Risultati Serie A / Classifica aggiornata: Bologna corsaro a Torino! Diretta gol live

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A: classifica aggiornata, diretta gol live score delle tre partite che sabato 16 marzo rappresentano gli anticipi del turno. Torna in campo la Roma, contro la Spal.

Belotti urlo Nkoulou urlo Torino lapresse 2019
Belotti e N'Kolou (Foto LaPresse)

Giornata di Serie A all’insegna delle sorprese quella di oggi, sabato 16 marzo 2019, confermata anche dal successo a sorpresa del Bologna sul Torino. Sinisa Mihajlovic si prende una bella soddisfazione sulla sua ex squadra e ottiene 3 punti vitali per la corsa salvezza dei felsinei. Gara in salita per i rossoblu, passati in svantaggio dopo soli 6 minuti per l’autogol di Pulgar. Gli emiliani non si scompongono e Poli, neo-entrato, trova il gol del pareggio che riequilibra la sfida al 24′. Il 2-1 arriva 5 minuti più tardi con Pulgar, che trova modo di riscattarsi siglando il calcio di rigore che indirizza la gara. Il Bologna allunga sul 3 a 1 al 64′ con Orsolini: poi finale infuocato Lyanco viene espulso contro la sua ex squadra, Izzo trova il gol del 2-3 all’89’. In undici contro 10 i granata ci credono ma la superiorità numerica dura poco col rosso ad Ola Aina al 92′. Il Toro manca così l’aggancio alla Roma al quinto posto e resta a -3 dai giallorossi. Punti decisivi per il Bologna, adesso a più 2 sulla zona retrocessione in attesa dello scontro salvezza tra Empoli e Frosinone di domani…(agg. di Dario D’Angelo)

ROMA SCONFITTA

Il quadro dei risultati di Serie A si arricchisce di un prestigioso successo per 2-1 della Spal sulla Roma. Un risultato di grande impatto sulla classifica sia nella corsa al quarto posto sia nella lotta salvezza. I gol di Fares e di Petagna su calcio di rigore infatti portano la Spal a quota 26 punti, momentaneamente a +5 sul terzultimo posto: doppia vittoria contro i giallorossi, dopo l’impresa all’Olimpico la Spal festeggia anche a Ferrara. Per la Roma invece l’unica buona notizia è che in questa stagione non incrocerà più la Spal: continua il periodo difficilissimo per i giallorossi, lo stentato successo contro l’Empoli è stato solo un brodino il cui effetto è già svanito, la squadra di Claudio Ranieri resta ferma a 47 punti e durante la sosta vivrà due settimane certamente molto difficili. Altro incrocio tra la lotta per un posto nelle Coppe europee e quella per la salvezza sarà quello che ci attende alle ore 20.30 in Torino Bologna, una partita storica del nostro calcio. Se il Torino sogna in grande e punta sul fattore campo per salire ancora in classifica, il Bologna è davvero in bilico e certamente non ha gradito il bel risultato ottenuto dai cugini ferraresi, diretti concorrenti per la salvezza. Tra poco dunque si torna in campo: lo spettacolo continua! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BELLA VITTORIA DELLA SAMPDORIA

Il quadro dei risultati di Serie A in questo sabato 16 marzo si è aperto un con un pirotecnico 3-5 tra il Sassuolo e la Sampdoria al Mapei Stadium. Reti di Boga, Duncan e Babacar per i padroni di casa, di Defrel, Quagliarella, Linetty, Praet e Gabbiadini invece per gli ospiti, che sono stati sempre davanti e hanno certamente meritato la vittoria anche se il Sassuolo non ha mai mollato, contribuendo a regalarci una partita da ricordare. Questo risultato ha riflessi importanti per la classifica di Serie A per quanto riguarda la Sampdoria, che sale a 42 punti e resta pienamente in corsa per un posto nella prossima edizione della Europa League, scavando un solco di cinque punti dalla Fiorentina che sembra invece ormai tagliata fuori. Dopo le grandi emozioni di Sassuolo Sampdoria prendiamo un attimo fiato, ma fra poco l’Emilia Romagna sarà ancora protagonista. Appuntamento infatti alle ore 18.00 con Spal Roma, sfida delicata tra salvezza e qualificazione alla prossima Champions League: le emozioni sono appena cominciate! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN CAMPO AL MAPEI STADIUM

Siamo pronti a vivere i risultati di Serie A per la ventottesima giornata: si parte al Mapei Stadium di Reggio Emilia, dove la Sampdoria si gioca una delle ultime possibilità per agganciare il treno Europa League. Il Sassuolo invece è nella classica terra di mezzo: ha un ritardo di 12 punti dal settimo posto e un vantaggio di 11 lunghezze sulla zona retrocessione, di fatto è assolutamente tranquillo e da qui al termine del campionato giocherà solo per provare a migliorare la sua posizione e fare più punti possibile. I neroverdi non sono la sola squadra in questa situazione: lo è anche il Parma (33 punti), potremmo inserire nella lista il Genoa che inizia questa giornata a +9 sul Bologna e la stessa Fiorentina, che dopo l’ultimo pareggio contro la Lazio sembra essersi definitivamente staccata dalla zona utile per rincorrere il proprio sogno. Adesso però ci dobbiamo concentrare, perchè è arrivato il momento di lasciar parlare il campo: non vediamo l’ora di scoprire quello che succederà in Sassuolo Sampdoria che apre la finestra sui risultati di Serie A per sabato 16 marzo, finalmente si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

LA LOTTA CHAMPIONS

Nei risultati di Serie A impazza la lotta per andare in Champions League: tecnicamente nemmeno il Napoli (secondo a 57 punti) potrebbe dirsi sicuro ma in caso di vittoria della Roma il vantaggio dei partenopei sarebbe di 7 punti, che sono gestibili da qui al termine della stagione. Il derby tra Milan e Inter, rispettivamente terza e quarta della classifica con 51 e 50 punti, dà una grande opportunità alle inseguitrici: naturalmente i giallorossi che già domani sera potrebbero aver agganciato i nerazzurri, ma anche il Torino che clamorosamente, se dovesse battere il Bologna, potrebbe arrivare ad una sola partita di distanza dalla quarta posizione. La squadra di Walter Mazzarri ha lo scontro diretto a favore con l’Inter, con cui ha pareggiato all’andata per poi vincere al ritorno: attenzione alla squadra granata, che sta trovando continuità e al momento è agganciata ad un’Atalanta che al quarto posto ci era arrivata nel 2017, quando però valeva la qualificazione ai gironi di Europa League. Non va poi sottovalutata la Lazio, che deve ancora recuperare contro l’Udinese: i biancocelesti si sono leggermente staccati (hanno 42 punti) ma restano in corsa, a patto che qualcuno davanti rallenti… (agg. di Claudio Franceschini)

IL GRANDE EX

Presentando i risultati di Serie A per sabato 16 marzo, spicca inevitabilmente l’ex: Sinisa Mihajlovic torna per la prima volta da avversario nella Torino granata, dove è stato allenatore per un anno e mezzo. A Torino, il tecnico serbo ha vissuto uno dei tanti esoneri della carriera: nella prima stagione, 2016-2017, ha fatto bene conducendo la squadra al nono posto con 53 punti e ha replicato la percentuale di vittorie (36,59%) che aveva avuto due anni prima con la Sampdoria, che aveva traghettato addirittura in settima posizione. Un dato tra i migliori della carriera, il migliore considerando solo le stagioni iniziate e concluse; peccato che poi l’anno scorso il rendimento di Mihajlovic sia calato e, dopo aver ottenuto soltanto 25 punti in 19 partite, sia stato costretto a lasciare la panchina a quel Walter Mazzarri che oggi sta provando a condurre il Torino in Champions League. Il Bologna rappresenta come sappiamo un ritorno per il serbo, che aveva allenato qui tra il novembre 2008 e l’aprile 2009: aveva fatto male con appena 20 punti in 21 partite, oggi ne ha centrati 7 in sei giornate e spera di portare i felsinei alla salvezza. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI OGGI

Per i risultati di Serie A che ci attendono sabato 16 marzo, dobbiamo analizzare tre partite che riguardano la ventottesima giornata: siamo dunque nella nona del girone di ritorno e ci avviciniamo sempre più alla conclusione del campionato. Alle ore 15:00 vivremo Sassuolo-Sampdoria, avremo poi alle ore 18:00 Spal-Roma mentre la chiusura sarà dedicata al primo anticipo serale, quello delle ore 20:30, che sarà Torino-Bologna. Le squadre coinvolte in queste tre sfide giocano in particolar modo per un posto in Europa, con i felsinei che invece sono impegnati nella corsa alla salvezza: non ci resta dunque che stare a vedere quello che succederà sui tre campi, a questo punto i risultati di Serie A diventano sempre più importanti per la conformazione di una classifica che certamente sta assumendo una forma sempre più definitiva ma è ancora in divenire, soprattutto per certi duelli.

RISULTATI SERIE A: LA SITUAZIONE

Analizzando meglio i risultati di Serie A per questo sabato, scopriamo che la corsa alle posizioni europee potrebbe subire un bello scossone: la Roma, che ha vissuto il ritorno di Claudio Ranieri battendo l’Empoli, entra in questa giornata con il quinto posto in classifica ma spera ancora di tornare nelle prime quattro, sapendo di poter sfruttare il risultato del derby per accorciare su una delle due milanesi o su entrambe. Incredibilmente, il Torino potrebbe avvicinare la quota Champions League: se il Milan dovesse vincere domenica sera, battendo il Bologna i granata di Walter Mazzarri sarebbero a soli tre punti dal quarto posto, naturalmente dovrebbero poi lottare con la stessa Roma (senza dimenticarsi dell’Atalanta, e magari della Lazio) ma nelle ultime dieci giornate della Serie A sarebbero assolutamente in corsa. Il Sassuolo non ha più speranze di Europa League, ci crede la Sampdoria che però è a una delle ultime chiamate e, mancando il successo al Mapei Stadium, sarebbe definitivamente costretta a salutare la possibilità internazionale. Il Bologna gioca per la salvezza: la vittoria contro il Cagliari ha riportato i felsinei ad un solo punto dall’Empoli, adesso però bisogna trovare continuità e una vittoria esterna sarebbe l’ideale per prendersi una posizione virtualmente utile, aspettando i risultati delle principali rivali che arriveranno domenica.

RISULTATI SERIE A: 28^ GIORNATA

FINALE Sassuolo-Sampdoria 3-5 – 15′ Defrel (Samp), 36′ Quagliarella (Samp), 38′ Boga (Sass), 40′ Linetty (Samp), 46′ Praet (Samp), 63′ Duncan (Sass), 72′ Gabbiadini (Samp), 92′ Babacar (Sass)
FINALE Spal-Roma 2-1 – 22′ Fares (S), 53′ rig. Perotti (R), 59′ rig. Petagna (S)
ore 20:30 Torino-Bologna 1-0 – 6′ Ansaldi (T)

CLASSIFICA SERIE A
Juventus 75
Napoli 57
Milan 51
Inter 50
Roma 47
Torino, Atalanta 44
Lazio*, Sampdoria 42
Fiorentina 37
Parma 33
Sassuolo 32
Genoa, Cagliari 30
Spal 26
Udinese* 25
Empoli 22
Bologna 21
Frosinone 17
Chievo (-3) 10
* una partita da recuperare

© RIPRODUZIONE RISERVATA