Probabili formazioni Barcellona Lione/ Diretta tv, blaugrana quasi al completo

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Barcellona Lione: i blaugrana ripartono dallo 0-0 dell’andata e devono per forza segnare e vincere per qualificarsi ai quarti di finale della Champions League.

Suarez Dembele esultanza Barcellona lapresse 2019
Risultati quarti Champions League (Foto LaPresse)

Nel presentare le probabili formazioni di Barcellona Lione, parliamo ovviamente della partita che si gioca alle ore 21:00 di mercoledì 13 marzo come ritorno degli ottavi di finale nella Champions League 2018-2019. Certamente i blaugrana partono favoriti per il passaggio del turno ma la questione è ancora apertissima: all’andata i transalpini hanno giocato davvero bene e hanno imposto lo 0-0 alla capolista della Liga, che dunque non potrà pareggiare con gol e dovrà per forza vincere. Un Barcellona che ha vissuto un grande periodo recentemente: vincendo due volte consecutive al Bernabeu ha definitivamente allontanato il Real Madrid dalla lotta per il campionato e guadagnato la sesta finale consecutiva in Coppa del Re. Chiaramente però il grande obiettivo rimane quello della Champions League, che non viene vinta dal 2015; andiamo allora a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Camp Nou, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Barcellona Lione.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Barcellona Lione sarà trasmessa in diretta tv esclusivamente dalla televisione satellitare a pagamento: tutti gli abbonati potranno gustarla su Sky Sport Football (canale 203) o eventualmente su Sky Sport 253, con la possibilità di attivare l’applicazione Sky Go – collegando fino a due dispositivi mobili ai dati del proprio abbonamento – per la diretta streaming video su PC, tablet e smartphone senza costi aggiuntivi.

PROBABILI FORMAZIONI BARCELLONA LIONE

LE SCELTE DI VALVERDE

In Barcellona Lione, i blaugrana dovrebbero scendere in campo con una formazione simile a quella che ha battuto iL Rayo Vallecano sabato sera: dovrebbero esserci tre cambi, uno per reparto. In difesa, davanti a ter Stegen, Lenglet sembra poter essere favorito su Umtiti per affiancare Piqué, con Nélson Semedo e Jordi Alba che saranno confermati sugli esterni (Sergi Roberto permettendo); a centrocampo invece uno tra Arturo Vidal e Arthur Melo rimarrà fuori per fare spazio a Rakitic, c’è però la possibilità che Ernesto Valverde decida per una doppia sostituzione arretrando la posizione di Coutinho, che sabato ha giocato da esterno sinistro del tridente. Qui il brasiliano parte in svantaggio rispetto a Ousmane Dembélé che gli è passato davanti nelle gerarchie; naturalmente a completare la squadra saranno Sergio Busquets, schierato da perno ed equilibratore davanti alla difesa, e dai due fenomeni Leo Messi e Luis Suarez, con il Pistolero che incredibilmente non ha ancora segnato in questa edizione della Champions League.

I DUBBI DI GENESIO

Barcellona Lione sarà affrontata da Bruno Génésio con un 4-4-2 che dovrebbe ricalcare la squadra dell’andata: resta però un doppio dubbio, ovvero a centrocampo con Tousart pronto a sfilare la maglia di Ndombélé e sulle corsie laterali, dove Cornet darebbe una dimensione più offensiva ai francesi e in questo senso potrebbe essere in campo dal primo minuto al posto di uno tra Bertrand Traoré e Terrier, anche se potrebbe sostituire Moussa Dembélé come partner offensivo di Depay. Sono dunque questi due giocatori che potrebbero essere la novità rispetto a tre settimane fa; l’altro è Tete, che insidia Dubois nel ruolo di terzino destro. Mancherà Marcelo, che nella trasferta di Strasburgo si è infortunato: al centro della difesa dunque è ballottaggio tra Morel e Solet, con Ferland Mendy che andrà ad agire sulla corsia sinistra. A creare gioco in mezzo al campo sarà Aouar, come all’andata; poche altre soluzioni offensive da parte del tecnico del Lione che punterà dunque sulla qualità e la velocità di Depay, in modo da sfruttare eventuali ripartenze.

IL TABELLINO

BARCELLONA (4-3-3): 1 Ter Stegen; 2 Nélson Semedo, 3 Piqué, 15 Lenglet, 18 Jordi Alba; 4 Rakitic, 5 Sergio Busquets, 22 Vidal; 10 Messi, 9 L. Suarez, 11 O. Dembélé
A disposizione: 13 Cillessen, 20 Sergi Roberto, 23 Umtiti, 17 Murillo, 8 Arthur Melo, 7 Coutinho, 14 Malcom
Allenatore: Ernesto Valverde
Squalificati:
Indisponibili: Vermaelen, Rafinha

LIONE (4-4-2): 1 Anthony Lopes; 14 Dubois, 15 Morel, 5 Denayer, 22 F. Mendy; 10 B. Traoré, 8 Aouar, 29 Tousart, 7 Terrier; 9 M. Dembélé, 11 Depay
A disposizione: 30 Gorgelin, 23 Tete, 26 Solet, 20 Marçal, 24 Cheikh, 28 Ndombélé, 27 Cornet
Allenatore: Bruno Génésio
Squalificati:
Indisponibili: Rafael da Silva, Marcelo, Gouiri

© RIPRODUZIONE RISERVATA