Diretta/ Rimini Gubbio (risultato finale 1-1 ): giusto pareggio al Romeo Neri

- Claudio Franceschini

Diretta Rimini Gubbio, streaming video e tv: momento delicato per le due squadre del girone B di Serie C, entrambe devono ancora guardarsi le spalle e archiviare la salvezza immediata.

gubbio esultanza
Diretta Gubbio Cesena (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA RIMINI GUBBIO (RISULTATO FINALE 1-1):

Diretta Rimini Gubbio: è un pareggio meritato per 1-1 il risultato finale della sfida andata in scena al Romeo Neri, dove si sono messi in evidenza Buonaventura e Malaccari, in gol nella ripresa. E’ stato infatti un secondo tempo davvero brillante, dove anche i romagnoli si sono fatti vedere molto attivi fin dal via. Già al 62’ si conta l’occasione da gol firmata da Bonaventura che prova a beffare Marchegiani senza successo. Il Gubbio però non si fa vedere meno pericoloso dell’avversario e sono proprio gli umbri a sbloccare la partita al 82’ con Malaccari. L’azione del numero 7 di Galderisi non rimane impunita e al 84’ ecco l’immediato pareggio con Bonaventura, bravo a sfruttare il cattivo posizionamento della difesa avversaria. Nonostante i tre minuti di recupero concessi dall’arbitro però nulla più accade al Neri: è parità nella 29^ giornata di Serie C. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Rimini Gubbio, ma come sappiamo tutte le partite del campionato (e Coppa Italia) di Serie C sono fornite dal portale elevensports.it, che dunque mette a disposizione l’intero pacchetto del torneo in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e potendo scegliere se abbonarsi al servizio annualmente oppure acquistare di volta in volta la singola partita, che ha un prezzo fisso salvo eccezioni.

INTERVALLO

Diretta Rimini Gubbio: termina per 0-0 il primo tempo del match di Serie C in corso a Romeo Neri ma non sono certo mancare le belle occasioni da gol finora. Ecco infatti che la sfida del girone B si rivela viva già dai primi minuti dal fischio d’inizio. Al secondo minuto sono i romagnoli a farsi avanti e a firmare la prima occasione da gol del match. Pure il dubbio però comincia a crescere e trovati gli spazi: sono De Silvestro e Espeche a farsi vedere al 16 e al 18’ del primo tempo. La partita si fa quindi equilibrata e neppure il brutto scontro avvenuto tra Marchesani e lo stesso Epesche fanno rallentare il ritmo. Nonostante il bel gioco messo in campo ben poco accade in termini di gol: solo al 42’ gli eugubini ci riprovano con Malaccari ma il tentativo è infruttuoso. Vedremo che accadrà nel secondo tempo del match. (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA!

Tutto è pronto per Rimini Gubbio, partita che si giocherà fra pochi minuti per la ventinovesima giornata di Serie C nel girone B e che andiamo adesso a inquadrare con qualche numero statistico in attesa del via alla sfida. La formazione di casa ha ottenuto 31 punti in 28 gare giocate grazie a sette vittorie, dieci pareggi e undici sconfitte per effetto di 23 gol fatti e 33 palloni raccolti nella propria porta, mentre il Gubbio può contare su 32 punti per effetto di sette successi, undici pareggi e dieci sconfitte. In casa il Rimini ha tuttavia un ottimo rendimento con 25 punti ottenuti e 17 gol fatti a fronte di 11 subiti, mentre il Gubbio fa fatica in esterna con soli 12 punti raccolti ed un bottino reti nettamente in passivo (12 fatti a fronte delle 22 incassati). Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Rimini Gubbio!

I TESTA A TESTA

In vista della diretta tra Rimini e Gubbio, diamo un occhio anche allo storico che unisce i due club, in campo oggi per la 29^ giornata di Serie C. Dati alla mano in realtà notiamo che prima di questa stagione del girone b, mai i due club avevano avuto modo di affrontarsi a viso aperto. Non ci sorprende quindi che l’unico testa a testa a cui possiamo fare riferimento risale al turno di andata del Campionato di Serie C in corso. In tale occasione, e per la precisione al 4 novembre scorso, quando si è disputata la decima giornata, fu il Gubbio ad aver la meglio tra le mura di casa del Barbetti. La compagine umbra chiuse il match con un netto 3-0, ottenuto grazie alle reti di Plescia, Marchi e De Silvestro. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Rimini Gubbio, che sarà diretta dalla signora Maria Marotta, va in scena alle ore 16:30 di domenica 3 marzo ed è una delle partite che rientrano nel calendario del girone B di Serie C 2018-2019. Il campionato è arrivato alla ventinovesima giornata: le due squadre sono separate da un solo punto in classifica con gli umbri davanti, e dunque entrambe devono ancora fare i conti con la possibilità di essere risucchiate in zona playout. Il Rimini dopo un buon momento, culminato con la fantastica vittoria di Pordenone, è tornato a fare fatica: ha perso tre delle ultime quattro gare ma ha confermato di essere una sorta di ammazza-grandi, visto il 2-0 contro l’Imolese che gli ha permesso di mantenere un vantaggio sostanziale sulle ultime della classifica. Anche il Gubbio sembra aver esaurito la sua spinta: aveva ottenuto tre vittorie consecutive tra dicembre e gennaio ma nelle ultime quattro ha perso tre volte, incassando sette reti nelle due uscite più recenti senza mai segnare. Il pesante 0-3 interno contro la Feralpisalò ha lasciato gli umbri in tredicesima posizione, che curiosamente è la stessa da ormai un mese e mezzo; ora vedremo se nella diretta di Rimini Gubbio una delle due squadre sarà in grado di rialzare la testa e avvicinare la salvezza, noi intanto possiamo valutare in che modo i due allenatori intendono disporre i loro giocatori sul terreno di gioco del Romeo Neri leggendo in maniera più approfondita le probabili formazioni di questa partita.

PROBABILI FORMAZIONI RIMINI GUBBIO

Per Rimini Gubbio, Marco Martini dovrebbe puntare sul 3-5-2 con Ferrani, Valerio Nava e Venturini schierati a protezione del portiere Giacomo Nava; in mediana Montanari sarà il playmaker con Alimi e Antonio Palma che giocheranno come mezzali, sugli esterni ci sarà spazio per Kalombo e Simoncelli. Il duo offensivo potrebbe cambiare rispetto alla sconfitta del Druso: Cicarevic e Buonaventura sperano di avere una maglia dal primo minuto ed entrambi sono in competizione con Arlotti e Piccioni, titolari sabato scorso. Il Gubbio di Giuseppe Galderisi non rinuncia invece al 4-2-3-1, nel quale Marchegiani viene protetto da Maini ed Espeche con Malaccari e Lo Porto che si muovono sugli esterni bassi; a centrocampo la cerniera mediana viene composta da Alessio Benedetti e uno tra Luca Ricci (che spera di tornare titolare) e Davì, davanti a loro la linea di trequartisti avrà in Casiraghi il riferimento centrale, Cattaneo e De Silvestro saranno i due esterni con Chinellato ancora favorito su Plescia per il ruolo di prima punta.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote previste dall’agenzia di scommesse Snai per la diretta di Rimini Gubbio indicano un equilibrio di fondo, ma con i padroni di casa favoriti: vale 2,10 volte la cifra investita il segno 1 che regola la vittoria romagnola, mentre il successo esterno del Gubbio è ad una quota di 3,60 volte quanto messo sul piatto. Con l’eventualità del pareggio, come sempre identificata dal segno X, la vincita corrisponderebbe a 3,05 volte la somma che avrete pensato di mettere sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA