Diretta Formula E/ GP Hong Kong 2019 streaming video e tv: Bird è il vincitore

- Claudio Franceschini

Diretta Formula E, Gp Hong Kong 2019 streaming video e tv: quinto appuntamento con il Mondiale, Jerome D’Ambrosio guida una classifica che è ancora decisamente corta ed apertissima.

Bird Formula E
Diretta Formula E, Gp Berlino 2019 (Foto LaPresse)

La diretta di Formula E ci regala come vincitore del Gran Premio di Hong Kong 2019 Bird. Il podio è completato da Mortara e Di Grassi. Quest’ultimo ha fatto qualcosa di veramente straordinario visto che era partito sesto ed era scivolato anche dietro dopo lo sprint che gli ha permesso di salire sul podio. Grande dispiacere ovviamente per Rowland che era attesissimo e che era partito in prima posizione nella griglia di partenza, fermandosi poi per problemi tecnici alla sua monoposto. Ai microfoni di Italia 1 ha parlato Bird dopo la seconda vittoria della sua stagione: “Sono molto felice davvero. Purtroppo è successo qualcosa di brutto alla fine mi dispiace molto. Sono felice per il team, speriamo di continuare così”. Parla anche il secondo Mortara che ha un feeling importante con questa pista: “Non so se è stata una gara impressionante, era importante non fare errori con queste condizioni che invece inducevano a dei problemi. Alla fine sono molto contento di questo podio. Sono tre gare che finiamo davanti e speriamo di continuare così queste gare“. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI PARTE

Ci siamo, sta per partire la diretta di Formula E per il Gran Premio di Hong Kong 2019. Dopo il giro della safety car partono i piloti con Bird che si è guadagnato la pole position e partirà dalla prima casella della griglia di partenza. Scivola dietro Rowland che sarebbe dovuto partire davanti a lui, ma ha avuto problemi con la sua autovettura. Dietro troviamo in ordine Lotterer, Vandoorne, Paffett, Mortara e Di Grassi. C’è grande curiosità per vedere come andrà questa prova dove vediamo cosa accadrà una una giornata piena sicuramente di emozioni. Sui social network intanto il pubblico è pronto a commentare con la Formula E che gara dopo gara è sempre più seguita e trova riscontri positivi da parte dei suoi appassionati. (agg. di Matteo Fantozzi)

INFO E ORARIO

L’E-Prix Hong Kong 2019 per la diretta di Formula E scatta alle ore 9:00 della mattina italiana: quinto appuntamento di una stagione che sta entrando sempre più nel vivo, e che si concluderà a metà luglio con il doppio Gran Premio di New York. Avremo prima le qualifiche e poi, qualche ora più tardi, la gara che, come sempre, avrà durata di 45 minuti più un giro (che si calcolerà allo scadere del tempo); ormai conosciamo bene le regole legate a questa competizione, ovvero il sistema dei punti che ricalca quello della Formula 1 (ma assegna in più tre punti alla pole position e uno al giro veloce) e l’obbligo di non andare oltre i 200 kW come potenza del motore (al netto del FanBoost, il voto dei tifosi, che per il Gran Premio seguente assegna potenza extra). Le scuderie al via sono 11, per un totale di 22 piloti sulla griglia di partenza; le varie case però non di rado cambiano le loro guide nel corso del campionato. Staremo comunque a vedere quello che succederà nella diretta della Formula E per l’E-Prix Hong Kong 2019 che scatta ormai tra poche ore.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA GARA

L’appuntamento con la diretta tv della Formula E per il Gp Hong Kong 2019 è su Italia 1, e dunque la visione delle qualifiche e delle gare sarà in chiaro per tutti con la possibilità di assistervi anche attraverso apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone – in diretta streaming video – grazie al sito SportMediaset, che non comporta costi aggiuntivi. Il sito ufficiale del campionato è www.fiaformulae.com, e qui troverete tutte le informazioni utili sulla corsa del giorno e sull’annata che sta sempre più entrando nel vivo.

DIRETTA FORMULA E GP HONG KONG 2019: RISULTATI E PRECEDENTI

Volendo gettare uno sguardo alla stagione di Formula E in vista della diretta dell’E-Prix Hong Kong 2019, dobbiamo rimarcare il fatto che fino a questo momento ogni singolo Gran Premio è stato vinto da un pilota diverso; come risultato la classifica è assolutamente corta ed equilibrata, e vede al comando Jerome D’Ambrosio (Mahindra Racing) con 53 punti, e 7 lunghezze di vantaggio su Antonio Félix da Costa (BMW i Andretti Motorsport) che a sua volta precede di un punto Sam Bird, pilota della Envision Virgin Racing che lo scorso anno si è classificato terzo nel campionato. Il campione in carica, Jean-Eric Vergne, in questo momento sta faticando: dopo il secondo posto ottenuto in Arabia Saudita non è più riuscito ad andare oltre la quinta piazza, e così ora occupa il settimo posto nella classifica in compagnia di Robin Frijns e Mitch Evans. A conferma che la Formula E è una disciplina del tutto diversa rispetto alla Formula 1 – e non necessariamente con accezione negativa – dobbiamo segnalare il sedicesimo posto di Felipe Massa: nelle prime due gare il brasiliano, ex di Ferrari e Williams e quasi campione del mondo nel 2008, non è nemmeno andato a punti e lo ha fatto per la prima volta in Messico, quando ha centrato un ottavo posto dopo il ritiro di Santiago del Cile. Oggi dunque Massa va a caccia di riscatto: in un Mondiale del tutto equilibrato potrebbe essere proprio lui a strappare la vittoria nell’Ex-Prix Hong Kong 2019.



© RIPRODUZIONE RISERVATA