DIRETTA SLALOM KRANJSKA GORA/ Streaming video e tv: Zenhaeusern vince in Slovenia!

- Mauro Mantegazza

Diretta slalom Kranjska Gora streaming video e tv: orario e risultato live della gara della Coppa del Mondo di sci, favoriti e azzurri (oggi domenica 10 marzo)

hirscher campiglio lapresse 2018
Diretta slalom Kranjska Gora: Marcel Hirscher (LaPresse)

Il successo dello slalom di Kranjska Gora va allo svizzero Ramon Zenhaeusern che quindi chiuso la seconda manche con il tempo di 1.47,57 e la gara , l’ultima prima delle finali per la coppa del mondo, con il tempo di 1,39,54. Secondo gradino del podio per il norvegese Kristoffersen, che nella seconda manche ha quasi buttato via una vittoria annunciata: terzo piazzamento per Hirscher che ha quindi trovato il traguardo con un ritardo di +1,17. Chiudono allora la top ten della prova slovena Manuel Feller, Daniel Yule, Manfred Moelgg, Alexis Pinturault, Stefano Gross, Andre Myhrer e Clement Noel, con questi ultimi tre con il medesimo crono generale di 1,41,56. Nulla da fare per l’azzurro Giuliano Razzoli che pur partendo benissimo dal cancelletto, ha infine inforcato: peccato pure per il veterano Moelgg che nella prima manche aveva ottenuto il secondo piazzamento. Lo sciatore di Brunico ha però perso gran parte del suo vantaggio nella parte centrale della pista. (agg Michela Colombo)

COMINCIA LA SECONDA MANCHE

Sta per avere inizio la seconda e decisiva manche dello slalom di Kranjska Gora, ultimo banco di prova prima delle finalissime di Andorra della Coppa del mondo di Sci che avranno luogo già in settimana. Prima però di guardare alla gara di Soldeu ritorniamo alla neve slovena e mentre già il primo sciatore, ovvero Marc Rochat è pronto al cancelletto, facciamo focus sulla prestazione dello squadrone azzurro in questa gara tra i pali stretti. Ecco che il migliore tra gli italiani è stato senza dubbio Manfred Moelgg che pur arrivando secondo dietro a Kristoffersen, ha chiuso la sua prova con un ritardo ampio di +0,57 dal norvegese. Solo 11 ^ piazza invece per Stefano Gross arrivato al traguardo con un gap di +1,57, mentre Razzoli si è fermato alla 15^ posizione con un ritardo di +2,05 da Kristoffersen. Nulla da fare infine per Giordano Ronci e Fabian Bacher che non hanno trovato un tempo valido per la seconda manche come per Hannes Zingerle, Simon Maurberger e Alex Vinatzer, beffati tra i paletti. Ma è tempo ora di dare la parola alla neve slovena: la seconda manche dello slalom di Kranjska Gora sta per avere inizio! (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LO SLALOM DI KRANJSKA GORA

La diretta della prima manche dello slalom di Kranjska Gora avrà inizio alle ore 9.30, quando prenderà il via il primo atleta al cancelletto di partenza, mentre la seconda manche è fissata alle ore 12.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Slovenia (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

KRISTOFFERSEN PRIMO, MOELGG SUBITO DIETRO

La prima manche della diretta slalom Kranjska Gora ci ha regalato delle sorprese non da poco. Intanto la grande delusione per Marcel Hirscher che partito tra i favoriti si è attestato in sesta posizione, poi la lieta novella di Manfred Moelgg arrivato secondo. Un risultato che sicuramente ci rende fieri di lui e che aumenta la consapevolezza dello sciatore azzurro nei suoi mezzi. Bene ha fatto il norvegese Henrik Kristoffersen che si è presentato col miglior tempo possibile, totale 51.07, attestandosi in prima posizione. Tra gli italiani troviamo come secondo Stefano Gross arrivato undicesimo e dietro di lui Giuliano Razzoli che invece è giunto in quindicesima posizione. Meno bene è andato invece Fabian Bacher che con un ritardo di +4.18 è invece arrivato 40esimo. C’è grande attesa per la seconda manche con questa prima che ormai è arrivata davvero agli sgoccioli. (agg. di Matteo Fantozzi)

DELUSIONE HIRSCHER

La diretta slalom Kranjska Gora ci racconta del norvegese Henrik Kristoffersen in prima posizione con un distacco di quasi un secondo su chi lo segue da vicino. Bel risultato al momento per l’italiano Manfred Moelgg che ha raccolto un buon tempo davvero, attestandosi secondo a +0.57. Per l’azzurro è stata davvero la gara della stagione, dimostrando che anche lui ad altissimi livelli può dire la sua. Questa prima manche aumenta dunque ancora una volta le aspettative per il suo futuro. Attenzione alla prima manche di Marcel Hirscher che per il momento ha un po’ deluso, posizionandosi in sesta posizione, senza riuscire con il solito sprint a posizionarsi nella parte altissima della classifica generale.  Al momento gli altri italiani che sono scesi sono Stefano Gross che è undicesimo e Giuliano Razzoli che invece è quindicesimo. Sicuramente c’è grande curiosità per capire come andranno le cose e se ci sarà qualcuno pronto a regalarci un colpo di scena in una prima chance che davvero ha regalato grandi sorprese. (agg. di Matteo Fantozzi)

PRONTI PER IL PENULTIMO ATTO

Sta per iniziare lo slalom di Kranjska Gora, penultimo atto nella specialità per la Coppa del Mondo di sci 2018-2019. Abbiamo già accennato al fatto che la classifica della Coppa di slalom ha già emesso il proprio verdetto definitivo, dal momento che Marcel Hirscher è irraggiungibile al primo posto con 708 punti a fronte dei 446 dello svizzero Daniel Yule, eccellente protagonista della prima parte di stagione poi andato a dire il vero in cala, pur con il guizzo del terzo posto a Schladming a fine gennaio. Al terzo posto con 419 punti ecco Clement Noel, che sarà il futuro ma per il momento non può contrastare Hirscher sulla distanza di una intera stagione. Quarto a quota 411 punti Marco Schwarz, il quale però ha già finito la stagione, clamorosamente solo quinto con 391 punti invece Henrik Kristoffersen, il norvegese quest’anno mai vittorioso. Il migliore degli italiani è Manfred Moelgg, tuttavia molto lontano dalle posizioni di vertice a causa di una stagione tormentata da tanti problemi fisici: troviamo infatti l’azzurro al tredicesimo posto con 168 punti. La parola però adesso passa alla pista e al cronometro per la prima manche dello slalom di Kranjska Gora, una grande classica comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

HIRSCHER PER VINCERE ANCORA

La diretta dello slalom di Kranjska Gora oggi, domenica 10 marzo 2019, completa il classico weekend della Coppa del Mondo di sci sulla pista Podkoren di Kranjska Gora, uno degli appuntamenti più significativi della stagione della Coppa del Mondo, una pista tra le più affascinanti e impegnative. In slalom l’uomo copertina è sempre Marcel Hirscher: l’austriaco ha conquistato la medaglia d’oro ai Mondiali di Are ed inoltre ha già vinto matematicamente la Coppa di specialità di slalom con due gare d’anticipo. Kranjska Gora è comunque uno degli appuntamenti più attesi e tutti i protagonisti avranno valide motivazioni per cercare una vittoria di prestigio, dunque adesso andiamo a scoprire tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta dello slalom di Kranjska Gora.

DIRETTA SLALOM KRANJSKA GORA: FAVORITI E AZZURRI

Abbiamo già citato Marcel Hirscher come primo protagonista dello slalom di Kranjska Gora, d’altronde non potrebbe essere altrimenti quando sta per terminare un’altra stagione trionfale per lo sciatore austriaco. In slalom contiamo cinque vittorie a Levi, Saalbach, Zagabria, Adelboden ed infine a Schladming, l’ultimo slalom prima dei Mondiali e anche l’ultimo di Coppa prima di oggi (parallelo di Stoccolma escluso), un dominio talmente netto che Hirscher si è potuto anche concedere risultati meno esaltanti nei due slalom paralleli conquistando comunque con ampio anticipo la Coppa di specialità, senza dimenticare naturalmente il trionfo nello slalom iridato di Are. Hirscher vorrà dunque confermare la propria superiorità, ma anche i rivali saranno ben motivati: Henrik Kristoffersen ad esempio vorrà conquistare una vittoria in slalom che clamorosamente ancora gli manca in stagione, Clement Noel vorrà confermare ancora di più di essere il nuovo che avanza dopo la prestigiosissima doppietta Wengen-Kitzbuhel, il connazionale Michael Matt dopo l’argento mondiale proverà a battere per una volta il suo “capitano” e poi non mancheranno tanti altri possibili outsider, da Alexis Pinturault a Manuel Feller, da André Myhrer agli azzurri. In casa Italia il futuro è naturalmente Alex Vinatzer, che nei recenti Mondiali juniores in Val di Fassa ha vinto appunto l’oro in slalom, ma si spera in risultati di buon livello anche da parte dei veterani, a partire da Stefano Gross che ai Mondiali è stato il migliore e a Kranjska Gora è arrivato terzo nel 2016 e secondo nel 2017. Manfred Moelgg in Slovenia vanta pure una vittoria, sia pure risalente al 2008, la speranza è che comunque si possa presto tornare a lottare per il podio anche in slalom.



© RIPRODUZIONE RISERVATA