Video/ Inter-Eintracht (0-1): highlights e gol della partita (Europa League, ottavi)

Video Inter-Eintracht (risultato finale 1-0): highlights e gol della partita valevole per il ritorno degli ottavi di Europa League. I nerazzurri vengono eliminati dal gol di Jovic.

15.03.2019 - Stefano Belli
Inter, Luciano Spalletti (Facebook)
Spalletti lascia l'Inter?(Facebook)

Video Inter-Eintracht 0-1: highlights e gol della partita valevole per il ritorno degli ottavi di Europa League 2018-19. I nerazzurri escono mestamente di scena arrendendosi alla compagine tedesca che nella fase a gironi aveva piegato la Lazio e si conferma un’autentica bestia nera per le squadre italiane. I nerazzurri, ridotti ai minimi termini, vengono puniti a inizio gara da Jovic che approfitta dello svarione di De Vrij per involarsi verso la porta di Handanovic e batterlo con un pallonetto beffardo. Senza il portiere sloveno il passivo sarebbe stato decisamente più pesante per la Beneamata che ha pagato a caro prezzo l’esclusione di Mauro Icardi, ripudiato dagli spogliatoi e messo ai margini dalla società, soprattutto dopo l’arrivo di Giuseppe Marotta. Il recente infortunio di Lautaro Martinez ha messo ancora più in difficoltà Luciano Spalletti che si è affidato a Keita Balde, ma una volta appurato che l’attaccante senegalese non era al meglio (anche lui reduce da alcuni acciacchi fisici) il tecnico si è affidato a due giovanissimi: Sebastiano Esposito (classe 2002) e Davide Merola (classe 2000). Ma di Zaniolo ne esce uno ogni tot anni e così i due ragazzini, per quanto volenterosi, non sono riusciti a buttarla dentro. Politano, Candreva e Vecino gli ultimi ad arrendersi, nessuno di loro è riuscito però a impensierire seriamente Trapp che non ha mai abbassato la guardia nell’arco dei novanta minuti. La stagione dell’Inter sta prendendo sempre più una bruttissima piega, ai nastri di partenza doveva essere l’anti-Juve designata, invece in caso di KO nel derby contro il Milan persino il quarto posto sarebbe a rischio. Si profila all’orizzonte l’ennesima rivoluzione per una squadra che dopo il triplete del 2010 non ha saputo ristabilire un nuovo ciclo duraturo e prolifico.

LE DICHIARAZIONI

Luciano Spalletti commenta il KO che ha provocato l’eliminazione dell’Inter: “Abbiamo pagato gli errori commessi e le troppe palle regalate agli avversari, sullo 0-1 ci siamo innervositi troppo e tutto si è fatto più complicato. Purtroppo Keita era fermo da parecchio e ovviamente non poteva avere i 90 minuti nelle gambe, peccato non sia riuscito a sfruttare quell’occasione davanti alla porta. Mi spiace non aver sfruttato il fattore campo, va anche detto che lo 0-0 dell’andata fuori casa non era un bel risultato e al ritorno ne abbiamo avuto la riprova sulla nostra pelle”. Kevin Trapp, portiere dell’Eintracht, rimarca l’importanza del rigore parato a Brozovic nella gara d’andata: “È stato fondamentale non aver concesso gol all’Inter fuori casa, il resto ce lo abbiamo messo noi giocando una partita perfetta al ritorno. Del resto se vuoi battere i nerazzurri non puoi lasciare nulla al caso e devi dare il meglio di te stesso per novanta minuti. Sono molto orgoglioso di far parte di questo gruppo che sta facendo grandi cose, non ci poniamo limiti, vogliamo andare il più lontano possibile”.

VIDEO, INTER EINTRACHT: GOL E HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA