Diretta gigante Soldeu/ Pinturault ha vinto, buon 7° posto per De Aliprandini!

- Michela Colombo

Diretta Gigante Soldeu: Pinturault ha vinto davanti a Odermatt e Kranjec la gara per le Finali della Coppa del mondo di sci maschile ad Andorra.

alexis_pinturault_lapresse_gigante_2017
Diretta gigante Soldeu: Alexis Pinturault (LaPresse)

Alexis Pinturault ha vinto il gigante di Soldeu: il francese, già al comando al termine della prima manche, ha completato l’opera con il tempo complessivo di 2’13”06, anche se nella seconda manche il migliore protagonista è stato Marco Odermatt. Classe 1997, lo svizzero una settimana fa a Kranjska Gora ha festeggiato il primo podio della carriera e oggi si è confermato anche a Soldeu: secondo posto a 44/100 da Pinturault e miglior tempo della seconda manche. Terzo gradino del podio per lo sloveno Zan Kranjec, con un ritardo di 1”03 dal vincitore a coronamento di una stagione comunque eccellente per Kranjec. Leggermente meno bene Luca De Aliprandini rispetto alla prima manche, l’azzurro perde due posizioni e chiude settimo, comunque una delle migliori prestazioni dell’intera stagione non solo per De Aliprandini ma per tutta la squadra di gigante, una iniezione di fiducia per fare meglio in futuro. Giornata anonima invece per gli altri due big che di solito fanno compagnia sul podio a Pinturault: sesto posto per Marcel Hirscher, ancora peggio il campione del Mondo Henrik Kristoffersen, undicesimo perdendo altre due posizioni nella seconda manche nella quale però il più deluso è Matts Olsson, lo svedese precipitato dal secondo al tredicesimo posto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIA ALLA 2^ MANCHE

Sta per cominciare la seconda manche del gigante di Soldeu, che vede certamente Alexis Pinturault favorito per la vittoria. Il francese infatti ci ha regalato una fantastica prima manche e partirà con ben 63 centesimi di vantaggio sullo svedese Matts Olsson e 88 sullo svizzero Marco Odermatt, che ormai non è più una novità. La lotta per il podio si annuncia molto aperta e coinvolgerà anche Luca De Aliprandini, per il momento ottimo quinto con un ritardo di 1”10 da Pinturault ma a 22 centesimi dal terzo gradino del podio: avremmo davvero bisogno di un bel risultato anche in gigante, la specialità che in campo maschile è quella in cui stiamo soffrendo di più negli ultimi anni. C’è però grande attesa per scoprire cosa sapranno fare Marcel Hirscher ed Henrik Kristoffersen, i due bocciati eccellenti della prima manche del gigante di Soldeu: partono rispettivamente dal settimo e dal nono posto ma ci potrebbero regalare un grande spettacolo con i loro tentativi di rimonta. Il primo atleta a prendere il via sarà Christof Innerhofer, ventesimo dopo la prima manche: per lui una sorta di allenamento di lusso in gigante, la base di ogni disciplina dello sci. Adesso però la parola torna alla pista e al cronometro: la seconda manche del gigante di Soldeu comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL GIGANTE DI SOLDEU

La diretta della prima manche del gigante di Soldeu avrà inizio alle ore 9.30, quando prenderà il via il primo atleta al cancelletto di partenza, mentre la seconda manche è fissata alle ore 12.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Grandvalira Soldeu El Tarter (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale.CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

FINE 1^ MANCHE

Al termine della prima manche del gigante di Soldeu, abbiamo al comando un eccellente Alexis Pinturault, che ha sciato davvero bene su una pista che si è rivelata di ottimo livello e ha fatto selezione. Il francese ha ottenuto il tempo di 1’06”28 e ha rifilato ben 63 centesimi al secondo, lo svedese Matts Olsson, che ha fatto comunque molto bene, al pari dell’emergente svizzero Marco Odermatt, terzo a 88/100. Ecco poi al quarto posto lo sloveno Zan Kranjec a 98 centesimi e poi Luca De Aliprandini, autore finalmente di una prestazione convincente e accreditato del quinto posto a 1”10 da Pinturault, appena davanti a un grande che non vuole mollare, l’americano Ted Ligety, sesto a 1”16. A questo punto vi starete chiedendo dove siano Marcel Hirscher ed Henrik Kristoffersen: per il momento si devono accontentare di recitare da comprimari, con l’austriaco settimo a 1”35 e il norvegese nono a 1”49, alle spalle anche dell’altro austriaco Manuel Feller. Parlavamo delle difficoltà del gigante di Soldeu, in effetti ben cinque dei 25 atleti in gara non hanno completato la prova, fra loro il francese Thomas Fanara – triste addio per lui – e purtroppo anche il nostro Manfred Moelgg. Da segnalare che è in gara pure Christof Innerhofer, grazie ai 500 punti di Coppa: ventesimo posto a 3”40 per lui, la speranza italiana è naturalmente Luca De Aliprandini. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Sta per accendersi la diretta del gigante di Soldeu, finale della specialità per la Coppa del mondo di sci maschile e come abbiamo detto più volte la coppetta è già saldamente nelle mani di Marcel Hischer: andiamo comunque a vedere che sta accadendo in questa speciale classifica. L’austriaco è saldamente in vetta ora con 660 punti e registra pure un vantaggio di 158 punti sul primo rivale ovvero il norvegese Kristoffersen: terzo gradino del podio per Alexis Pinturault, con 371 punti a bilancio per il francese. Chiudono allora la top ten Meillard, Fanara, Kranjec, Olsson, Ford, Faivre e Muffat Jeandet, questo con solo 168 punti a bilancio in graduatoria. Ben lontani sono gli azzurri e il primo è solo Luca De Aliprandini, 16^ con 134 punti. Diamo quindi la parola alla pista: il gigante di Soldeu sta per avere inizio!

PRESENTAZIONE GIGANTE

Ecco il penultimo appuntamento di queste finali della Coppa del mondo di sci ad Andorra: oggi sabato 16 marzo i riflettori si accederanno sullo slalom gigante di Soldeu, prima prova tra i pali per la categoria maschile. Oggi quindi verrà assegnata pure la coppetta di specialità e su tale trofeo ci ha già messo le mani l’austriaco Marcel Hirscher. La classifica in questo senso è ben chiara e la matematica non mente: non per questo però la gara di oggi sarà meno viva e pure lo sciatore di Annaberg vorrà chiudere con un successo la propria stagione e togliersi qualche sfizio dopo qualche risultato non eccellente. Già nell’ultima prova della coppa del mondo, alla vigilia della finale di Andorra proprio Hirscher era stato beffato a Kranjska Gora dall’eterno rivale Henrik Kristoffersen e lo stesso norvegese oggi non sarà meno motivato a dare il massimo.

DIRETTA GIGANTE SOLDEU: I PROTAGONISTI PIU ATTESI

Come annunciato, la coppetta della specialità è già saldamente nelle mani di Marcel Hirscher ma non per questo il gigante di Soldeu sarà meno emozionante anche perché proprio sul finale di stagione si è riaccesa la grande rivalità tra l’austriaco e Henrik Kristoffersen. Il norvegese infatti non solo è tornato a vincere in coppa del mondo, come fatto a Kranjska Gora, ma pure si è cinto il collo con l’oro iridato ai Mondiali di Are proprio poche settimane fa e in questa disciplina. Questo gigante di Soldeu però non sarà solo affare di questi due sciatori: tra i protagonisti attesi sulla neve del El Tarter troviamo senza dubbio anche lo svizzero Loic Meillard e soprattutto i francesi Fanara e Pinturault, benchè vada data una nota di merito a tutto lo squadrone francese, particolarmente numeroso ai gradini più alti della classifica della disciplina. Da tenere sempre in considerazione poi gli azzurri, benché in stagione non abbiano raggiunto grandi traguardi. In questo senso segnaliamo Luca De Aliprandini e Manfred Moelgg tra i protagonisti attesi: mancherà invece Riccardo Tonetti, out per infortunio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA