Diretta Inghilterra-Scozia/ Risultato finale 38-38, streaming e tv DMAX: parità!

- Michela Colombo

Diretta Inghilterra Scozia: info streaming video e tv DMAX della partita di rugby, attesa oggi a Londra nella ultima giornata del 6 Nazioni 2019. I bianchi sperano ancora nel titolo.

nazionale_inghilterra_rugby_lapresse_2018
Diretta Inghilterra Scozia (LaPresse)

DIRETTA INGHILTERRA-SCOZIA (RISULTATO FINALE 38-38): CLAMOROSA RIMONTA DEGLI SCOZZESI!

Parità tra Inghilterra e Scozia: 38-38 il risultato finale, dopo aver letteralmente dominato nel primo tempo i quindici di Jones si addormentano letteralmente e nella ripresa i bardi sfiorano addirittura il clamoroso ribaltone, a pochi istanti dalla fine gli ospiti si portano persino in vantaggio con la meta di Johnson e la trasformazione di Laidlaw che aggiornano il parziale sul 31-38. A tempo praticamente scaduto ci pensa Ford a salvare gli inglesi da una sconfitta storica e umiliante. L’Inghilterra chiude il Sei Nazioni di rugby al secondo posto alle spalle del Galles, la Scozia termina al penultimo posto, davanti all’Italia che anche quest’anno si aggiudica il cucchiaio di legno. {agg. di Stefano Belli}

I BARDI RIDUCONO LE DISTANZE

A metà del secondo tempo si sono ridotti a 7 i punti di vantaggio dell’Inghilterra sulla Scozia: al Twickenham di Londra il parziale è di 31-24 in favore dei padroni di casa che pensavano di aver già archivato la pratica nella prima frazione di gioco, invece devono fare i conti con la rimonta degli ospiti che anche sullo 0-31 non si sono dati per vinti. E alla ripresa del gioco sono tornati ad aggredire gli avversari, incamerando altri punti con le mete di Graham (due) e Bradbury e le trasformazioni di Russell. I bianchi hanno abbassato eccessivamente i ritmi e adesso faticano a ritrovare il passo devastante di inizio gara, a venti minuti dalla conclusione il risultato torna clamorosamente in bilico, la Calcutta Cup 2019 può riservarci ancora sorprese. {agg. di Stefano Belli}

INTERVALLO

Il primo tempo di Inghilterra-Scozia, partita valevole per la quinta giornata del Sei Nazioni di rugby nonché per l’edizione 2019 della Calcutta Cup, è terminato sul punteggio di 31 a 7 in favore dei bianchi di Jones, protagonisti di un autentico monologo sul terreno di gioco del Twickenham. Di fatto i bardi non sono mai entrati in partita con i padroni di casa che fanno quello che vogliono, mettendo a referto quattro mete (Nowell, Cury, Launchbury, May) e altrettante trasformazioni con Farrell, che per inciso ha segnato anche su calcio piazzato. La reazione degli ospiti si palesa solamente al 35′ con l’azione personale di McInally che cancella lo zero, a sua volta Russell accorcia le distanze ma il gap tra le due nazionali resta notevole (per usare un eufemismo). {agg. di Stefano Belli}

INIZIO SUPER DEGLI INGLESI

Allo Stadio Twickenham di Londra è cominciato il match valevole per la quinta e ultima giornata del Sei Nazioni di rugby tra Inghilterra e Scozia. I padroni di casa mettono subito le cose in chiaro con la meta di Nowell che già al 2′ sblocca il parziale. I sudditi di Sua Maestà si portano immediatamente sul 7-0 con la trasformazione di Farrell ma devono fare i conti con la perdita di Moon, la sua partita è durata appena 5 minuti: al suo posto entra Genge. Al 9′ arriva la seconda meta del pomeriggio, stavolta la firma è quella di Curry, ad arrotondare il punteggio ci pensa come al solito Farrell. Siamo già sul 14 a 0, per gli uomini di Townsend si prospetta una giornata da dimenticare al più presto, anche se il cucchiaio di legno è scongiurato dopo l’ennesima sconfitta dell’Italia, battuta dalla Francia poche ore fa nel match che si è disputato all’Olimpico di Roma. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE INGHILTERRA SCOZIA (6 NAZIONI RUGBY)

Come già nelle passate edizioni, tutto il Sei Nazioni e quindi anche la sfida Inghilterra Scozia in diretta tv sarà trasmessa in chiaro ed in esclusiva da Dmax, canale che appartiene a Discovery Channel e che si trova al numero 52 del digitale terrestre gratuito, al 28 di Tivùsat e al numero 170 della piattaforma satellitare Sky. Non solo: l’emittente si dedica con grande spiegamento di forze al rugby in queste settimane e in aggiunta alle partite live ci saranno anche una serie di trasmissioni dedicate alla palla ovale, con approfondimenti tecnici ma anche di colore. DMax in queste settimane vivrà di rugby anche sui social network ufficiali del canale (Facebook, Twitter, YouTube), oltre a garantire anche la diretta streaming video agli utenti che non potessero mettersi davanti a un televisore all’ora delle partite, tramite il servizio Dplay. Informazioni utili sul web si troveranno anche sui social network: ricordiamo ad esempio, per limitarci ai profili ufficiali del torneo Rbs 6 Nations, che l’account in italiano su Twitter è @RBSSei.

SI GIOCA

Sta per avere inizio la diretta di Inghilterra Scozia e tutto è pronto al Twichenham di Londra: prima però di dare la parola al campo, fissiamo un attimo la nostra attenzione anche sulla classifica, alla vigilia di questa ultima giornata per il 6 nazioni 2019. Come detto più volte la squadra del ct Jones oggi avrebbe avuto per davvero la possibilità di trovare il successo ma le combinazioni fortunate non erano moltissime e purtroppo il risultato della partita a Cardiff non ha sorriso alla squadra di Eddie Jones. Il Galles infatti trionfando con il risultato di 25-7 a spese dell’Irlanda ha pure trovato il successo finale di questa appassionante edizione del 6 Nazioni. Nulla di fatto quindi per i bianchi a cui resta comunque l’orgoglio di chiudere con una vittoria il torneo. Diamo allora la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

LA CALCUTTA CUP

Prima della diretta tra Inghilterra e Scozia vale la pena spendere qualche parola sulla Calcutta Cup, il prestigioso trofeo che dallo 1879 viene assegnato alla nazionale che vince tale scontro diretto. Tale riconoscimento rugbystico, tra i più noti, viene assegnato ogni anno in occasione del 6 Nazioni anche se in origine e almeno fino al 1883, veniva organizzato apposta un evento a parte. Tornando ai numeri ricordiamo che nel 2018 sono state disputate ben 125 edizioni della Calcutta Cup e di queste ben 70 sono state vinte dai banchi, mentre la Scozia ha ottenuto 40 volte questo riconoscimento. Da ricordate che proprio i cardi sono gli attuali detentori della Calcutta Cup che proveranno quindi difenderla anche questo pomeriggio a Londra benché l’impresa non sia affatto semplice già sulla carta. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Inghilterra Scozia, diretta dall’arbitro neozelandese Paul Williams è la partita di rugby in programma oggi sabato 16 marzo allo Stadio di Twickenham di Londra: fischio d’inizio previsto per le ore 18,00 nella quinta e ultima giornata del 6 nazioni 2019. Sfida decisiva per i bianchi del ct Eddie Jones che non disperano di trovare il successo finale in questa emozionante edizione 2019 del torneo di rugby più famoso al mondo: la matematica è infatti ancora in favore degli inglesi, che però dovranno attendere anche il risultato della partita a Cardiff. Non va sottovalutata poi la voglia di riscatto degli scozzesi, che potrebbero davvero fare di tutto nella diretta tra Inghilterra e Scozia di questo pomeriggio. Dopo tutto la squadra di Townsend non ha più nulla da perdere se non la possibilità di sbeffeggiare gli avversari, oggi padroni di casa.

DIRETTA INGHILTERRA SCOZIA: COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

Come detto prima la diretta tra Inghilterra e Scozia sarà un’occasione unica per Eddie Jones e i suoi per provare a trovare il successo finale: la classifica in questo senso è chiara e vede i bianchi in seconda posizione con 15 punti e solo uno dalla capolista Galles (ma pur uno solo dall’Irlanda terza in classifica). Vincere quindi sarà più che mai necessario e la squadra delle tre rose approccia al turno con entusiasmo. L’Inghilterra dopo tutto è di ritorno dal rinfrancante successo ottenuto contro l’Italia, trovato con l’amplissimo risultato di 57:14. La Scozia invece ha alle spalle alcuni risultati negativi ancora da dimenticare e proverà a farlo oggi nell’ultima occasione che il calendario ancora gli fornisce. Dopo il KO con l’Irlanda la nazionale del ct Townsend ha incassato anche i colpi di Francia e infine del Galles, questo al successo solo nel turno precedente con il risultato di 18-11. Capiamo bene che gli scozzesi oggi metteranno in campo una prestazione davvero energica: che accadrà in campo?



© RIPRODUZIONE RISERVATA