DIRETTA CATANZARO CATANIA/ Risultato finale 1-2, streaming video tv: blitz etneo!

- Fabio Belli

Diretta Catanzaro Catania, streaming video e tv: quote e risultato live del match della trentesima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Grande sfida per il secondo posto.

Catanzaro rigore
Diretta Catanzaro Sicula Leonzio, Serie C girone C (Foto LaPresse)

DIRETTA CATANZARO CATANIA (1-2): BLITZ ETNEO!

Nonostante i padroni di casa abbiano avuto più di mezzora per porre rimedio all’inaspettato vantaggio di Di Piazza al 55’, la rimonta del Catania ha colto di sorpresa il giallorossi del Catanzaro che non sembrano riuscire a rimettersi in carreggiata: infatti nonostante la girandola di sostituzioni operata da Auteri per cambiare l’inerzia del match, la retroguardia siciliana non viene mai sollecitata più di tanto anche se deve comunque spesso chiudere sulle iniziative degli attaccanti di casa. E così si arriva agli ultimi 10’ del match in un clima di grande nervosismo con i rossoazzurri di Novellino che pensano più che altro a mantenere un risultato esterno che varrebbe oro e i calabresi che col passare del tempo si innervosiscono e perdono in lucidità: al minuto 85 il tecnico degli etnei le prova tutte togliendo pure il talentuoso Lodi, pericoloso sui calci piazzati, per mettere Bucolo, altro giocatore dalle caratteristiche offensive. E dopo 5 minuti di recupero nel corso dei quali non accade più, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi: il Catania di Novellino, alla prima vittoria sulla sua nuova panchina, espugna il fortino del “Ceravolo” nel big match di giornata e contemporaneamente stacca proprio in classifica il Catanzaro continuando l’inseguimento della capolista Juve Stabia. (agg. di R. G. Flore)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL MATCH

Catanzaro Catania non sarà trasmessa in diretta tv ma esclusivamente collegandosi tramite smart tv, pc o dispositivi mobili come smartphone o tablet su elevensports.it. Gli abbonati potranno infatti seguire anche la diretta streaming video via internet dell’incontro tramite l’applicazione gratuita o il sito.

GOL DI DI PIAZZA!

La ripresa del match tra Catanzaro e Catania si apre senza alcuna sostituzione operata dai due tecnici: pronti via e prima Marchese rimedia una ammonizione tra gli etnei per aver steso Kanoute e poi Pisseri nega al giallorosso Bianchimano la gioia del gol al 47’. Nei primi dieci minuti del secondo tempo il ritmo di gioco è abbastanza alto anche se adesso tocca nuovamente ai calabresi fare la partita e provare a tornare in vantaggio dopo la beffa in extremis di Marotta che è valsa al 43’ il pari, mentre gli ospiti agiscono più che altro di rimessa. Ma al 55’ ecco che arriva addirittura la doccia fredda per il pubblico di casa: a passare a sorpresa in vantaggio infatti sono i ragazzi di Novellino con Marotta ancora protagonista, dato che in contropiede imbecca bene Di Piazza che salta pure Furlan e insacca a porta vuota. 1-2 e clamoroso al “Ceravolo”! (agg. di R. G. Flore)

PARI DI MAROTTA AL 43′!

Il primo tempo della sfida tra Catanzaro e Catania si è chiuso sul punteggio di 1-1, punteggio maturato casa grazie al gol lampo di D’Ursi al 3’ e alla risposta degli ospiti nel finale con Marotta. Nel corso della frazione infatti non sono mancate le emozioni anche se farsi preferire sono stati i giallorossi di Auteri ma pian piano gli etnei si sono riorganizzati e sono “usciti” alla distanza, sfiorando in una circostanza pure il punto del pareggio. Da segnalare in particolare che i giallorossi hanno avuto una chance pe raddoppiare al 22’ proprio con D’Ursi, mentre Marotta si è reso pericoloso per gli ospiti al 25’. Ma nel finale arrivano i fuochi d’artificio: al 35’ Lodi impegna severamente Furlan su calcio di punizione e successivamente Di Piazza sbaglia clamorosamente il gol del pari a porta vuota al 37’. Ma è solo il preludio al gol di Marotta: al 43’ l’attaccante dei siciliani dialoga bene con Di Piazza e poi fulmina Furlan: 1-1 e tutto da rifare per gli Auteri Boys! E poco dopo il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo ma non c’è dubbio che la ripresa riserverò ancora altre emozioni. (agg. di R. G. Flore)

GOL DI D’URSI GIA’ AL 3′!

Allo stadio “Nicola Ceravolo” di Catanzaro va in scena quello che è indubbiamente il match clou non solo del loro girone ma dell’intero pomeriggio della Serie C dato che i giallorossi di Gaetano Auteri (oggi in tribuna e sostituito dal vice, Loreno Cassia) ospitano il Catania di Novellino che domenica scorsa ha esordito in casa sulla panchina etnea. Entrambe appaiate a ridosso della capolista Juve Stabia, le due compagini devono riscattare il turno precedente e tornare a vincere: e a partire più aggressivi sono i calabresi e dopo soli tre minuti arriva il vantaggio lampo. A firmarlo è l’esterno sinistro D’Ursi che sugli sviluppi del primo corner della gara è bravo a saltare indisturbato e a trafiggere: 1-0 e tutto subito in salita per gli ospiti! Nel corso dei primi 15’ della sfida i rossoazzurri provano a reagire e c’è pure un episodio dubbio in area giallorossa con Marotta che va a terra ma il direttore di gara non interviene. (agg. di R. G. Flore)

SI GIOCA!

Sta per avere inizio la diretta tra Catanzaro Catania, ed è quindi arrivato il momento di considerare anche qualche dato fissato alla vigilia della 30^ giornata di Serie C. Classifica del girone C alla mano vediamo che il Catanzaro ha sinora disputato 26 partite, vincendone 15, pareggiandone 6 e perdendone 5 (1 sola in casa e 4 in trasferta): per i giallorossi ecco la terza piazza e 51 punti a bilancio. La difesa dei padroni di casa oggi poi ha incassato 20 reti, mentre 44 sono le volte in cui la compagine calabrese ha saputo gonfiare la rete. Nel confronto Catania ha invece disputato 27 partite in questo girone, vincendo 15 volte, perdendo e pareggiando rispettivamente in 6 occasioni: sono quindi 51 i punti realizzati, sufficienti per la quarta piazza. I gol totalizzati dagli etnei finora sono 39 (23 da padrone di casa e 16 in trasferta), mentre 19 sono le reti subite per demerito della difesa. Diamo quindi la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

I BOMBER

Analizzando Catanzaro Catania dal punto di vista dei bomber, spendiamo una parola per Eugenio D’Ursi: classe ’95, il partenopeo è cresciuto nelle giovanili dell’Aversa ed è con questa squadra che si è affacciato al calcio che conta. Nel luglio 2016 gli è stata data la possibilità di giocare con l’Arezzo, arrivando dunque da protagonista nel campionato di Serie C; nella prima stagione ha messo insieme appena 9 partite senza segnare, ma poi con 3 reti in 18 partite si è affermato arrivando a gennaio a Bisceglie, dove ha realizzato altre 7 reti che gli hanno fatto guadagnare la chiamata del Catanzaro, a caccia della promozione con la presenza di Gaetano Auteri in panchina. D’Ursi può giocare anche come prima punta o attaccante di movimento, ma il suo allenatore lo utilizza da esterno puro e lui sta ripagando la fiducia: 9 gol in campionato più altri due in Coppa Italia Serie C, è il cannoniere dei calabresi che oggi vanno a caccia di una vittoria importante contro il Catania, un successo che potrebbe blindare in maniera quasi definitiva il terzo posto e avvicinare il secondo. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

I precedenti di Catanzaro Catania non sono pochi: nella storia di questa partita scopriamo infatti che già nel nuovo millennio sono andati in scena oltre dieci incroci, e che alcuni di questi hanno riguardato anche la Serie B. Stagione 2005-2006: gli etnei avrebbero festeggiato il ritorno nel massimo campionato e avevano vinto entrambe le sfide dirette contro il Catanzaro, espugnando il Ceravolo con il gol di Giuseppe Mascara (doppietta) e Fabio Caserta, oggi un avversario per entrambe le squadre visto che allena la Juve Stabia capolista nel girone C. I calabresi hanno dovuto aspettare l’aprile 2017 per tornare a festeggiare una vittoria, maturata con un 2-1 firmato da Manuel Sarao e Giuseppe Giovinco; nella stagione successiva il Catania ha vinto entrambe le partite senza subire gol, ma quest’anno il Catanzaro ha fatto piazza pulita e sempre in trasferta. Prima in campionato per 2-0 (Mamadou Kanouté e Luca Giannone), poi 2-1 nel secondo turno di Coppa Italia Serie C grazie ai gol di Shaka Mawuli Eklu e Andrea Bianchimano, con in mezzo la marcatura di Davis Curiale. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESEMTAZIONE DEL MATCH

Catanzaro Catania, che verrà diretta dal signor Ivan Robilotta, si gioca domenica 10 marzo alle ore 14.30 e sarà una delle sfide del programma della trentesima giornata nel campionato di Serie C 2018-2018 nel girone C. Match tra due piazze molto calde del Sud Italia, appaiate in classifica con calabresi e siciliani a 51 punti, a sette lunghezze dal Trapani secondo e a undici dalla Juve Stabia capolista. Nell’ultimo match di campionato il Catania non è andato oltre l’1-1 interno contro il Potenza, mentre il Catanzaro ha subito la sua prima sconfitta del 2019 in campionato, cadendo di misura sul campo del Bisceglie e perdendo una buona occasione per portarsi a 8 lunghezze dalla vetta, ma con una partita in meno disputata rispetto alla Juve Stabia e dunque ancora con la possibilità di accorciare, pur dovendo vincere necessariamente questa grande sfida del Ceravolo.

PROBABILI FORMAZIONI CATANZARO CATANIA

Le probabili formazioni del match che andrà in scena presso lo stadio Ceravolo di Catanzaro. Padroni di casa calabresi in campo con l’albanese Elezaj tra i pali e una difesa a tre con Celiento, Riggio e Nicoletti titolari. A centrocampo spazio a De Risio e Maita per vie centrali, mentre Statella sarà l’esterno laterale di destra e Favalli l’esterno laterale di sinistra. Tridente offensivo con Bianchimano, Casoli e D’Ursi schierati dal primo minuto. Risponderà il Catania con Pisseri tra i pali e una difesa a quattro con Baraye a destra (mancherà lo squalificato Carriero), Silvestri e Aya centrali e il croato Lovric a sinistra. Terzetto di centrocampo formato da Lodi, Biagianti e Rizzo, mentre nel tridente offensivo i titolari saranno Curiale, il gambiano Manneh e Angiulli.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

3-4-3 per il Catanzaro di Gaetano Auteri, 4-3-3 per il Catania guidato in panchina da Andrea Sottil. Saranno questi gli schieramenti tattici delle due formazioni. In questa stagione Catanzaro due volte corsaro sul campo del Catania. Calabresi vincenti 1-2 in Coppa Italia lo scorso 30 gennaio e 0-2 nel match di campionato dell’11 novembre scorso. Il Catania ha vinto invece in goleada l’ultimo precedente di campionato al Ceravolo, 0-4 il 31 marzo 2018 con gol di Barisic, Curiale, Ripa e Porcino.

PRONOSTICO E QUOTE

Le agenzie di scommesse considerano favorito per la conquista dei tre punti il Catanzaro contro il Catania. Vittoria casalinga quotata 2.35 da Eurobet, mentre Bet365 propone a 3.00 la quota relativa al pareggio e William Hill offre a 3.20 la quota per la vittoria in trasferta. Per chi scommetterà sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita, over 2.5 e under 2.5 quotati rispettivamente da Bwin 2.35 e 1.57.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA