DIRETTA DISCESA SOLDEU/ Mirjam Puchner ha vinto! Nadia Fanchini quarta (CdM donne)

- Mauro Mantegazza

Diretta discesa Soldeu streaming video e tv: orario e risultato live della gara femminile delle finali della Coppa del Mondo di sci con Sofia Goggia (oggi 13 marzo)

sofia goggia garmisch 2019 lapresse
Sofia Goggia in azione a Soldeu (LaPresse)

Mirjam Puchner ha vinto a sorpresa la discesa di Soldeu: non era di certo lei la discesista austriaca più attesa, ma ha saputo sfoderare una prestazione eccellente, grazie alla quale Puchner ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 1’32”91, battendo per appena tre centesimi la tedesca Viktoria Rebensburg, che certamente già pregustava il successo. Un dato curioso va sottolineato: questo per Puchner è il secondo podio in carriera, ma il precedente era un’altra vittoria, ottenuto nel 2016 a Sankt Moritz proprio nelle Finali, quest’anno ospitate ad Andorra. Podio dunque abbastanza anomalo, perché di certo anche per Rebensburg di solito non è la discesa il punto di forza; terzo posto invece per la svizzera Corinne Suter a 8/100 da Puchner, confermandosi sul podio dopo l’argento ai Mondiali e il terzo posto di Crans Montana. La Coppa di discesa va a Nicole Schmidhofer, alla quale basta un anonimo undicesimo posto, d’altronde Ramona Siebenhofer è arrivata appena diciannovesima. Luci e ombre in casa Austria, perché purtroppo si è fatta male Cornelia Huetter. Per l’Italia niente podio, ma bilancio ampiamente positivo: eccellente quarto posto per Nadia Fanchini a 22/100 dalla vittoria (purtroppo l’ennesimo quarto posto della carriera di Nadia), sesta Sofia Goggia a 35/100, settima Nicol Delago con un ritardo invece di 38 centesimi ed infine Federica Brignone, quattordicesima a 1”13. I rimpianti sono per Sofia, che al terzo intermedio aveva un secondo di ritardo dalla Rebensburg, in quel momento al comando: gran recupero nel finale, ma non è bastato per il podio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Pochi minuti al via della discesa femminile di Soldeu, l’attesa è per Sofia Goggia che punta alla vittoria ma questo sarà in ogni caso un giorno di gloria per l’Austria, perché Nicole Schmidhofer è praticamente certa di conquistare la Coppa di discesa e l’unica rivale che conserva qualche chance di ribaltare la situazione è la connazionale Ramona Siebenhofer, che accusa però un ritardo di 90 punti su un massimo di 100 a disposizione. Chiunque vinca, succederà nell’albo d’oro della Coppa di discesa alla nostra Sofia Goggia, anche campionessa olimpica nella passata stagione, mentre nel 2017 fu la slovena Ilka Stuhec a fare la doppietta Coppa di discesa-oro ai Mondiali. In copertina però va naturalmente Lindsey Vonn, ex sciatrice da un solo mese, che ha lasciato un vuoto immenso: basterebbe citare le otto Coppe di specialità vinte dalla campionessa americana in nove anni tra il 2008 e il 2016, con l’unica eccezione del 2014 quando la classifica di discesa andò alla tedesca Maria Riesch, al termine però di una stagione saltata quasi per intero dalla Vonn per infortunio. Adesso però la parola passa alla pista e al cronometro: la discesa di Soldeu sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA DISCESA DI SOLDEU

La diretta della discesa femminile di Soldeu avrà inizio alle ore 12.00, quando dunque prenderà il via l’ultima discesa libera della stagione di Coppa del Mondo. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose ad Andorra (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

NELL’ULTIMA DISCESA

Verso la diretta della discesa di Soldeu, dobbiamo fare un passo indietro alla scorsa discesa femminile della stagione di Coppa del Mondo. Essendo saltata la libera in programma a Sochi, il riferimento è alla discesa disputata a Crans Montana sabato 23 febbraio. La gara svizzera è da ricordare naturalmente per la vittoria ottenuta da Sofia Goggia, che dopo il doppio podio di Garmisch al rientro dall’infortunio e la medaglia d’argento in super-G ai Mondiali di Are, proprio a Crans Montana ha ottenuto la prima vittoria stagionale, bottino che purtroppo non ha potuto migliorare nello sfortunato weekend in Russia, quando non è andata in scena nemmeno una gara. La discesa di Crans Montana però verrà ricordata anche per il caos nel cronometraggio, ne approfittiamo allora per ricordare la classifica definitiva della gara, sancita dalla Fis solo molti giorni dopo: fuori discussione la vittoria di Sofia Goggia, il secondo posto è stato assegnato all’austriaca Nicole Schmidhofer a 52/100 dalla bergamasca, terza la svizzera Corinne Suter a 59/100, giù dal podio le altre due elvetiche Joana Haehlen e Lara Gut, inizialmente accreditate di tempi migliori di quelli che avevano effettivamente ottenuto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DISCESA

La diretta della discesa di Soldeu apre anche per le donne le Finali della Coppa del Mondo di sci: siamo all’ultimo atto stagionale del Circo Bianco, che vivrà il suo gran finale a Soldeu, ad Andorra e dunque sui Pirenei, sede non inedita in campo femminile ma di certo meta non tradizionale. Riflettori puntati su Sofia Goggia: zero speranze per la Coppa di discesa a causa dell’infortunio, ma la più forte sembra proprio lei in questo finale di stagione. Essendo alle Finali, ricordiamo che ad ogni gara possono partecipare solamente le prime 25 della classifica della singola specialità (se assenti non vengono sostituiti) più la campionessa del Mondo juniores della specialità e, se lo desiderano, possono aggiungersi coloro che hanno più di 500 punti nella classifica generale di Coppa del mondo, a prescindere dal loro piazzamento nella classifica di specialità. Inoltre, i punti vengono assegnati come in tutte le altre gare fino al quindicesimo posto (16 punti), ma nessun punto viene assegnato a chi si piazza dal sedicesimo posto in giù. Tutto questo premesso, andiamo adesso ad indicare tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta della discesa di Soldeu.

DIRETTA DISCESA SOLDEU: FAVORITE E AZZURRE

Parlando della discesa di Soldeu ecco che in campo femminile la classifica non ci dice tutta la verità sui valori in campo. Gli infortuni ci hanno messo lo zampino: possiamo citare naturalmente l’ormai ex Lindsey Vonn, che ha chiuso la carriera con l’ultimo bronzo iridato, oppure proprio la campionessa del Mondo Ilka Stuhec, dal momento che la slovena si è fatta male nella successiva discesa a Crans Montana, ma il riferimento è soprattutto a Sofia Goggia, che da quando è rientrata dall’infortunio che l’ha messa fuori causa nella prima metà della stagione ha disputato due discese, arrivando seconda a Garmisch e vincendo a Crans Montana. Insomma, la campionessa olimpica bergamasca ha ribadito di essere la più forte anche se non potrà lottare per la Coppa di discesa, ipotecata dall’austriaca Nicole Schmidhofer grazie a 90 punti di vantaggio sulla connazionale Ramona Siebenhofer, che dunque potrà ribaltare la situazione solamente con una vittoria accompagnata da un piazzamento di Siebenhofer fuori dalle prime 15. Per la Coppetta dunque c’è poco da dire, resta la lotta per la vittoria per chiudere al meglio la stagione dopo la cancellazione della gara di Sochi: puntiamo molto su Sofia Goggia, senza però trascurare le possibilità anche di Nicol Delago piuttosto che Federica Brignone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA