Napoli Arsenal/ Avversario quarti: Ancelotti sfortunato alle urne (Europa League)

Napoli Arsenal: il sorteggio per i quarti di finale di Europa league trova nei Gunners il prossimo avversario di Ancelotti per la finale di Baku.

15.03.2019, agg. alle 13:23 - Fabio Belli
Ricardo Carvalho sorteggio Europa League lapresse 2019
Diretta sorteggio Europa League (Foto LaPresse)

L’ avversario del Napoli è l’Arsenal per i quarti di finale di Europa league: il verdetto delle urne di Nyon dove si è appena chiusa la cerimonia del sorteggio è netto e purtroppo non sorride affatto alla squadra di Ancelotti. I Gunners, assieme ai connazionali del Chelsea, rappresentavano senza dubbio uno degli spauracchi maggiori per i Ancelotti e i suoi : il Napoli ha però dimostrato (nonostante il KO di ieri sera con il Salisburgo) di avere tutte le carte in mano per poter anche trovare la finalissima di Baku. Va però precisato che benché il Napoli sia stato il primo club a venir sorteggiato per i quarti di finale di Europa league non potrà giocare il match di andata di fronte al proprio pubblico il prossimo 11 aprile: per coincidenza con il sorteggio del Chelsea, i Gunners stanno i padroni di casa all’andata, mentre la squadra campana far gli onori di casa al San Paolo nella partita di ritorno, già messa in calendario per il prossimo 18 aprile. Va poi aggiunto che, dopo aver scoperto che è l’Arsenal l’avversario del Napoli, sono stati sorteggiati già gli accoppiamenti delle semifinali: in caso di successo quindi gli partenopei se la vedranno con la vincente del derby spagnolo tra Villarreal e Valencia. (agg Michela Colombo)

COMINCIA LA CERIMONIA

Solo pochi istanti e conosceremo finalmente l’avversario del Napoli per i prossimi quarti di finale di Europa league: la cerimonia del sorteggio a Nyon infatti sta per avere inizio e l’attesa è tanta. Come visto prima tra gli avversari da scartare, se la sorte delle urne assiste i fan azzurri, vi troviamo il Chelsea, ma se volessimo fare il discorso inverso vediamo bene che l’incrocio “migliore” per il club di Caldo Ancelotti vedrebbe lo Slavia Praga. Sulla carta la formazione ceca è senza dubbio il pericolo minore e l’avversario del Napoli meno problematico, ma a questo punto del tabellone l’insidia si cela ovunque. Non possiamo poi scordare che proprio lo Slavia Praga nella fase degli ottavi di finale era riuscita a pareggiare per 2-2 in Spagna contro il Siviglia: al ritorno fu poi un vero capolavoro con il ribaltone trovato in casa con il risultato di 4-3 solo ieri sera. Ecco perché Ancelotti e gli azzurri devono stare molto attenti: ma è tempo ora di dare la parola alle urne e scoprire chi sarà il prossimo avversario del Napoli per i quarti di finale di Europa League. (agg Michela Colombo)

CHELSEA LO SPAURACCHIO PEGGIORE

Parlando del possibile avversario del Napoli nei quarti di Europa League, emerge naturalmente il pericolo rappresentato da Londra, che schiera fra le prime otto Chelsea e Arsenal. Il pericolo più grande è rappresentato forse dai Blues di Maurizio Sarri, sia perché l’allenatore toscano naturalmente conosce benissimo Napoli e il Napoli, sia perché il Chelsea è uscito alla grande da un momento difficile e ha travolto con imbarazzante facilità negli ottavi una squadra comunque di discreto livello come la Dinamo Kiev. L’Arsenal invece ha fatto più fatica sia nei sedicesimi contro il Bate Borisov sia negli ottavi contro il Rennes, incroci nei quali i Gunners hanno sempre perso l’andata in trasferta prima di ribaltare la situazione al ritorno all’Emirates Stadium. Il pericolo dunque si chiama Chelsea, e non soltanto per le insidie legate all’affascinante incrocio con Maurizio Sarri. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PARTENOPEI AVANZANO

Oggi, venerdì 15 marzo, si svolgerà a Nyon il sorteggio dei quarti di finale di Europa League. Alle ore 13 il Napoli, unica formazione italiana rimasta in gioco nella competizione, conoscerà il suo avversario. I partenopei pur soffrendo hanno eliminato negli ottavi di finale gli austriaci del Salisburgo. Il 3-0 nel match d’andata aveva senz’altro messo il cammino verso la qualificazione in discesa per gli uomini di Ancelotti, ma gli austriaci si sono confermati duri a morire, ribaltando il risultato dopo il vantaggio siglato da Milik alla Red Bull Arena, e portandosi sul 3-1 prima del triplice fischio finale. Napoli comunque qualificato e ora convinto più che mai a togliersi una soddisfazione europea in una stagione avara di vittorie sugli altri fronti, con l’eliminazione della Coppa Italia e il campionato che può regalare ormai solo la conferma del secondo posto in classifica, con la Juventus prima della classe lontana ben 18 punti.

AVVERSARIA NAPOLI EUROPA LEAGUE: I PERICOLI

Gruppo di potenziali avversarie variegato per il Napoli nel sorteggio dei quarti di finale di Europa League. Dopo l’en plein in Champions League con 4 formazioni su 4 qualificate agli ottavi di finale, i club inglesi possono festeggiare anche l’approdo di Chelsea e Liverpool tra le prime 8 di Europa League. Sin dall’inizio della competizione le due squadre londinesi sono tra le favoritissime. Eliminato il Siviglia dai ceki dello Slavia Praga, che possono considerarsi una vera e propria mina vagante, la Spagna è rimasta comunque in gioco con due formazioni. Un sorprendente Villarreal, che pure sta stentando nella Liga, ha fatto un sol boccone dei russi dello Zenit San Pietroburgo. Gli altri russi del Krasnodar sono stati invece eliminati a 30” dalla fine dal Valencia. Il Benfica ha sofferto fino ai supplementari, ma torna tra le prime 8 della competizione eliminando la Dinamo Zagabria. Infine, una vera outsider di lusso, i tedeschi dell’Eintracht Francoforte, giustizieri dell’Inter e capaci finora di giocare un calcio tra i più brillanti in Europa League, restando gli unici difensori del calcio tedesco in campo continentale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA