Video/ Napoli Udinese (4-2): highlights e gol della partita (Serie A 28^ giornata)

- Umberto Tessier

Video Napoli Udinese (risultato finale 4-2): primo tempo complesso per i partenopei che però escono alla distanza e vincono una partita con la quale tornano a -15 dalla Juventus in Serie A.

calciomercato napoli
L'esultanza dei giocatori del Napoli (Foto LaPresse)

Andiamo a vedere il video di Napoli Udinese, giocata per la 28^ giornata del campionato di Serie A. Il Napoli batte per 4-2 l’Udinese in un match dove è accaduto di tutto. Dopo il doppio vantaggio siglato da Younes e Callejon, il Napoli ha abbassato la guardia subendo il micidiale uno-due firmato da Lasagna e Fofana. Intanto Ospina deve lasciare il campo dopo la botta alla testa presa nello scontro con Pussetto. Nella ripresa Ancelotti ridisegna la squadra e riesce a riportarsi avanti con Milik e Mertens che corona con il gol una grandissima prestazione. Andiamo a scopire ora le statistiche della gara. Possesso palla in favore degli azzurri con il 67% contro il 33% dell’Udinese. I tiri totali invece sono stati 13 contro 8 con il Napoli che ha preso in mano il pallino del gioco nella seconda frazione. Dando uno sguardo invece alle statistiche personali spiccano i due assist vincenti di Mertens e le sette palla recuperate da Allan. Delude invece Fofana che ha perso cinque palloni.

VIDEO NAPOLI UDINESE: LE DICHIARAZIONI

Carlo Ancelotti ha commentato, con le seguenti parole, la vittoria in Napoli Udinese, le dichiarazioni sono state raccolte dal portale tuttomercatoweb: “Una sfida aperta contro un avversario che ha giocato bene. Quando giochi il giovedì sera non riesci ad essere fresco mentalmente, l’Europa porta via tantre energie e c’è da aspettarsi queste sfide”. Queste invece le parole sull’utilizzo di Younes: “Perché sta bene, ha lavorato bene, con serietà, professionalità. Non è ancora al 100%, gli mancano le corse lunghe, ma è molto bravo nello stretto, negli spazi stretti, ora proseguirà la preparazione negli spazi ampi. Ci sarà utile come oggi in tante partite”. Nicola, mister dell’Udinese, salva la prestazione dei suoi: : “La classifica la guardo relativamente perché mancano tante partite. Sappiamo di dover lottare, abbiamo dimostrato di esserci. La sconfitta è dovuta alla qualità superiore del Napoli in diversi singoli, ma ho avuto risposte sulla compattezza con un baricentro più alto che non eravamo riusciti a tenere a Torino. Abbiamo iniziato bene anche nella ripresa, la pecca è stata il 3-2, potevamo far meglio, ma riconosciamo la loro qualità”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA