Diretta/ Fortitudo Bologna Piacenza (risultato 98-64) streaming: vincono i felsinei

- Claudio Franceschini

Diretta Fortitudo Bologna Piacenza, streaming video e tv: al PalaDozza arriva la Bakery che all’andata aveva fatto il colpo grosso, ma oggi l’Aquila è ad un passo dalla promozione in A1.

Daniele Cinciarini Fortitudo Bologna lapresse 2018
Diretta Cagliari Fortitudo Bologna, basket A2 Est (Foto LaPresse)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA PIACENZA (98-64): VINCONO I FELSINEI

Siamo nel corso del terzo quarto tra Bologna e Piacenza, Hasbrouck fa due su due da tiri liberi, siamo sul 53-36. Voskuil la mette da due, Piacenza prova a tornare in partita. Cinciarini la mette da tre, siamo sul 64-42. Termina sul 78-56 il terzo quarto, Bologna in pieno controllo della gara. Delfino da due, siamo 80-58. Tre minuti alla fine della contesa, siamo sul 95-60, Hasbrouck, con 19 punti, è il migliore dei suoi. Termina sul 98-64 la gara tra Bologna e Piacenza. Hasbrouck è stato grande protagonista con 19 punti, mentre Spera, con 14, non è bastato per un Piacenza che ha subito per gran parte della gara. Bologna quindi vince una gara con grande merito visto lo scarto finale. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Inizia il match tra Bologna e Piacenza. Voskuil mette una bella bomba da tre. Rosselli la mette da due, i padroni di casa si portano 11-3. Siamo ora sul 18-8, ottima presenza dei padroni di casa. Termina il primo quarto con i padroni di casa avanti per 23-14. Hasbrouck, con undici punti, è, ad ora, il miglior realizzatore. Piacenza sta giocando meglio in questo secondo quarto tanto da portarsi sul meno quattro, siamo sul 29-25. Leunen la mette da due, siamo sul 33-25. Secondo quarto molto equilibrato, siamo sul 14-14. Padroni di casa che vanno sul 39-28. Manca pochissimo alla fine del secondo quarto, siamo sul 50-36. Si va all’intervallo lungo quindi sul 50-36, grande prestazione di Bologna che sta meritando il cospicuo vantaggio. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Siamo pronti alla palla a due di Fortitudo Bologna Piacenza: come abbiamo già ricordato la Fortitudo non è riuscita a mettere le mani sulla Coppa Italia di Serie A2, che ha perso in finale contro la Treviso di un determinante David Logan. A questo proposito potremmo anche dire che il vantaggio che l’Aquila ha saputo costruire nel girone Est sulla De’ Longhi assume adesso dei connotati importantissimi: i veneti infatti hanno messo le mani sull’ex Sassari per diventare la grande favorita per i playoff, ma se le distanze fossero state più brevi la Fortitudo avrebbe potuto rischiare di non centrare la promozione diretta. In Coppa Italia abbiamo visto il fattore che Logan può essere in questa categoria; per fortuna di Antimo Martino e dei suoi ragazzi ormai la regular season si avvia alla sua conclusione, e Treviso non è più a portata di sorpasso. Ora però mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà nella diretta di Fortitudo Bologna Piacenza, che finalmente al PalaDozza sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Fortitudo Bologna Piacenza: la partita di Serie A2 non viene trasmessa nel nostro Paese e non sarà possibile nemmeno assistervi in diretta streaming video. Per tutte le informazioni utili sulle due squadre potete consultare il sito www.legapallacanestro.com dove troverete il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo; i corrispettivi account sui social network sono facebook.com/lnpsocial e, su Twitter, @lnpsocial.

LA PARTITA DI ANDATA

Come già ricordato, all’andata Fortitudo Bologna Piacenza aveva rappresentato la grande sorpresa della decima giornata di A2: dopo nove vittorie consecutive e un dominio confermato rispetto alle premesse, la Lavoropiù era caduta al PalaBakery andando incontro alla prima sconfitta della stagione. Era finita 78-72: un ottimo secondo tempo da parte dei padroni di casa che con un parziale di 41-32 avevano fatto il colpo grosso. Marques Green, ancora un lusso per questa categoria nonostante l’età, aveva chiuso la sua partita con 17 punti e 12 assist per 34 di valutazione; una grossa mano gliel’aveva data Alan Voskuil nella cui prestazione c’erano stati 25 punti e 6 rimbalzi ma soprattutto un pazzesco 8/10 dall’arco. La Fortitudo aveva provato a cavalcare i 17 punti e 7 rimbalzi di Maarty Leunene e gli 11 punti di Daniele Cinciarini ma, senza Kenny Hasbrouck (a referto, ma di fatto infortunato) non era riuscita a contrastare la grande intensità della Bakery ed era giustamente uscita sconfitta dal parquet di Piacenza. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Fortitudo Bologna Piacenza si gioca alle ore 18:00 di domenica 17 marzo: presso il PalaDozza va in scena la partita valida per la 25^ giornata nel girone Est del campionato di basket Serie A2 2018-2019. Sono le ultime gare per la Lavoropiù, che ormai vede lo striscione del traguardo: vincendo a Ravenna nel turno precedente la squadra di Antimo Martino ha allungato a due partite il suo vantaggio su Montegranaro, tenendo invece Treviso a tre sfide. Avendo il vantaggio in entrambe le sfide dirette, ormai la promozione in Serie A1 è cosa fatta: si tratterà semplicemente di non perdere le gare casalinghe e questo appuntamento contro la Bakery cade a pennello, perché stiamo parlando di una squadra che si trova al penultimo posto della classifica e deve lottare per non retrocedere, avendo vinto solo 7 partite in tutto il campionato. Staremo allora a vedere se in Fortitudo Bologna Piacenza il pronostico sarà rispettato, o se invece la Bakery saprà fare il colpo grosso come del resto aveva fatto all’andata.

RISULTATI E PRECEDENTI

La diretta di Fortitudo Bologna Piacenza inizia su ottime premesse per la capolista del girone Est: all’andata era stata proprio la Bakery a infliggere la prima sconfitta stagionale all’Aquila, ma oggi lo scenario è cambiato e si gioca al PalaDozza, dove la spinta del pubblico si farà sentire perché lo striscione del traguardo è sempre più vicino. Lungo la strada Bologna ha “sacrificato” anche la Coppa Italia, battuta in finale da Treviso; a questo proposito va detto che la De’ Longhi ha fatto un enorme favore agli emiliani, perché battendo Montegranaro nella sfida diretta per il secondo posto ha creato altro margine. La squadra di Antimo Martino ha dunque fatto fruttare nel migliore dei modi la vittoria di Ravenna, facendo il basso avanti decisivo; per quanto riguarda la Bakery Piacenza, le partite perse consecutivamente sono cinque e nel turno precedente è arrivata una pesante sconfitta interna contro Mantova, nella quale la squadra è riuscita a segnare la miseria di 58 punti. Serve una sterzata per evitare i playout, ma oggi si va sul parquet della squadra più forte della Serie A2: Piacenza però si trova nella condizione di non poter guardare in faccia nessuno e provare a vincere, senza se e senza ma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA