RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE/ La Juventus vola ai quarti! Tris di Ronaldo e impresa

- Mauro Mantegazza

Risultati Champions League, ritorno ottavi: un Ronaldo devastante lancia la Juventus alla rimonta contro l’Atletico Madrid, finisce 3-0 e i bianconeri sono ai quarti. Settebello del City.

Diego Costa Atletico Juventus delusione lapresse 2019
Risultati Champions League (LaPresse)

Sono finali i risultati di Champions League per il ritorno degli ottavi: con un rigore di Cristiano Ronaldo a cinque minuti dal novantesimo la Juventus centra la grande impresa ribaltando la partita dell’andata e con il 3-0 si qualifica ai quarti di fiale della Champions League. Per CR7 tre gol che lo portano a 24 stagionali, ma soprattutto il marchio che gli serviva per prendersi definitivamente la squadra bianconera; la corsa di Massimiliano Allegri va avanti con una partita sostanzialmente perfetta. All’Etihad il Manchester City si diverte: sbrigata la pratica nel primo tempo ne mette sette allo Schalke 04 trovando anche la rete con il classe 2000 Phil Foden, già un gioiellino della squadra di Pep Guardiola e alla prima marcatura in Champions League. Nelle partite di domani, che chiuderanno il programma del ritorno degli ottavi, si partirà da un doppio 0-0 in Barcellona Lione e Bayern Liverpool. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO NELLE PARTITE

Siamo all’intervallo per i risultati di Champions League: la Juventus ha riaperto il discorso qualificazione, il Manchester City lo ha definitivamente chiuso. A Torino gol annullato a Chiellini in avvio, regolare quello di Cristiano Ronaldo che di testa beffa Oblak: i bianconeri hanno bisogno di un gol per prendersi i tempi supplementari e l’atteggiamento è quello giusto, le occasioni ci sono ma è proprio la spinta della squadra a far credere in un’impresa che resta comunque difficile, anche perchè l’Atletico resta vivo e con Griezmann e l’ex Morata mette paura a Szczesny, lasciando intendere che un gol lo potrebbe sempre segnare. All’Etihad Sergio Aguero apre le danze su calcio di rigore, e in quel momento lo Schalke si arrende definitivamente: il Kun replica tre minuti più tardi su geniale assist di Sterling (azione lungamente rivista alla Var per un presunto fuorigioco dell’esterno inglese), poi Zinchenko traccia per l’ex Leroy Sané che fa 3-0. Lo Schalke dovrebbe fare quattro gol fuori casa per qualificarsi: per come si è messa è più probabile che un ulteriore poker lo cali la squadra di Pep Guardiola, ma i secondi tempi delle due partite iniziano tra poco e allora no ci resta che tornare a riferirci ai campi per scoprire come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PARTITE

Tutto è pronto per dare il via alle due partite che questa sera caratterizzeranno il quadro dei risultati Champions League nel ritorno degli ottavi di finale. La sfida più attesa è sicuramente quella tra Juventus e Atletico Madrid, con i bianconeri a caccia della rimonta per non uscire di scena anzitempo e far calare il sipario sull’intero cammino dell’Italia in Champions League, Manchester City Schalke invece appare come un confronto già ben indirizzato verso Pep Guardiola – a meno di vivere un’altra clamorosa sorpresa come quelle già vissute settimana scorsa. Considerata però la forza di Manchester City e Schalke, bisogna onestamente dire che un’impresa da parte dei tedeschi questa sera sarebbe ancora più clamorosa di quelle messe a segno settimana scorsa dall’Ajax sul campo del Real Madrid e dal Manchester United al Parco dei Principi di Parigi. Adesso dunque dobbiamo tornare subito all’attualità che ci richiama ai fischi d’inizio ormai imminenti all’Allianz Stadium di Torino e all’Etihad di Manchester: le partite cominciano! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE SQUADRE GIA’ QUALIFICATE AI QUARTI

Aspettando i risultati di Champions League attesi fra oggi e domani, è doveroso fare un passo indietro a settimana scorsa, quando è successo di tutto nelle quattro partite già andate in archivio. Le imprese che passeranno alla storia sono quelle di Ajax e Manchester United. Gli olandesi hanno firmato un leggendario successo per 1-4 al Santiago Bernabeu, eliminando così il Real Madrid vincitore delle ultime tre edizioni consecutive della Champions League, che di conseguenza adesso sta cercando un nuovo padrone. Dall’elenco delle pretendenti è uscito anche il Paris Saint Germain, pur vittorioso per 0-2 all’andata a Old Trafford, perché il Manchester United ha ribaltato la situazione vincendo per 1-3 al Parco dei Principi, diventando la prima squadra capace di ribaltare una sconfitta con due gol di scarto in casa nella fase ad eliminazione diretta della Champions League. Purtroppo è uscita anche la Roma, sconfitta per 3-1 a Porto dopo i tempi supplementari nella partita che ha promosso i portoghesi ed è invece costata la panchina ad Eusebio Di Francesco. Infine, nessuna sorpresa fra il Tottenham e il Borussia Dortmund: già vincitori per 3-0 in casa, gli Spurs si sono imposti per 0-1 anche in trasferta in Germania. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA CLASSIFICA MARCATORI

Ci avviciniamo alla serata che ci darà i primi due risultati Champions League nella seconda settimana del ritorno degli ottavi di finale, questo dunque è il momento adatto per fare il punto anche sulla classifica marcatori, pur tenendo conto del fatto che naturalmente ci sono squadre che hanno già giocato anche il ritorno degli ottavi. Ecco comunque che in copertina va Robert Lewandowski, l’attaccante polacco del Bayern Monaco che è il capocannoniere con otto gol segnati e che vedremo in azione domani sera contro il Liverpool. Secondo posto per l’immancabile Leo Messi, che vanta al proprio attivo già sei reti segnate e in quanto a media gol fa addirittura meglio di Lewandowski, dal momento che il polacco finora ha giocato 624 minuti mentre il numero 10 del Barcellona è stato in campo appena 387 minuti. Anche Messi sarà in campo domani sera con il Barcellona contro il Lione, ma l’argentino settimana scorsa è stato agganciato da due protagonisti a sorpresa, cioè Dusan Tadic dell’Ajax e Moussa Marega del Porto, tra l’altro due formazioni che proseguiranno la propria avventura anche ai quarti. Segue poi un folto gruppo a quota cinque gol, dove troviamo anche Paulo Dybala ed Edin Dzeko. Oltre all’argentino della Juventus e al bosniaco della Roma (che però non potrà più muoversi da questa cifra), ecco Harry Kane del Tottenham, Neymar del Psg e Andrej Kramaric dell’Hoffenheim, gli ultimi due però già usciti dalla Champions League. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DI MARTEDì 12 MARZO

Torna protagonista la Champions League che stasera ci darà altri due risultati molto attesi per aprire anche la seconda settimana del ritorno degli ottavi di finale. Il programma, come sappiamo, è spalmato su due settimane diverse, come già era successo all’andata, dunque fra oggi e domani torneranno in campo le squadre che avevano giocato nel ‘secondo turno’ già all’andata, dunque tre settimane fa. Il quadro dei risultati Champions League per il ritorno degli ottavi si riaprirà dunque oggi, martedì 12 marzo 2019, quando alle ore 21.00 si giocheranno la quinta e la sesta partita, cioè Juventus Atletico Madrid e Manchester City Schalke, che hanno nei Colchoneros e nei Citizens le grandi favorite per la qualificazione ai quarti, anche se settimana scorsa abbiamo imparato che le previsioni spesso vengono ribaltate in questa Champions League. La Juventus spera di fare lo stesso, dovendo risalire dal 2-0 incassato al Wanda Metropolitano, mentre il Manchester City ha già vinto per 2-3 in trasferta e dunque lo Schalke è chiamato ad una impresa che sarebbe davvero incredibile, anche considerando la differenza di valore fra i tedeschi e gli inglesi.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: FOCUS SUI BIANCONERI

Dunque tra i due risultati Champions League attesi per questa sera attirerà maggiormente l’attenzione quello atteso all’Allianz Stadium tra Juventus e Atletico Madrid, non solo in ottica italiana, con il rischio che pure l’ultima nostra rappresentante saluti la Champions League già a livello di ottavi di finale. La partita di tre settimane fa a Madrid fu pessima per gli uomini di Massimiliano Allegri e avrebbe potuto finire anche peggio di 2-0, dunque bisogna trattenere questo unico aspetto positivo per andare oggi a caccia di una rimonta difficile ma non impossibile – Ajax e Manchester United sono riuscite in imprese ancora più difficili. Certo, segnare all’Atletico Madrid non è mai facile, ed è per questo motivo che paradossalmente la Juventus dovrà fare bene soprattutto in difesa. Sarà infatti fondamentale non concedere neanche una rete agli uomini di Diego Simeone, perché vorrebbe dire segnarne almeno quattro per passare. Questi ottavi hanno già visto molte stelle uscire di scena, in casa bianconera tutti sperano che non si debba spegnere anche quella di Cristiano Ronaldo…

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: RITORNO OTTAVI

ore 21:00 Juventus Atletico Madrid 3-0 – 27′ Cristiano Ronaldo, 48′ Cristiano Ronaldo, 86′ rig. Cristiano Ronaldo (andata 0-2)
ore 21:00 Manchester City Schalke 7-0 – 35′ rig. Aguero, 38′ Aguero, 42′ L. Sané, 57′ Sterling, 71′ Bernardo Silva, 78′ Foden, 84′ Gabriel Jesus (andata 3-2)

© RIPRODUZIONE RISERVATA