Diretta/ Sampdoria Atalanta (finale 1-2) streaming video DAZN: colpaccio bergamasco

- Fabio Belli

Diretta Sampdoria Atalanta, streaming video DAZN: quote e risultato live del match della ventisettesima giornata del campionato di Serie A. Bella sfida per la qualificazione in Europa.

Quagliarella Caprari Sampdoria gol lapresse 2018
I giocatori della Sampdoria (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA ATALANTA (RISULTATO FINALE 1-2): COLPACCIO BERGAMASCO

Vittoria importantissima in chiave europea per l’Atalanta che sbanca il campo della Sampdoria: accade tutto nella ripresa con i gol di Zapata e Perisic che permettono a Gasperini di sognare non solo un posto in Europa League, ma anche la Champions. Nel mezzo, il rigore di Quagliarella che non è bastato alla Samp per fare risultato. I blucerchiati hanno provato fino alla fine a cambiare le sorti dell’incontro, ma nel recupero un’uscita coraggiosa di Gollini ha salvato i nerazzurri su un’incursione pericolosa di Defrel. Nei 5′ di recupero viene anche ammonito Ramirez per un fallo su Zapata e allo scadere anche il centravanti colombiano rimedia un cartellino giallo assieme a Freuler, ma a festeggiare i tre punti è comunque l’Atalanta. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL MATCH

Sampdoria Atalanta non sarà trasmessa in diretta tv ma in esclusiva solo per gli abbonati DAZN che potranno collegarsi tramite smart tv, pc o dispositivi mobili come smartphone o tablet e seguire la diretta streaming video via internet dell’incontro.

A SEGNO GOSENS!

L’Atalanta è tornata in vantaggio in un match dalle mille emozioni in casa della Sampdoria. A siglare la rete dell’1-2 è stato Gosens, azione fatta partire da Ilicic che ha lanciato nello spazio Hateboer, che è arrivato al cross dalla sinistra: Audero riesce a toccare il pallone che finisce però nella disponibilità di Gosens, che riporta avanti la formazione di Gasperini. Appena un minuto prima del secondo gol atalantino, Audero era stato strepitoso con un intervento su un colpo di testa di Pasalic che aveva già fatto esultare la panchina bergamasca. Finale infuocato, ma ora è di nuovo l’Atalanta a condurre le danze. (agg. di Fabio Belli)

PARI QUAGLIARELLA!

La Sampdoria è riuscita a produrre una reazione importante, andando a trovare il pareggio contro un’Atalanta che era stata capace di dominare la prima parte del secondo tempo. Al 20′ infatti i blucerchiati hanno potuto usufruire di un calcio di rigore fischiato per un fallo di Gomez su Gaston Ramirez. Decisione dell’arbitro Fabbri di Ravenna che ha scatenato le proteste di Gasperini, ma la trasformazione di Quagliarella dal dischetto è stata impeccabile, con la Sampdoria che ha trovato dunque l’1-1. Precedentemente Jacopo Sala, afflitto da qualche problema fisico, era stato sostituito da Giampaolo con Berezynski, quindi l’Atalanta ha inserito Pasalic al posto del Papu Gomez. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA ZAPATA!

Inizio di ripresa tambureggiante per l’Atalanta, che nel giro di 5′ crea tre nitidissime occasioni da gol e si porta in vantaggio. Prima Audero deve dire non con un grande riflesso ad una conclusione di Ilicic, quindi è il palo a dire di no a Gosens. Il vantaggio nerazzurro ormai è nell’aria e si concretizza come detto al 5′ con Duvan Zapata, col colombiano innescato da Ilicic e bravo a difendere il pallone dal contrasto di Sala, per poi scaricare il pallone alle spalle di Audero. Viene ammonito Murru nella Sampdoria per un fallo su Mancini, al 10′ i blucerchiati provano a scuotersi con una conclusione da oltre venti metri di Sala che sorvola però la traversa senza però creare troppi grattacapi a Gollini, con l’Atalanta che conduce di misura sulla Sampdoria a Marassi. (agg. di Fabio Belli)

OUT SAPONARA

Diverse occasioni da gol ma niente reti nel primo tempo tra Sampdoria e Atalanta. Al 25′ una punizione di Ilicic sorvola di poco la traversa, quindi ci prova Ekdal dalla distanza, senza fortuna ma con una traiettoria pericolosa per Gollini. Alla mezz’ora Samp ancora in avanti, con un’insidiosa conclusione di Gabbiadini che va ad infrangersi sul compagno di squadra Quagliarella, che si era trovato per sua sfortuna sulla traiettoria. Al 33′ è un difensore blucerchiato, Andersen, a salvare il portiere di casa Audero su un tentativo di sinistro di Gomez. Atalanta ancora pericolosa con due colpi di testa che mancano di poco il bersaglio, al 34′ di Mancini e al 40′ di Zapata, su un capovolgimento di fronte al 42′ è Gollini a dire di no a una rasoiata di Linetty. Al 44′ problema muscolare per Saponara: nel recupero la Sampdoria opera la sostituzione con Gaston Ramirez. (agg. di Fabio Belli)

ILICIC PERICOLOSO

Ha iniziato subito ad alti ritmi la sfida l’Atalanta, che dopo 2′ ha subito tentato l’affondo con una conclusione di Ilicic finita alle stelle. Risponde la Sampdoria con un’incursione di Quaglierella, quindi al 6′ è bravo Andersen nell’anticipo su Gosens su un buon suggerimento di Zapata. Al 7′ difettosa presa di Audero che fa carambolare il pallone su Ilicic, sfera di poco a lato. E’ l’Atalanta a mantenersi più intraprendente con due affondi di Hateboer e Zapata, al 17′ però si scuote la Samp con Sala che lancia in profondità Praet, la conclusione al volo del belga sorvola di poco la traversa. Diversi falli a centrocampo, partita agonisticamente accesa ma il risultato non si sblocca e a metà primo tempo Sampdoria e Atalanta sono ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Mentre aspettiamo di leggere le formazioni ufficiali di Sampdoria Atalanta, concentriamoci sul passo che stanno tenendo i blucerchiati: l’Europa League è ancora possibile ma bisogna assolutamente trovare maggiore continuità. La squadra di Marco Giampaolo arriva da due vittorie consecutive, ma prima aveva perso tre volte in serie segnando un solo gol, e in questo filotto negativo era arrivata la sconfitta interna contro il Frosinone; per di più era già capitato di andare incontro a questa fase, tra ottobre e novembre infatti i genovesi dopo aver centrato 13 punti in sei partite erano caduti contro Milan, Torino e Roma incassando la bellezza di 11 gol. Una sorta di rendimento ondivago dunque, e oggi il calendario non aiuta perché l’avversaria è di quelle toste: vedremo comunque quello che succederà, ora spazio alle formazioni ufficiali perché Sampdoria Atalanta comincia! SAMPDORIA: Audero; Sala, Colley, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Saponara; Gabbiadini, Quagliarella. A dosposizione: Rafael, Belec, Vieira, Gaston Ramirez, Jankto, Sau, Tavares, Bereszynski, Ferrari, Tonelli, Defrel. Allenatore: Marco Giampaolo. ATALANTA: Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Iličić, Zapata. A disposizione: Berisha, Rossi, Palomino, Reca, Castagne, Pessina, Ibañez, Colpani, Pašalić, Barrow. Allenatore: Gian Piero Gasperini. (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ALLENATORI

Ci avviciniamo alla diretta tra Sampdoria e Atalanta e appare ben interessante ora mettere a confronto anche i due allenatori, attesi in campo al Marassi nella 27^ giornata del primo campionato italiano. Ecco quindi che alla guida dei padroni di casa vedremo Marco Giampaolo, tecnico italo svizzero, presente alla panchina dei blucerchiati dal luglio del 2016. L’allenatore ex Empoli quindi vanta a statistica 111 presenze in campo e una media punti a match di 1,43. Altro veterano è Gian Piero Gasperini, che siede sulla panchina dell’Atalanta dal giugno del 2016. Il tecnico nativo di Grugliasco quindi ha numeri ricchi dalla sua parte e leggiamo 126 presenze per i nerazzurri e una media punti di 1,73 a partita. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La partita tra Sampdoria e Atalanta, come è noto verrà diretta dal fischietto di Ravenna Michael Fabbri: con lui in campo nella 37^ giornata di Serie A ecco anche gli assistenti Di Iorio e Posado oltre al quarto uomo Marinelli. Saranno Rocchi e Tonolini a sedersi alle postazioni Var e Avar quest’oggi. Mettendo quindi il primo direttore di gara sotto la lente di ingrandimento, possiamo subito ricordare che nella stagione corrente Fabbri ha già diretto 11 partite, di cui dieci nel primo campionato italiano: qui il fischietto romagnolo ha pure sistemato a bilancio 51 cartellini gialli, un solo rosso e pure due calci di rigore. Considerando ora lo storico, ecco che in carriera Fabbri ha già diretto molte volte l’Atalanta, ben dieci e dopo l’Empoli è la squadra più arbitrata dallo stesso direttore di gara. Sono invece nove le occasioni in cui Fabbri ha diretto la Sampdoria, oggi padrona di casa nella 27^ giornata di campionato. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sampdoria Atalanta sarà diretta dal signor Michael Fabbri, va in scena domenica 10 marzo alle ore 15.00, sarà una delle sfide nel programma della ventisettesima giornata nel campionato di Serie A 2018-2019. Scontro per l’Europa tra due squadre che continuano a restare in quota Europa League. Contro Cagliari e Spal i blucerchiati hanno ottenuto 6 punti preziosissimi nelle ultime due partite, confermando come le velleità di qualificazione europea siano solide per la squadra di Marco Giampaolo. Ancor di più lo sono per un’Atalanta che è uscita galvanizzata dalla doppia sfida contro la Fiorentina, col 3-3 al Franchi in Coppa Italia e il 3-1 in casa di domenica che ha portato i nerazzurri a sperare nel salto di qualità (e alla terza qualificazione consecutiva in Europa League, almeno ai turni preliminari) e in quella che sarebbe la storia conquista di una finale di Coppa Italia da disputare a 23 anni dall’ultima volta.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA ATALANTA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Ferraris di Genova. Blucerchiati padroni di casa in campo con Audero tra i pali, il polacco Berezynski sull’out difensivo di destra e Sala sull’out difensivo di sinistra, mentre il gambiano Colley e il danese Andersen saranno i centrali della retroguardia. A centrocampo al fianco dell’inglese Ronaldo Vieira giocheranno l’altro polacco Linetty e il belga Praet, mentre Saponara si muoverà da trequartista alle spalle del duo offensivo Gabbiadini-Quagliarella. Risponderà l’Atalanta con Gollini tra i pali e una difesa a tre composta dall’albanese Djimsiti, Mancini e Masiello. La fascia destra sarà affidata al belga Castagne e la fascia sinistra al tedesco Gosens, mentre lo svizzero Freuler e l’olandese De Roon saranno i centrali sulla mediana. In attacco l’argentino Gomez e lo sloveno Ilicic sosterranno da trequartisti il centravanti colombiano Duvan Zapata.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

4-3-1-2 per la Sampdoria di Marco Giampaolo, 3-4-2-1 per l’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Saranno questi gli schieramenti tattici delle due formazioni. Il match d’andata ha fatto registrare una vittoria di misura dei blucerchiati a Bergamo, 0-1 con zampata decisiva piazzata da Tonelli. Samp vincente anche nell’ultimo precedente casalingo contro i bergamaschi, 3-1 il 15 ottobre 2017 con reti proprio di Zapata, ora in nerazzurro, Caprari e Linetty dopo il vantaggio orobico di Cristante. L’Atalanta non vince in casa dei blucerchiati dall’1-2 del 4 novembre 2012: in gol Bonaventura e De Luca, momentaneo pari nerazzurro di Maresca.

PRONOSTICO E QUOTE

Le agenzie di scommesse considerano favorita per la conquista dei tre punti l’Atalanta contro la Sampdoria. Vittoria casalinga quotata 3.50 da Eurobet, mentre Bet365 propone a 3.40 la quota relativa al pareggio e William Hill offre a 2.15 la quota per la vittoria in trasferta. Per chi scommetterà sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita, over 2.5 e under 2.5 quotati rispettivamente da Bwin 1.72 e 2.05.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA