Probabili formazioni/ Genoa Juventus: quote, l’ex Perin titolare tra i pali (Serie A)

Probabili formazioni Genoa Juventus: quote del match, atteso oggi per la 28^ giornata del Campionato di Serie A. Ecco i possibili schieramenti studiati per il Marassi.

17.03.2019 - Michela Colombo
Ionut Radu Ronaldo Genoa Juventus lapresse 2019
Probabili formazioni Genoa Juventus (Foto LaPresse)

Avrà inizio solo oggi alle ore 12.30 la partita tra Genoa e Juventus, atteso lunch match della 28^ giornata del Campionato di Serie A: è tempo quindi di andare a vedere quali saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni. Allegri, benchè opterà anche optare per un turnover dopo il gravoso impegno di Champions league contro l’Atletico Madrid, ha pure preparato con cura e concentrazione questo impegno al Marassi: Prandelli dovrà quindi fare attenzione nello stilare le probabili formazioni di Genoa Juventus. La squadra rossoblù ha poi qualche risultato affatto eccellente a cui rimediare e non dimentichiamo nel turno di andata era riuscita a fermare con un pareggio proprio la Vecchia Signora a Torino. Andiamo quindi a analizzare da vicino le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Genoa Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

Prima di considerare da vicino le mosse dei due tecnici per le probabili formazioni di Genoa Juventus vediamo che cosa ci dice il pronostico, che come è facile immaginare, è in favore dei bianconeri. Se poi controlliamo le quote date dalla snai, per l’1×2 ricordiamo che la vittoria ligure è stata data a 6,50, contro il più basso 1,55 fissato per la Vecchia Signora, con il pareggio quotato a 3,85.

LE PROBABILI FORMAZIONI GENOA JUVENTUS

LE MOSSE DI PRANDELLI

Per le probabili formazioni di Genoa Juventus, il tecnico dei grifoni non dovrebbe rinunciare al 4-4-2 come modulo di partenza, dove in attacco troveranno spazio dal primo minuto Kouamè e Sanabria. Maglia confermate poi per l’allenatore rossoblu anche nella mediana dove al centro saranno Rolon e Radovanovic: toccherà invece a Lerager e Lazovic ad agire dal primo minuto ai lati, ma  ricordiamo  che dalla panchina rimane a disposizione di Prandelli anche Bessa e che proprio il brasiliano aveva trovato il gol nella partita di andata contro la Vecchia Signora a Torino. In difesa al centro saranno i titolari confermati Romero e Gunter, con il duo Pereira-Criscito (in gol contro la Lazio) posizionato ai lati del reparto davanti a Radu: Zukanovic però dalla panchina ha grandi chance di vedere il campo quest’oggi.

LE SCELTE DI ALLEGRI

Per il match di questa mattina al Marassi, come detto, Allegri potrebbe optare per un certo turnover dopo la partita di Champions league, ma in ogni caso conserverà il 4-3-3 come modulo di partenza. Ecco quindi che il numero 1 polacco si collocherà oggi in panchina  e verrà dato spazio all’ex del match Mattia Perin: di fronte un modulo a 4 in difesa con i centrali Rugani e Bonucci e il duo Alex Sandro-Cancelo adibito sulle fasce esterne. Poche le novità però in mediana dove nella 28^ giornata l’allenatore non rinuncerà a Pjanic in cabina di regia: al suo fianco ecco poi in campo dal primo minuto Bentancur e Emre Can, con Matuidi che si riposerà in panchina. I ballottaggi per Massimiliano Allegri si accendono quindi in attacco: la prima ipotesi vedrebbe oggi in campo un tridente con Cristiano Ronaldo, Kean prima punta e Dybala, ma rimangono a disposizione  Bernardeschi e Mandzukic.

IL TABELLINO

GENOA (4-4-2): 97 Radu; 32  Pereira, 17 Romero, 3 Gunter, 4 Criscito; 22 Lazovic, 18 Rolon, 21 Radovanovic, 8 Lerager; 9 Sanabria, 11 Kouame All. Prandelli

JUVENTUS (4-3-3): 22 Perin; 12 Alex Sandro, 24 Rugani, 19 Bonucci, 20 Cancelo; 30 Bentancur, 5 Pjanic, 23 Emre Can; 7 C. Ronaldo, 18 Kean, 10 Dybala. All. Allegri

© RIPRODUZIONE RISERVATA