Risultati Serie B/ Classifica aggiornata: Crotone tre punti d’oro, diretta gol live

- Claudio Franceschini

Risultati Serie B: classifica aggiornata, diretta gol live score delle tre partite che domenica 10 marzo rientrano nel programma della ventottesima giornata del campionato cadetto.

Jallow Salernitana Ascoli lapresse 2019
Diretta Salernitana Cittadella (Foto LaPresse)

I risultati di Serie B di oggi si chiudono con la sfida Salernitana Crotone terminata con il risultato di 0-2. I pitagorici continuano il loro periodo di crescita all’Arechi grazie a una splendida doppietta di Simy che l’anno scorso fece tremare la Juventus in una sfida difficile da dimenticare. Tre punti che permettono ai rossoblù di accorciare sul Foggia che ha perso e sul Venezia che non ha giocato. La salvezza ora è a un solo punto anche se a 26 in classifica oltre al Crotone ci sono appunto i pugliesi e i lagunari. Se è una battaglia la zona salvezza lo è altrettanto quella per i playoff. La Salernitana non ha approfittato di un clamoroso match ball, perché erano uscite con una sconfitta Cosenza, Spezia e Perugia. Il campionato ormai non è più così lungo e le due squadre devono continuare a lavorare per ottenere un risultato importante che coronerebbe un anno di lavoro. (agg. di Matteo Fantozzi)

BENEVENTO KO

Due importanti risultati di Serie B sono arrivati nella domenica pomeriggio della 28^ giornata. Pesante battuta d’arresto per il Benevento sul campo della Cremonese, vittoriosa per 1-0 grazie al gol segnato da Emmers al 95’ minuto di gioco. In classifica sono tre punti davvero preziosi per i grigiorossi lombardi, che salgono a quota 30 e allontanano la zona calda, mentre il Benevento resta fermo a 43 punti e per i campani è una battuta d’arresto molto negativa nella corsa alle prime due posizioni, quella che a fine stagione varranno le promozioni immediate in Serie A senza passare dai playoff. Pareggio per 1-1 invece tra Ascoli e Livorno, con le reti firmate da Beretta per i marchigiani e Diamanti su rigore per i toscani. L’Ascoli sale a 31 punti e resta abbastanza tranquillo, il Livorno invece a quota 27 resta a rischio, ma comunque al momento fuori dalla zona playout. Il prossimo appuntamento sarà alle ore 21.00 con Salernitana Crotone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA

Le prime due partite che ci daranno i risultati di Serie B stanno per cominciare: al Del Duca l’Ascoli cerca di togliersi dai guai in maniera definitiva, battendo il Livorno salirebbe a +7 sui labronici e metterebbe ben alle spalle una rivale diretta per la salvezza. I marchigiani entrano in questa 28^ giornata con tre risultati utili consecutivi: dopo aver espugnato lo Zini hanno pareggiato contro Foggia e Carpi. Due occasioni sprecate: facendo bottino pieno contro avversarie dalla classifica peggiore, l’Ascoli oggi si troverebbe appaiato alla Salernitana e dunque potrebbe guardare alla possibilità di centrare i playoff. Cosa avvenuta solo nel 2005 (semifinale persa, ma promozione ottenuta per le mancate iscrizioni di Perugia e Torino), ma soprattutto il dato preoccupante è che nei tre campionati dal ritorno in Serie B i marchigiani hanno sempre peggiorato la loro classifica: prima quindicesimi, poi sedicesimi e dunque diciassettesimi (su campionati a 22 squadre). Scendere un altro gradino, quest’anno vorrebbe dire retrocessione diretta… comunque ora siamo pronti a vivere questi risultati di Serie B, quindi diamo subito la parola ai campi perchè si sta per giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

ATTESA PER I SANNITI

Tra le squadre più attese domenica per i risultati di Serie B c’è sicuramente il Benevento: i sanniti arrivano dalla pesante sconfitta di Livorno che ha spezzato una serie positiva che durava da quasi tre mesi. Sei vittorie e quattro pareggi avevano lanciato la squadra di Cristian Bucchi al secondo posto della classifica, ma poi è arrivato questo inatteso stop al Picchi: adesso il Benevento deve idealmente ricostruire la sua scalata verso la promozione diretta, considerata il principale obiettivo della società anche per come la rosa è stata messa in piedi nel corso dell’estate. Al momento i giallorossi ne hanno tutte le possibilità: entrando in questa giornata la classifica di Serie B vedeva le prime sei squadre tutte racchiuse tra i 47 punti del Brescia e i 41 del Lecce, e tra la seconda e la sesta c’era un filotto con un punto di distanza tra una e l’altra. E’ tutto ancora possibile, ma il Benevento ha un calendario complicato: dovrà andare a Perugia, Verona e Brescia – anche se le rondinelle all’ultima giornata potrebbero avere già la promozione in mano – e ospitare il Palermo, insidiose anche le trasferte di Ascoli e Crotone. (agg. di Claudio Franceschini)

I MATCH DI OGGI

Sono tre le partite che, per i risultati di Serie B 2018-2019, si giocano domenica 10 marzo: tre gare che rientrano nel programma della 28^ giornata, la nona del girone di ritorno. Il campionato cadetto procede spedito verso la conclusione della stagione regolare, ma è ancora parecchio complicato capire in che modo si concluderanno le varie lotte che lo animano: bisogna ancora decidere le due promozioni dirette, le squadre qualificate ai playoff e la corsa per non retrocedere. E’ chiaro allora che le gare di oggi contribuiranno a rendere un minimo più chiaro un quadro che però rimane sfocato; sia come sia si parte come di consueto alle ore 15:00 con le prime due partite, che saranno Ascoli-Livorno e Cremonese-Benevento. Alle ore 21:00 il posticipo serale sarà Salernitana-Crotone; possiamo dunque vedere e valutare quello che succederà per i risultati di Serie B attesi oggi, e in che modo cambierà la classifica del campionato cadetto.

RISULTATI SERIE B: LA SITUAZIONE

Analizzando i risultati di Serie B, possiamo notare che le tre partite riguardano maggiormente la zona bassa della classifica: in particolare al Del Duca si gioca quasi una sfida diretta perchè, con un colpo esterno, il Livorno arriverebbe ad un solo punto dall’Ascoli e costringerebbe i marchigiani a fare nuovamente i conti (non che al momento sia diverso) con la possibilità di giocare i playout o addirittura di retrocedere direttamente. Rischia grosso anche la Cremonese, che iniziava la sua giornata con un margine di un solo punto sul quindicesimo posto e che potrebbe essere sorpassata dagli stessi labronici: il Benevento dopo tutto si gioca la promozione immediata e arriva allo Zini con la necessità di vendicare immediatamente la sconfitta del Picchi. Per quanto riguarda il Crotone, i 5 punti nelle ultime 5 partite non hanno aiutato troppo gli squali, ancora terzultimi e dunque a caccia di una striscia positiva che possa tirarli fuori dai guai. La Salernitana è al momento fuori dai playoff ma con distanza minima dall’ottava piazza, gioca in casa ma ha perso tre delle ultime cinque: chiaramente proverà a sfruttare il turno favorevole per fare un ulteriore passo avanti.

RISULTATI SERIE B: 28^ GIORNATA

FINALE Ascoli-Livorno 1-1 – 17′ Beretta (A), 23′ rig. Diamanti (L)
FINALE Cremonese-Benevento 1-0 – 95′ Emmers (C)
FINALE Salernitana-Crotone 0-2 – 11′ Simy (C), 55′ Simy (C)

CLASSIFICA SERIE B
Brescia 50
Palermo, Verona 45
Pescara, Lecce 44
Benevento 43
Cittadella 39
Perugia 38
Spezia 37
Salernitana 34
Cosenza 33
Ascoli 31
Cremonese 30
Livorno 27
Foggia (-6), Venezia, Crotone 26
Padova 23
Carpi 22

© RIPRODUZIONE RISERVATA