli isolani è fondamentale in chiave salvezza, si gioca per la 27^ giornata del campionato di Serie A.

Dijks Bologna Spal lapresse 2019
Diretta Bologna Cagliari, Serie A 27^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BOLOGNA CAGLIARI (RISULTATO FINALE 2-0): TRE PUNTI FONDAMENTALI

La diretta di Bologna Cagliari termina qui col risultato finale di 2-0. I felsinei tornano a vincere una partita in casa dopo una vita, dimostrando finalmente gioco e grande voglia anche di andare in rete. Davanti ha funzionato tutto, nonostante il ko di Santander dopo poco dall’inizio. Protagonista assoluto è stato proprio chi l’ha sostituito e cioè Riccardo Orsolini. La gara è stata sbloccata nel primo tempo da una rete di Erick Pulgar su calcio di rigore, mentre il raddoppio l’ha siglato nel secondo tempo Roberto Soriano arrivato dal Torino nel calciomercato di gennaio. Fondamentale è stato anche Lukasz Skorupski, autore di una parata strepitosa quando si era ancora 1-0 all’inizio della ripresa su Joao Pedro. Per i felsinei è una vittoria che rilancia la squadra nel sogno salvezza. (agg. di Matteo Fantozzi)

PORTIERI PROTAGONISTI

La diretta di Bologna Cagliari ci porta alla metà della ripresa con il risultato fermo sullo 0-0. Tornati in campo Rolando Maran ha inserito Despodov al posto di Simone Padoin. Le due squadre stanno giocando ad alti ritmi con l’arbitro che nel giro di sei minuti ha dovuto tirare fuori quattro cartellini gialli rispettivamente a Dzemaili tra i padroni di casa e a Bradaric, Barella e Srna tra gli ospiti. I portieri Luksaz Skorupski e Andrea Cragno sono saliti in cattedra. Prima il portiere dei felsinei dice no a Joao Pedro che dopo la traversa e questa occasione avrebbe meritato la rete, poi l’estremo difensore dei sardi tira fuori tre parate di assoluto livello. Dice no in uscita a Sansone, di riflesso a Orsolini e con tecnica a Dzemaili. Mancano venti minuti alla fine, vedremo chi avrà la forza per segnare e cambiare ancora una volta il risultato con i due mister che stanno pensando ad altri possibili cambi. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI PULGAR, INTERVALLO

Siamo arrivati all’intervallo della diretta di Bologna Cagliari con il primo tempo che si è chiuso col risultato di 1-0. I padroni di casa hanno sbloccato la gara su calcio di rigore, realizzato con grande freddezza da Erick Pulgar. Il centrocampista ha deciso di prendersi la grande responsabilità di calciare dal dischetto, nonostante in campo ci fossero calciatori di assoluta esperienza come Rodrigo Palacio. L’estrema punizione è arrivata per una sciocchezza di Bradaric che ha allargato il braccio andando a colpire il pallone con il gomito in piena area di rigore. I sardi hanno però risposto subito, sfiorando il pareggio. Molto sfortunato è stato Joao Pedro che ha centrato in pieno la traversa con uno splendido colpo di testa. Vedremo come si comporteranno Sinisa Mihajlovic e Rolando Maran nell’intervallo e se decideranno soprattutto di effettuare delle sostituzioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

SANTANDER KO, DENTRO ORSOLINI

La diretta di Bologna Cagliari ci porta alla metà della prima frazione di gioco col risultato ancora inchiodato sullo 0-0. Brutte notizie per Sinisa Mihajlovic che perde il suo attaccante centrale, si è fermato per infortunio infatti Santander e al suo posto è entrato Riccardo Orsolini. Con questa sostituzione cambia anche lo schieramento del tridente rossoblù con Rodrigo Palacio che passa a fare l’attaccante centrale e Orsolini che si posiziona sulla sinistra. Proprio l’attaccante paraguaiano era stato quello ad andare più vicino alla rete in questa partita. L’attaccante aveva stoppato con qualità una palla al centro dell’area, calciando forte sotto la traversa. Come al solito reattivo Andrea Cragno era stato bravo a metterla in calcio d’angolo dimostrando di essere in un momento di forma strepitosa. La gara è ancora lunga vedremo chi sarà in grado di vincerla. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI

Mancano pochi minuti alla diretta di Bologna Cagliari: in attesa di leggere le formazioni ufficiali della partita ricordiamo che SInisa Mihajlovic aveva iniziato alla grande il suo percorso sulla panchina dei felsinei, ma dopo aver centrato 4 punti in due partite ha perso tre gare consecutive e si è decisamente complicato la vita. Al Dall’Ara il tecnico serbo non è ancora riuscito a ottenere i tre punti; il problema inverso se vogliamo ce l’ha Rolando Maran, perché il suo Cagliari ha vinto una sola volta fuori casa e non lo fa addirittura dal 2 settembre. Alla Sardegna Arena però sono arrivate due vittorie nelle ultime due e tre nelle ultime cinque, un passo non eccezionale ma che ha permesso di allontanarsi dai guai. Andiamo dunque a vedere come i due allenatori hanno disposto le loro squadre sul terreno di gioco: finalmente ci siamo, questa appassionante Bologna Cagliari può cominciare! BOLOGNA: Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili, Pulgar, Soriano; Sansone, Santander, Palacio. All.: Mihajlovic. CAGLIARI: Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Ionita, Bradaric, Padoin; Barella; Pavoletti, Pedro. All.: Maran. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Bologna Cagliari: abbiamo ormai imparato che il lunch match della domenica in Serie A è esclusiva della piattaforma DAZN. Dunque l’unico modo per seguire questa partita sarà quello di abbonarvi al servizio, e di attivarlo su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone che potrete eventualmente collegare al televisore tramite Chromecast seguendo comunque la partita in diretta streaming video. In alternativa i clienti potranno installare l’applicazione direttamente su una smart tv, che abbia una connessione a internet.

I TESTA A TESTA

In vista della diretta tra Bologna e Cagliari diamo uno sguardo anche allo storico che i due club condividono alla vigilia della 27^ giornata di campionato. I dati certo non ci mancano visto che il primo precedente tra le due società rossoblu si è consumato nel 1964: da allora sono stati messi a bilancio 66 precedenti raccolti in occasione del primo campionato italiano, Coppa Italia e serie cadetta. Complessivamente è un quadro equilibrato con 21 successi del Bologna nello scontro diretto e 22 affermazioni del Cagliari, con anche 23 pareggi. L’ultima volta che Bologna e Cagliari si sono sfidate a viso aperto risale alla ottava giornata del campionato di Serie A ancora in corso, quando furono i sardi ad avare la meglio in casa. Allora la squadra dei quattro mori vinse per 2-0 grazie ai gol di Joao Pedro e Pavoletti. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La sfida tra Bologna e Cagliari verrà diretta dal signor Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia, che sarà quindi in campo con gli assistenti Marrazzo e Cecconi oltre che con Abbattista in qualità di quarto uomo: toccherà a Valeri e Meli occuparsi di Var e Avar. Mettendo proprio il fischietto toscano sotto ai riflettori scopriamo che in stagione Irrati ha già diretto 12 incontri di cui 10 in occasione del primo campionato di serie A, dove il direttore di gara ha pure deciso 46 ammonizioni e due espulsioni dirette oltre ad aver concesso 4 calci di rigore. Possiamo inoltre ricordare che Irrati, diventato arbitro nel 1996, ha già messo a bilancio ben 7 precedenti con il Bologna, oggi padrone di casa al Dall’Ara: sono sempre sette anche i suoi testa a testa registrati con il Cagliari, diretto anche in stagione contro il Sassuolo nella 21^ giornata di Serie A. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Bologna Cagliari, diretta dal signor Massimiliano Irrati, si gioca alle ore 12:30 di domenica 10 marzo: il lunch match della 27^ giornata della Serie A 2018-2019 va in scena allo stadio Dall’Ara ed è la seconda sfida consecutiva che per i felsinei vale tantissimo in chiave salvezza. La prima è stata fallita: la sconfitta di Udine ha scavato un solco di quattro lunghezze che ora la squadra di Sinisa Mihajlovic deve recuperare ai friulani, e nel frattempo sono diventati 9 i punti di ritardo dal Cagliari. E’ chiaro che il Bologna, reduce da tre sconfitte consecutive, non faccia al momento la corsa sugli isolani ma può sempre sperare di riassorbirli in qualche modo nel gruppo; la squadra di Rolando Maran ha invece negli emiliani il loro punto di riferimento, e in questo senso la vittoria sull’Inter è stata ancora più importante perchè ha ampliato il margine del massimo possibile, creando una sorta di cuscinetto utile. Questo però non significa che i sardi non arrivino al Dall’Ara senza pensare ai tre punti; e dunque, andiamo a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni mentre aspettiamo la diretta di Bologna Cagliari.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA CAGLIARI

Per Bologna Cagliari, si rivede Pulgar che andrà a sistemarsi al centro del campo in qualità di regista: Andrea Poli è confermato come mezzala destra, dall’altra parte agirà Roberto Soriano che potrà eventualmente spostarsi sulla trequarti in fase di possesso. Dovrebbe tornare titolare anche Nicola Sansone, esterno di un tridente che avrà in Santander la sua punta centrale e che vivrà del ballottaggio tra Palacio e Orsolini per la terza maglia; in difesa tutto confermato con la presenza di Ibrahima Mbaye e Dijks sulle corsie laterali, davanti a Skorupksi ci saranno invece Danilo e Lyanco. Il Cagliari deve rinunciare agli squalificati Faragò e Cigarini: torna dunque Bradaric dal primo minuto, il croato sarà a questo punto affiancato da Padoin e Ionita e sarà Barella ad avanzare tra le linee, facendo sostanzialmente il quarto di centrocampo ma anche il supporto a Joao Pedro e Pavoletti. Nei quattro di difesa dovrebbe arrivare la conferma di Luca Pellegrini come terzino sinistro; Pisacane è sempre in vantaggio su Romagna per affiancare Ceppitelli al centro dello schieramento, a destra giocherà Srna con Cragno tra i pali.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai per Bologna Cagliari indicano nella squadra di casa quella favorita: il valore assegnato alla vittoria interna (segno 1) è esattamente il doppio rispetto a quello per il successo esterno degli isolani, infatti parliamo di vincite corrispondenti a 2,00 e 4,00 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto. L’ipotesi del pareggio, regolata dal segno X, vi permetterebbe invece di guadagnare 3,35 volte la cifra investita con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA