DIRETTA MONZA BELGOROD/ Finale 3-2, streaming video: festa brianzola (Challenge Cup)

- Claudio Franceschini

Diretta Monza Belgorod, streaming video e tv: la finale di andata della Challenge Cup di volley maschile si gioca alla Candy Arena, grande occasione per il Vero Volley di Fabio Soli.

monza_volley_maschile
Diretta Monza Belgorod, finale andata Challenge Cup volley maschile (Foto LaPresse)

DIRETTA MONZA BELGOROD (FINALE 3-2): FESTA BRIANZOLA

E’ stato al cardiopalma il quarto set della finale d’andata della Challenge Cup di volley, con i russi del Belgorod che hanno portato il match al tie break ma hanno trovato poi una formazione brianzola brillante e capace di allungare al massimo dello sforzo. Dzavoronok è salito in cattedra e si è dimostrato decisivo come nei primi due set, portando il match all’allungo sul 12-9 con una spettacolare schiacciata e infine sul 15-12, mettendo la firma su una prestazione sopra le righe. Discorso per la Challenge Cup rinviato alla finale di ritorno, ma Monza si è preso, seppur di misura, il vantaggio della sfida d’andata. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Monza Belgorod, ma sarà possibile seguire l’evento sulla ben nota piattaforma di DAZN e dunque questa  finale di andata della Challenge cup di volley si potrà seguire su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone dopo essersi abbonati. Il servizio di diretta streaming video potrà essere sfruttato anche collegando (tramite Chromecast) i vostri dispositivi al vostro televisore, ma sul vostro schermo potrete eventualmente installare direttamente l’applicazione, a patto di avere una smart tv con connessione a internet. Per tutte le informazioni utili del caso potrete comunque consultare le pagine ufficiali che il Vero Volley mette a disposizione sui social network, e che naturalmente sono visitabili gratuitamente.

TIE BREAK!

E’ stato al cardiopalma il quarto set della finale d’andata della Challenge Cup di volley, con i russi del Belgorod che hanno portato la partita al tie break contro Monza. E’ accaduto veramente di tutto nella quarta frazione, con le due squadre che sono andate avanti punto a punto dopo che i russi hanno recuperato lo sprint iniziale dei brianzoli, con un 14-9 iniziale. Dal 24-24 in poi la situazione è proceduta in una fase di parità fino al 31-31: poi Petric ha trovato una schiacciata di potenza che ha riportato avanti Belgorod e l’errore decisivo l0 ha compiuto Plotnytskyi. Fuori la sua conclusione e Monza e Belgorod si giocheranno la vittoria al quinto set. (agg. di Fabio Belli)

DZAVORONOK!

Un terzo set alla stregua dei primi due, combattutissima finale d’andata di Challenge Cup tra Monza e Belgorod, ma al contrario di quanto accaduto nella seconda frazione, in cui erano stati i russi a mettere la testa avanti, stavolta sono stati i brianzoli ad avere il guizzo decisivo, grazie ad una doppia giocata di Dzavoronok che ha portato il punteggio dal 23-23 al 25-23 nel finale di set. Belgorod era pervenuto al pareggio dopo essersi trovato sotto sul 18-12, con Monza che aveva subito il ritorno degli avversari, ma aver portato a casa il terzo set ed essersi portati sul 2-1 potrebbe rappresentare la svolta del match per i brianzoli. (agg. di Fabio Belli)

RISPOSTA RUSSA

Belgorod ha tirato fuori l’orgoglio ed i russi hanno fatto loro il secondo set, restando praticamente in vantaggio di 2 punti per tutta la durata della frazione. Monza ha cercato lo strappo per riuscire, come accaduto nel primo set, a piazzare l’allungo decisivo a ridosso della fine del parziale, ma i numerosi duelli vinti da Plotnytskyi sotto rete hanno complicato non poco il compito dei brianzoli. Sul 22-22 Belgorod è riuscito a dominare con il muro piazzando l’allungo decisivo e chiudendo il secondo set sul 22-25: per Monza tutto da rifare in questa finale d’andata della Challenge Cup di volley. (agg. di Fabio Belli)

PARTENZA OK!

Primo set combattutissimo, ma Monza riesce a spuntarla con un parziale di 29-27, prendendosi il primo set contro Belgorod. La partenza della formazione è stata ottima, portandosi sul +6 e sul 12-6, ma da lì è partita la rimonta di Belgorod, che punto su punto si è riportato a ridosso del match. Plotnytskyi con la sua potenza sotto rete ha mantenuto avanti Monza nel momento più difficile, ma a ridosso della fine del set la formazione di casa ha risposto colpo su colpo, anche quando Gustyaluk ha portato gli ospiti in vantaggio sul 22-23. Si va avanti oltre i 25 punti e un gran muro di Monza all’ultimo punto porta il primo set nelle mani degli ospitanti. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Monza Belgorod sta per cominciare: se prima abbiamo parlato dei risultati che il Vero Volley ha raccolto nella Challenge Cup, possiamo ora fare un rapido excursus attraverso il cammino della formazione russa. La quale ai sedicesimi ha eliminato gli ungheresi del Penzugyor con un netto 6-0 totale, ripetendo quel successo contro i ciprioti dell’Omonia Nicosia avversari agli ottavi; nei quarti i russi hanno incrociato il Benfica, rischiando l’eliminazione: 3-0 allo Sports Palace Cosmos ma 0-3 in Portogallo, il golden set vinto per 15-12 ha permesso agli avversari di Monza di arrivare in semifinale. Qui gli avversari sono stati i francesi dello Stade Poitevin: il Belgorod ha vinto la quarta partita interna su quattro per 3-0, al ritorno gli è bastato vincere un set per avere la certezza della finale e ha giustamente e inevitabilmente mollato gli ormeggi, finendo per perdere 2-3 in maniera indolore. Ora vedremo come andranno le cose alla Candy Arena, dove finalmente è tutto pronto: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, perché l’attesa diretta di Monza Belgorod prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

IL CAMMINO IN CAMPIONATO

Mentre ci avviciniamo alla diretta di Monza Belgorod, spendiamo una parola anche su quello che è il cammino che la Vero Volley sta ottenendo in campionato. Nel fine settimana i brianzoli hanno battuto Siena, condannando i toscani alla retrocessione: dopo aver perso il primo set la squadra di Fabio Soli ha onorato il fattore campo e, con i parziali di 22-25, 25-23, 25-19, 25-20 si è presa la tredicesima vittoria in 25 partite, rimanendo dunque con record positivo. Attualmente Monza occupa la settima posizione in classifica: giocherebbe i playoff contro Trento e la qualificazione alla post season è già certa visto che manca una sola giornata al termine della regular season ei punti di vantaggio su Ravenna sono ben 9. Tuttavia il Vero Volley non potrà più migliorare la propria posizione: ha -4 nei confronti di Verona che la precede, e dovrà stare attenta a non farsi scavalcare da Padova. Rimanendo settima, domenica prossima la squadra brianzola giocherebbe un anticipo dei playoff, visto che sarà ospite dell’Itas Trento che occupa la seconda posizione in classifica alle spalle di Perugia. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Monza Belgorod sarà diretta dagli arbitri Sotirios Delikostidis (Grecia) e Nikola Micevski (Macedonia), si gioca alle ore 20:30 di mercoledì 20 marzo ed è la finale di andata della Challenge Cup 2018-2019 di volley maschile: alla Candy Arena la Vero Volley, una società che sta ancora crescendo e che sta provando a raggiungere le migliori squadre della nostra pallavolo, va a caccia di quella che sarebbe la più grande soddisfazione della sua storia, ovvero una coppa nazionale e soprattutto il primo trofeo messo in bacheca. Naturalmente riuscire a centrare l’impresa non sarà affatto semplice: i russi del Belgorod sono i campioni uscenti della Coppa CEV e hanno vinto anche in tre occasioni la Champions League, cosa che naturalmente li pone come favoriti per il titolo anche se, al netto del trionfo dell’anno passato, è da qualche stagione che i risultati sono in calo. Ad ogni modo la squadra di Fabio Soli ha ben poco da perdere: si gioca con la formula del quoziente set e dunque la Vero Volley dovrà provare a sfruttare il fattore campo questa sera per prendersi una vittoria convincente, che aumenterebbe le possibilità di prendersi la Challenge Cup. Ricordando che la finale di ritorno sarà tra una settimana esatta, andiamo subito a presentare i temi principali nella diretta di Monza Belgorod che inizia ormai tra poche ore.

RISULTATI E PRECEDENTI

Un breve excursus prima di Monza Belgorod ci dice che il Vero Volley ha dovuto affrontare un lungo cammino per arrivare a giocarsi questa finale di Challenge Cup: una strada cominciata dai sedicesimi di finale con una qualificazione ottenuta ai danni degli estoni del Parnu, con una doppia vittoria per 3-0. La posta ovviamente si è alzata nei turni successivi, ma i brianzoli hanno continuato a splendere in campo internazionale: agli ottavi Monza ha avuto ragione della Stella Rossa e anche in questa occasione non ha concesso un singolo set alla squadra serba, qualificandosi così per i quarti dove è arrivato il doppio successo ai danni del Calcit Kamnik. Qui, la Vero ha per la prima volta perso un parziale (il primo dell’andata, giocata in casa) ma è stato l’unico concesso ai russi; in semifinale splendida impresa contro lo Sporting Lisbona, perché dopo aver perso alla Candy Arena (al tie break, e facendosi rimontare due set di vantaggio), i brianzoli sono andati nella capitale portoghese e hanno ottenuto uno splendido 3-0. Arrivare in finale con un bilancio di sette vittorie e una sola sconfitta, perdendo appena 4 set, depone certamente a favore della squadra di Fabio Soli; adesso si tratta di salire l’ultimo gradino della scala che porta al titolo della Challenge Cup, un gradino che è il più complicato ma che a questo punto diventa assolutamente superabile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA