Probabili formazioni Genoa Juventus/ Diretta tv, Dybala torna titolare? (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Genoa Juventus: i bianconeri arrivano a Marassi dopo l’impresa in Champions League e hanno ancora tanti giocatori indisponibili, nel Grifone tornano Sturaro e Favilli.

Mandzukic Radu Juventus Genoa lapresse 2019
Mandzukic darà l'addio alla Juventus? (Foto LaPresse)

Andiamo a studiare le probabili formazioni di Genoa Juventus: la partita valida per la 28^ giornata del campionato di Serie A 2018-2019 si gioca alle ore 12:30 di domenica 17 marzo. Possiamo dire che si tratti di una situazione tranquilla per entrambe le squadre: il vantaggio dei bianconeri sul Napoli è talmente ampio da garantirle sonni tranquilli e una preparazione adeguata al quarto di Champions League – dopo la grande impresa contro l’Atletico Madrid – e dunque potremmo vedere qualche seconda linea in campo anche se manca qualche settimana all’andata europea. Il Genoa ha ormai archiviato la salvezza salvo clamorosi cali, e non può certo pensare di andare in Europa; partita da ex per Cesare Prandelli che con i bianconeri ha vinto una Coppa dei Campioni, da ricordare che all’andata il Grifone era stata la prima squadra a frenare la corsa dei campioni d’Italia. Adesso mettiamoci comodi e proviamo a ipotizzare le scelte dei due allenatori per il matinée di domenica, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Genoa Juventus.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Juventus non sarà disponibile perchè, trattandosi del lunch match, questa partita sarà riservata in esclusiva agli abbonati della piattaforma DAZN: bisognerà dunque armarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone con i quali seguire la sfida in diretta streaming video, eventualmente collegandoli al televisore tramite Chromecast o installando direttamente l’applicazione su una smart tv, che goda di connessione a internet.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA JUVENTUS

LE SCELTE DI PRANDELLI

Nelle probabili formazioni di Genoa Juventus si rivede Andrei Radu, che ha smaltito l’attacco influenzale e giocherà regolarmente in porta; davanti a lui agiscono Cristian Romero (a gennaio sembrava fatta per il suo passaggio in bianconero) e Zukanovic, mentre sulle corsie laterali ci saranno Biraghi e Criscito, uno degli ex della partita. Radovanovic dovrebbe vincere il ballottaggio con Miguel Veloso per il ruolo di playmaker; vantaggio per Lerager su Rolon per una delle due mezzali, mentre Bessa (che all’andata aveva timbrato il gol del pareggio) non dovrebbe avere problemi a difendere la sua maglia sul centrosinistra. Nel tridente offensivo le scelte sembrano fatte: Sanabria, che ha avuto un buon impatto come sostituto di Piatek (pur senza i numeri del polacco) sarà la prima punta con Kouamé schierato da esterno sinistro, dall’altra parte invece Lazovic è in vantaggio su Pandev ma c’è anche la possibilità che il già citato Rolon avanzi la sua posizione. Rientrati gli altri ex Sturaro e Favilli, che andranno in panchina.

I DUBBI DI ALLEGRI

Genoa Juventus è una partita speciale per Perin, che potrebbe giocare titolare al posto di Szczesny; gli infortuni accorciano le rotazioni di Massimiliano Allegri che dovrebbe puntare su Alex Sandro come terzino sinistro con Joao Cancelo dall’altra parte, eventualmente Caceres può prendere il posto di Chiellini dando riposo al capitano che ha giocato martedì sera la partita numero 500 in bianconero. A centrocampo Bentancur scalpita per avere un posto da mezzala al fianco di Pjanic, per ora resta favorito lo straripante Emre Can dell’ultimo periodo con Matuidi dall’altra parte del campo; davanti, visto che manca ancora del tempo prima di tornare a giocare in Champions League, Cristiano Ronaldo dovrebbe essere riproposto da attaccante al fianco di Mandzukic, ma occhio a Kean che arriva dalla doppietta all’Udinese. Dybala scalpita per tornare titolare: prendere il posto di Bernardeschi in questo momento è difficile, ma il naturale turnover e la situazione di classifica lasciano intendere che Allegri potrebbe decidere per l’alternanza.

IL TABELLINO

GENOA (4-3-3): 97 A. Radu; 14 Biraschi, 17 C. Romero, 87 Zukanovic, 4 Criscito; 8 Lerager, 21 Radovanovic, 24 Bessa; 22 Lazovic, 9 Sanabria, 11 Kouamé
A disposizione: 1 Marchetti, 93 Jandrei, 32 P. Pereira, 33 Lakicevic, 3 Gunter, 13 Giu. Pezzella, 18 Rolon, 44 Miguel Veloso, 27 Sturaro, 10 Lapadula, 39 Favilli, 29 Pandev
Allenatore: Cesare Prandelli
Squalificati:
Indisponibili: Hiljemark

JUVENTUS (4-3-1-2): 22 Perin; 20 Joao Cancelo, 19 Bonucci, 4 Caceres, 12 Alex Sandro; 23 Emre Can, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 10 Dybala; 17 Mandzukic, 7 Cristiano Ronaldo
A disposizione: 1 Szczesny, 21 Pinsoglio, 24 Rugani, 3 Chiellini, 37 Spinazzola, 30 Bentancur, 33 Bernardeschi, 41 Nicolussi Caviglia, 18 Kean
Allenatore: Massimiliano Allegri
Squalificati:
Indisponibili: De Sciglio, Barzagli, Khedira, Cuadrado, Douglas Costa

© RIPRODUZIONE RISERVATA