GIANLUCA VIALLI PRESIDENTE DELLA SAMP?/ Pagliuca: “Sarebbe un grande appassionato”

- Fabio Belli

Gianluca Vialli presidente della Samp? Enrico Mantovani: “Qualcosa di vero c’è…” L’ex numero uno blucerchiato conferma le voci sul ritorno del bomber.

Gianluca Vialli
Gianluca Vialli (LaPresse, 2018)

A sponsorizzare Gianluca Vialli come presidente della Sampdoria è anche un celebre compagno di squadra ai tempi blucerchiati: Gianluca Pagliuca era il portiere della squadra che ha vinto scudetto e Supercoppa Italiana, tre volte la Coppa Italia e la Coppa delle Coppe oltre a giocare una storica finale di Coppa dei Campioni. Cinque stagioni insieme, uno a difendere i pali e l’altro a segnare: oggi Pagliuca sponsorizza Vialli come nuovo presidente della Sampdoria. “Luca è già un numero uno” ha detto l’ex portiere in un’intervista concessa a La Gazzetta dello Sport, dicendosi felicissimo qualora la cosa andasse in porto. “Le sue qualità sono classe e diplomazia, e ovviamente una grande competenza di cui è in possesso da sempre”. Pagliuca ha provato ad anticipare il futuro, e ha detto che Vialli sarebbe “un presidente appassionato”; inoltre l’eventuale carica sarebbe un riconoscimento perfetto per l’uomo e per la carriera avuta. “Sarebbe qualcosa di affascinante: vuoi mettere cosa significa?”. Secondo l’estremo difensore infatti Vialli darebbe alla Sampdoria, come società e squadra, un’immagine ancora più forte e iconica. In più Vialli è legatissimo ai colori blucerchiati… (agg. di Claudio Franceschini)

VIALLI PRESIDENTE DELLA SAMPDORIA?

Luca Vialli nuovo presidente della Sampdoria? Il ritorno del bomber dello storico Scudetto blucerchiato del 1991, nelle vesti di massimo dirigente del club, sta facendo battere i cuori dei tanti tifosi blucerchiati sparsi per Genova e tutta l’Italia. Vialli sarebbe il punto di riferimento del fondo americano che potrebbe rilevare presto da Massimo Ferrero il club per 120 milioni di euro. Voci che si sono rincorse negli ultimi giorni e che si sono fatte più insistenti: Enrico Mantovani, figlio del presidente dello Scudetto, l’indimenticabile Paolo, e a sua volta presidente alla fine degli anni Novanta, in un’intervista a Radio 24 ha confermato come la possibilità di rivedere Vialli alla Samp, stavolta nelle vesti di presidente, sia tutt’altro che fantascientifica. Il fondo americano York Capital sarebbe dunque in procinto di rilevare la Sampdoria e la presenza di Vialli sarebbe confermata dal fatto che l’ex bomber sia entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione della Sunrise Sports Limited, una società che York Capital avrebbe costituito proprio al fine di rilevare e successivamente controllare la Sampdoria.

FEDERICO CHIESA PRIMA SUGGESTIONE DI MERCATO?

Enrico Mantovani ha dunque spiegato ai microfoni di Radio 24 come l’ipotesi di Vialli nuovo presidente della Sampdoria potrebbe farsi presto concreta: “Ho parlato con Luca Vialli un paio di settimane fa. Sarebbe bellissimo vederlo sulla poltrona di presidente della Sampdoria che a lungo è stata occupata dalla mia famiglia. E pur non sapendo nulla di ufficiale, credo sia una ipotesi molto concreta, perché il nome di Vialli è una garanzia.” E secondo Mantovani, il futuro della Samp sarebbe roseo, anche grazie alla solidità regalata da Massimo Ferrero al club, lasciando spazio anche a un sogno di mercato forse irrealizzabile, forse no: “E’ un momento molto bello per la nostra storia: il club è sano grazie anche alla buona gestione di Ferrero e la squadra sta facendo molto bene. Poi ci sono diversi ex sampdoriani che sono tornati grandi protagonisti del calcio ovviamente con altri ruoli: da Mancini e Lombardo in Nazionale, a Federico Chiesa che sta seguendo le orme di Enrico. A proposito, sarebbe una suggestione pazzesca vederlo con la maglia della Samp. Magari con Vialli presidente: non potrebbe esserci soluzione migliore di lui per il nostro futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA