Probabili formazioni/ Salisburgo Napoli: diretta tv, Ancelotti senza Koulibaly

- Michela Colombo

Probabili formazioni Salisburgo Napoli: diretta tv e orario della partita, ritorno degli ottavi di Europa league. Ecco le mosse dei due allenatori.

Allan Napoli possesso lapresse 2019
Allan Marques Loureiro, dal 2015 al Napoli (Foto LaPresse)

E’ prevista per domani sera alle ore 18,55 alla Red Bull Arena di Salisburgo la partita di ritorno tra Salisburgo e Napoli, valida per gli ottavi di finale di Europa league ed è quindi arrivato il momento di considerare quali saranno le mosse dei due allenatori per gli schieramenti che vedremo in campo. Di fronte al pubblico di casa e a fronte al 3-0 subito nel match di andata, al tecnico degli austriaci Rose non saranno concessi errori nello stilare le probabili formazioni di Salisburgo Napoli. Ancelotti invece potrà variare notevolmente le carte per assicurarsi ancora una volta con un risultato netto la qualificazione alla seconda fase. Di certo il tecnico dei campani dovrà fare attenzione a qualche assenza come quelle di Koulibaly e Maksimovic, out per decisione del giudice sportivo: a conti fatti però l’allenatore dei partenopei non avrà problemi a mettere in campo uno schieramento più che competitivo. Andiamo quindi a conoscere da vicino quali saranno le scelte dei due allenatori per le probabili formazioni di Salisburgo Napoli.

DIRETTA TV E INFO STREAMING VIDEO: COME SEGUIRE IL MATCH

La diretta tv di Salisburgo Napoli sarà disponibile solo sui canali della televisione satellitare, dunque tutti gli abbonati potranno andare su Sky Sport Uno (201) o Sky Sport 253 per assistere al match in Austria, con la possibilità di seguire la sfida anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI SALISBURGO NAPOLI

LE MOSSE DI ROSE

Per le probabili formazioni di Salisburgo Napoli, il tecnico degli austriaci potrebbe confermare gran parte dell’11 che abbiamo ammirato nella partita di andata al San Paolo, che nonostante il risultato finale, ha offerto una prestazione convincente. Unico assente accertato sarà quindi Schlager, che è stato fermato dal giudice sportivo per questo delicato match di Europa league. Senza il numero 42 al centro, ecco che il reparto a 3 in mediana sarà occupato da Mwepu, Samassekou e Junuzovic, già titolari anche pochi giorni fa nel primo campionato nazionale nel match contro lo Sturm Graz. Ecco che allora in avanti sarà il solito Wolf ad agire sulla trequarti a supporto delle due punte d’attacco ovvero Daka e Dabbur che saranno in campo dal primo minuto di gioco. Anche in difesa non ci attendono grandi novità per lo schieramento del Salisburgo. Sarà sempre Walke ad agire tra i pali e di fronte a sè vedrà dal primo minuto la coppia al centro con Ramalho e Onguene: toccherà infine a Ulmer e Lainer presidiare le corsie più esterne.

LE SCELTE DI ANCELOTTI

Dopo la sfida contro il Sassuolo vissuta per il campionato di Serie A solo pochi giorni fa, Ancelotti pare avere le idee ben chiare per le probabili formazioni di Salisburgo Napoli. Di certo il tecnico non farà a meno del solito 4-4-2 dove troverà posto dal primo minuto Meret tra i pali, specie dopo la bella prova messa in campo nella partita di andata. Di fronte al numero 1 poi non troveranno posto Maksimovic e Koulibaly, fermati dal giudice sportivo: saranno quindi Luperto e Chiriches ad agire dal primo minuto al centro, con Mario Rui e Hysaj pronti come esterni di reparto. Idee ben chiare anche nel centrocampo, con Callejon e Zieliski confermati dal primo minuto sull’esterno: toccherà quindi ad Allan e Fabian Ruiz agire al centro con la maglia da titolare. L’unico dubbio per il tecnico dei campani si accende in attacco: la primaria ipotesi vedrebbe titolari Insigne e Milik, ma non è da sottovalutare l’ipotesi di inserire Mertens al fianco del polacco.

IL TABELLINO

SALISBURGO  (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Mwepu, Samassekou, Junuzovic; Wolf; Daka, Dabbur. All. Rose
NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Chiriches, Luperto, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik. All. Ancelotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA