Pronostici Serie B/ Scommesse e quote 29^ giornata: Serse Cosmi sfida la Cremonese

Pronostici Serie B: le quote e le scommesse per le partite della 29^ giornata. Prima del turno di riposo le squadre cercano di mettere a posto i conti, tutte le lotte sono apertissime.

16.03.2019, agg. il 17.03.2019 alle 12:55 - Claudio Franceschini
Melchiorri Perugia Brescia lapresse 2019
Pronostici Serie B, 29^ giornata (Foto LaPresse)

Analizzando i pronostici di Serie B per la 29^ giornata, andiamo adesso a parlare di Venezia Cremonese: partita davvero delicata quella che si gioca al Penzo, dove Serse Cosmi ha iniziato bene la sua avventura sulla panchina dei lagunari ma adesso si deve confermare, perché la salvezza è tutta da conquistare. Il tecnico aveva già compiuto il miracolo Trapani tre anni fa, ma questo contesto è diverso perché arriva in corsa ereditando una squadra che è già al terzo allenatore e non ha mai svoltato, nonostante lo scorso anno avesse giocato la semifinale dei playoff; si tratta di vincere senza discussioni e, così facendo, si andrebbe ad agganciare la stessa Cremonese in classifica. Secondo le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai i lagunari partono con i favori del pronostico ma il quadro ci consegna una partita in perfetto equilibrio: vale infatti 2,60 volte la somma giocata il segno 1 per la vittoria interna, contro il 2,95 che è stato posto come valore sull’ipotesi del successo grigiorosso. L’eventualità del pareggio, identificata come sempre dal segno X, vi permetterebbe allo stesso modo di guadagnare una cifra pari a 2,95 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto. (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS PALERMO CARPI

Facendo un’irruzione nella domenica, con i pronostici di Serie B parliamo adesso di Palermo Carpi: la partita è quasi un testa-coda perchè mette a confronto la seconda e l’ultima forza della classifica nel campionato cadetto. Se gli emiliani a questo punto non possono più sbagliare e sembrano quasi condannati alla retrocessione, il Palermo si è ripreso e corre per andare subito in Serie B, dovendo difendere la propria posizione e magari provando a sorpassare il Brescia per avere un maggiore margine da gestire nelle ultime giornate. Le quote emesse dall’agenzia Snai non potevano che indicare nel Palermo la netta favorita: per la vittoria dei rosanero (segno 1) è stata infatti prevista una quota corrispondente a 1,80 volte la somma messa sul tavolo. Già l’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, vi farebbe vincere una cifra pari a 3,30 volte quanto investito ma il vero colpo sulla partita del Barbera è rappresentato dal segno 2 che, identificativo del successo esterno del Carpi, porta in dote un valore di 4,75 volte la somma giocata con questo bookmaker. (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS VERONA ASCOLI

A chiudere il sabato per i pronostici di Serie B è Verona Ascoli: squadra che ci riporta anche ad un tempo storico in cui gli scaligeri di Osvaldo Bagnoli vincevano uno scudetto incredibile mentre i marchigiani del presidente Costantino Rozzi erano una presenza quasi costante in Serie A, con Carlo Mazzone a fare da allenatore. Oggi il Verona lotta per tornare in Serie A senza passare dai playoff e potrebbe riprendersi il secondo posto in classifica, l’Ascoli è a buon punto per quanto riguarda la salvezza ma ha ancora bisogno del rush finale; nelle quote previste dall’agenzia di scommesse Snai l’Hellas parte decisamente favorito avendo un valore di 1,80 volte la somma giocata sul segno 1 – che identifica la sua vittoria – mentre l’eventualità del successo esterno dell’Ascoli vi farebbe guadagnare una cifra pari a 4,75 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto. Vale un corrispettivo di 3,30 volte la somma investita con questo bookmaker l’ipotesi del segno X, che come sempre identifica un risultato di parità nella partita. (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS PADOVA PERUGIA

Continuando la nostra analisi sui pronostici di Serie B, parliamo ora di Padova Perugia: all’Euganeo una partita delicatissima per l’ex Pierpaolo Bisoli, che ha bisogno di punti importanti per la salvezza ma si scontra con una squadra che oggi sarebbe ai playoff, sia pure da ottava e con un margine risicato da difendere. Il rendimento del Perugia negli ultimi turni è alquanto altalenante e curioso: il Grifone ha perso quattro delle sue cinque partite casalinghe battendo solo la Salernitana, ma lontano dal Curi ha vinto le ultime tre uscite e dunque è riuscito a mantenersi in posizione utile per gli spareggi promozione. Secondo l’agenzia di scommesse Snai questa partita è assolutamente in equilibrio: come già visto per la sfida dello Zaccheria segno e segno 2 coincidono, perchè in entrambi i casi portereste a casa una cifra pari a 2,75 volte la somma messa sul piatto. Praticamente identico il valore posto sul segno X che identifica l’eventualità del pareggio, perchè siamo ad una quota che vi farebbe guadagnare un corrispettivo di 2,90 volte quanto investito. (agg. di Claudio Franceschini)

PRONOSTICI SERIE B

Andiamo ad analizzare i pronostici di Serie B, che sono quelli che fanno riferimento alla 29^ giornata: siamo arrivati alla decima di ritorno e dopo questo turno ci sarà la sosta per gli impegni delle nazionali. Un ideale punto dunque per tracciare un bilancio della situazione, e lanciare la volata in vista dell’ultima parte della stagione regolare: inevitabilmente tutti i vari traguardi sono ancora da raggiungere e, come da tradizione, nel campionato cadetto continua a regnare l’incertezza. Vediamo allora alcune delle principali indicazioni per i pronostici di Serie B, partendo dalle prime partite in ordine cronologico per poi valutare anche quelle che si giocheranno domenica 17 marzo, quando si chiuderà il turno (questa volta non è previsto il Monday Night).

PRONOSTICO BENEVENTO SPEZIA (sabato ore 15:00)

Partita molto interessante, soprattutto per un dato curioso: entrambe le squadre infatti hanno perso le ultime due gare, e dunque vanno a caccia di rilancio. Il Benevento punta ancora la promozione diretta ma a questo punto non ha più tempo da perdere e deve dimostrare di poter confermare sul campo la competitività di una rosa costruita per vincere il campionato; lo Spezia al momento sarebbe fuori dai playoff e questo esito sarebbe un fallimento per una società che ormai da anni sta provando a salire di categoria. Le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai ci parlano di un Benevento favorito: valore di 2,00 volte la puntata per il segno 1 contro il 4.25 che accompagna il segno 2 da giocare per il successo esterno della squadra ligure. Con il pareggio, regolato dal segno X, il vostro guadagno corrisponderebbe a 3,10 volte quanto messo sul piatto.

PRONOSTICO FOGGIA CITTADELLA (sabato ore 15:00)

Allo Zaccheria i pugliesi hanno un’occasione per provare a uscire dalla zona calda: la squadra rossonerao sarebbe al sicuro ma convive dall’inizio della stagione con i punti di penalizzazione, che adesso sono 6 (erano 8) e inevitabilmente trascinano i satanelli nei bassifondi. Clima infuocato negli ultimi giorni, intanto in panchina è tornato Gianluca Grassadonia. Sulla carta il Cittadella ha maggiore valore: già lo scorso anno questa squsadra ha giocato i playoff e adesso ci riprova, sembra essersi rimessa in carreggiata con gli ultimi risultati ma si deve confermare perchè la concorrenza è agguerrita. Le quote Snai sono curiose: indicano infatti una totale parità per i segni 1 e 2 che identificano le due vittorie, e che in entrambi i casi vi permetterebbero di guadagnare 2,75 volte quello che avrete investito. L’ipotesi del pareggio è quella che porta in dote la vincita maggiore: scommettendo sul segno X intaschereste una somma pari a 3,00 volte quello che avrete deciso di mettere sul tavolo.

PRONOSTICO LIVORNO SALERNITANA (sabato ore 15:00)

Gli ultimi risultati centrati dal Livorno hanno permesso agli amaranto di uscire dai guai, ma il discorso salvezza va ancora archiviato e da qui al termine della stagione fare punti al Picchi diventa piuttosto decisivo. La Salernitana punta la qualificazione ai playoff: lo splendido avvio di campionato non è stato onorato e alla fine la società ha anche cambiato allenatore. Come il Livorno: Roberto Breda è il grande ex, con la Salernitana ha centrato la storica promozione in Serie A, ci è tornato per chiudere la carriera e poi l’ha allenata per una stagione. Per la Snai il segno 1 per la vittoria del Livorno vale 2,20 volte la puntata contro il 3,50 che identifica il successo esterno dei granata, siamo ad un valore di 2,90 volte la somma messa sul piatto per il segno X, che regola l’eventualità del pareggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA