Risultati Serie A/ Classifica aggiornata: pareggio a Firenze! Diretta gol live

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A: classifica aggiornata, diretta gol live score delle partite che domenica 10 marzo proseguono il programma della 27^ giornata, in campo ci sono Inter, Napoli e Fiorentina

Spal-Fiorentina
Video Fiorentina Genoa (Foto LaPresse)

Il quadro dei risultati Serie A della domenica per la 27^ giornata, che deve ancora vivere il posticipo del lunedì Roma Empoli, si completa con il pareggio per 1-1 allo stadio Artemio Franchi in Fiorentina Lazio. La partita è stata caratterizzata dai gol dei due uomini più attesi: biancocelesti in vantaggio nel primo tempo grazie alla rete segnata da Ciro Immobile, pareggio viola nella ripresa ad opera di Luis Muriel. Questo pareggio probabilmente serve di più in classifica alla Lazio: gli uomini di Simone Inzaghi salgono infatti a quota 42 punti, a due lunghezze dal terzetto formato da Roma, Atalanta e Torino, ma con una partita giocata in meno rispetto a nerazzurri e granata, dunque è un ottavo posto ma con prospettive europee ancora molto interessanti. Discorso diverso per la Fiorentina di Stefano Pioli, decima con 37 punti: le speranze gigliate di conquistare un posto in Europa passeranno quasi certamente dalla Coppa Italia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL NAPOLI PAREGGIA

Il quadro dei risultati Serie A della 27^ giornata si arricchisce con il pareggio per 1-1 in Sassuolo Napoli, partita caratterizzata dalle reti di Domenico Berardi e Lorenzo Insigne nel corso del secondo tempo. Un punto che serve a poco in classifica, in particolare naturalmente per il Napoli. Il Sassuolo infatti conferma di essere una solida realtà di centro classifica salendo a 32 punti e ottenendo un risultato di prestigio contro una big del campionato, per il Napoli invece questo segno X significa che il ritardo dalla Juventus è ormai di 18 punti e andando avanti con questo ritmo c’è il rischio che la Juventus possa diventare matematicamente campione d’Italia già attorno a Pasqua. Più importante è però Fiorentina Lazio, che avrà inizio alle ore 20.30 allo stadio Artemio Franchi: i viola si giocano forse l’ultima possibilità di rimanere in corsa per un posto in Europa, i biancocelesti cercano invece un successo per agganciare il terzetto a quota 44 punti, poi la situazione si farebbe molto interessante per Simone Inzaghi, che ha ancora una partita da recuperare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I VERDETTI DEL POMERIGGIO

I risultati Serie A della domenica pomeriggio ci hanno riservato emozioni nei secondi tempi, durante i quali è cambiato su tutti i campi l’esito rispetto alla fine della prima frazione di gioco. In copertina la vittoria per 2-0 dell’Inter sulla Spal, risultato di per sé naturalmente non clamoroso ma comunque significativo per lo meno del carattere dei nerazzurri: gli infortuni di Brozovic e anche Miranda, in una situazione già complicata, indicavano una domenica che poteva diventare maledetta per l’Inter, invece i gol di Politano e Gagliardini hanno riportato il sorriso e la classifica adesso vede i nerazzurri a quota 50, con un discreto vantaggio sull’ammucchiata di squadre a quota 44 punti. Le altre notizie del pomeriggio sono infatti le vittorie di Atalanta e Torino, che agganciano almeno fino a domani sera la Roma al quinto posto – e in attesa della Lazio, con due partite in meno fra il posticipo e un recupero. Colpaccio della Dea sul campo della Sampdoria: in gol nella ripresa Zapata, Quagliarella su rigore per il temporaneo pareggio ed infine Gosens (1-2). Vittoria in trasferta anche per il Torino 1-2 a Frosinone sui ciociari, che nella ripresa sono stati rimontati con la doppietta di Belotti dopo l’iniziale vantaggio dei padroni di casa con Paganini. La 27^ giornata proseguirà alle ore 18.00 con Sassuolo Napoli: le emozioni certamente non sono finite! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTERVALLI

Un solo gol caratterizza i risultati Serie A della domenica pomeriggio quando siamo giunti agli intervalli delle tre partite in programma. Si tratta comunque dei una rete molto importante nella lotta salvezza, perché il Frosinone dimostra di essere vivo ed è in vantaggio per 1-0 sul Torino grazie al gol segnato da Paganini al 42’ minuto. Se confermato al triplice fischio finale, questo sarebbe per il Frosinone un risultato davvero fondamentale nella corsa alla salvezza. Sono invece ferme sullo 0-0 Sampdoria Atalanta e Inter Spal. Di certo la fortuna non aiuta i nerazzurri milanesi in questo periodo: prima un gol annullato a Lautaro Martinez, a causa di un controllo di petto con palla che però successivamente è finita anche sul braccio dell’attaccante argentino (le nuove regole sono inflessibili in tal senso) e poi l’infortunio di Brozovic che acuisce sempre di più l’emergenza per Luciano Spalletti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VINCE IL BOLOGNA

La domenica dei risultati Serie A si è aperta con una fondamentale vittoria del Bologna in ottica salvezza. I rossoblù emiliani hanno vinto per 2-0 al Dall’Ara contro il Cagliari nella partita dell’ora di pranzo grazie alle reti segnate da Pulgar nel primo tempo su calcio di rigore e da Soriano nella ripresa. Questi tre punti sono davvero preziosi per il Bologna in classifica, perché permettono alla squadra di Sinisa Mihajlovic di salire a quota 21 punti, rimettendo nel mirino le squadre più vicine quali Spal, Empoli ed Udinese, mentre il Cagliari (a quota 27) resta abbastanza tranquillo, ma di certo non al sicuro. Adesso però è già arrivato il momento di pensare alle tre partite delle ore 15.00: in copertina Inter Spal, ennesimo esame per i nerazzurri in un periodo particolare della stagione per la squadra di Luciano Spalletti. Sampdoria Atalanta sarà invece una bella sfida in zona Europa League, Frosinone Torino invece metterà di fronte le opposte esigenze di ciociari e granata, chi alla caccia della salvezza e chi di punti per l’Europa. Prendete fiato, fra pochissimo si ritorna in campo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN CAMPO A BOLOGNA

Stiamo per vivere i risultati di Serie A, e come sappiamo si parte al Dall’Ara: Bologna Cagliari è una partita delicatissima per entrambe le squadre, anche se gli isolani con la vittoria sull’Inter si sono portati a +9 sui felsinei che rappresentano la squadra sulla quale fare la corsa. Il Cagliari ha vinto una sola volta in trasferta in questo campionato, ed è successo oltre sei mesi fa: la punizione di Nicolò Barella aveva permesso di espugnare Bergamo (per il secondo anno consecutivo), da allora però gli impegni fuori casa dei sardi hanno fatto registrare solo sconfitte o pareggi ed è soprattutto per questa che la classifica isolana non è mai decollata. Il Bologna aveva aperto bene l’era di Sinisa Mihajlovic, vincendo nella San Siro nerazzurra e pareggiando la partita seguente; purtroppo poi il calendario si è incrociato con quello di Roma e Juventus e, pur giocando bene, gli emiliani hanno perso e sono usciti sconfitti anche dalla delicatissima trasferta di Udine, che avrebbe potuto portare ad un solo punto il distacco dai friulani e dall’Empoli. Adesso il Bologna torna al Dall’Ara, e sa di dover solo vincere: resterebbe ancora terzultimo, ma intanto porrebbe le basi per un rush finale con lo striscione del traguardo maggiormente alla portata. Diamo allora la parola al campo, senza indugiare oltre: finalmente è arrivato il momento di lasciar parlare i risultati di Serie A! (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI OGGI

Per i risultati di Serie A 2018-2019, la 27^ giornata è già iniziata con tre anticipi e si concluderà domani con il Monday Night; nel frattempo però ci sono sei partite che domenica 10 marzo ci terranno compagnia, e dunque andiamo subito a presentare il calendario del giorno. Come di consueto si parte con il lunch match delle ore 12:30, che in questo caso è Bologna-Cagliari; alle ore 15:00 avremo invece tre partite in Frosinone-Torino, Inter-Spal e Sampdoria-Atalanta con il primo posticipo che, alle ore 18:00, sarà Sassuolo-Napoli. La chiusura odierna è riservata al posticipo delle ore 20:30, ovvero Fiorentina-Lazio; sarà interessante valutare in che modo cambierà la classifica di Serie A con i risultati che arriveranno oggi, sono coinvolte squadre che lottano per diversi obiettivi stagionali e gli esiti sui campi potrebbero anche essere sorprendente. Dunque, prima di dare la parola ai risultati di Serie A, facciamo un rapido quadro della situazione.

RISULTATI SERIE A: LA SITUAZIONE

Nei risultati di Serie A attesi oggi spiccano ovviamente gli impegni di Inter e Napoli, che giovedì hanno giocato in Europa League: i nerazzurri vogliono riprendersi il terzo posto strappato dal Milan e, arrivando dalla sconfitta di Cagliari, sperano di riprendere la marcia per due motivi. Il primo è che il prossimo match sarà proprio il derby e sarà necessario arrivarci nel migliore dei modi dal punto di vista psicologico, il secondo è che a questo punto la posizione nella prossima Champions League non è affatto salda, e bisogna rimettere a posto le cose prima che la volatona finale si trasformi in una sorta di incubo. Il Napoli sembra aver lasciato le sue speranze di scudetto perdendo in casa contro la Juventus, ma questo non significa che il suo campionato sia finito: salvo stravolgimenti e crolli ci sarà un posto nelle prime quattro, ma adesso i partenopei sono chiamati a confermare la loro seconda posizione, chiudere in ascesa e continuare a sperare anche contro la logica dei fatti, perchè nel mondo del calcio si sono visti ribaltoni pazzeschi e dunque le possibilità devono scadere con l’aritmetica. A Marassi si gioca una sfida diretta per l’Europa con la Sampdoria che potrebbe sorpassare l’Atalanta, interessantissimo il posticipo che potrebbe però segnare la fine delle speranze internazionali della Fiorentina – e al tempo stesso rilanciare la Lazio.

RISULTATI SERIE A: 27^ GIORNATA

FINALE Bologna-Cagliari 2-0– 33′ Pulgar su rig, 76′ Soriano
FINALE Frosinone-Torino 1-2 – 42′ Paganini (F), 56′ Belotti (T), 77′ Belotti (T)
FINALE Inter-Spal 2-0 – 67′ Politano (I), 77′ Gagliardini (I)
FINALE Sampdoria-Atalanta 1-2 – 50′ Zapata (A), 65′ Quagliarella (S) rig., 77′ Gosens (A)
FINALE Sassuolo-Napoli 1-1 – 52′ Berardi (S), 86′ Insigne (N)
FINALE Fiorentina-Lazio 1-1 – 23′ Immobile (L), 61′ Muriel (F)

CLASSIFICA SERIE A
Juventus 75
Napoli 57
Milan 51
Inter 50
Roma*, Atalanta, Torino 44
Lazio* 42
Sampdoria 39
Fiorentina 37
Parma 33
Sassuolo 32
Genoa 30
Cagliari 27
Udinese* 25
Spal 23
Empoli* 22
Bologna 21
Frosinone 17
Chievo (-3) 10

© RIPRODUZIONE RISERVATA