Video/ Fano Albinoleffe (0-0): gli highlights della partita (Serie C girone B)

- Stefano Belli

Video Fano Albinoleffe (risultato finale 0-0): gli highlights della partita valevole per la 28^ giornata di Serie C girone B. Nessun gol nello scontro diretto per la salvezza.

albinoleffe gruppo festa lapresse 2018
Diretta Virtus Verona AlbinoLeffe, Serie C girone B (Foto LaPresse)

Video Fano-Albinoleffe 0-0: nessun gol negli highlights del match valevole per il 28^ turno di Serie C girone B, entrambe le squadre avevano bisogno dei tre punti per allontanarsi dalle ultime posizioni della classifica, invece al Mancini esce fuori un pareggio che probabilmente non serve a nessuno. Punto guadagnato per i seriani che nell’arco dei novanta minuti non è che abbiano creato chissà quali problemi a Voltolini che ha sempre fatto buona guardia in mezzo ai pali e non ha dovuto compiere interventi miracolosi per mantenere la sua porta inviolata fino al triplice fischio dell’arbitro Kumara. Due punti persi per i padroni di casa che sicuramente prevalgono sul piano delle occasioni da gol, soprattutto nel primo tempo gli uomini di Epifani sono andati più volte vicini al vantaggio con Ferrante e Vitturini che hanno scaldato i guantoni di Cortinovis, costringendo l’estremo difensore dell’Albinoleffe a timbrare il cartellino e a impegnarsi più del necessario per non concedere il gol a una diretta rivale nella corsa verso la salvezza. Il rimpianto più grande ce l’ha Alberto Filippini, il trequartista che a pochi minuti dall’intervallo scheggia il palo a portiere battuto e manca l’appuntamento con l’1 a 0 che con ogni probabilità avrebbe completamente cambiato la partita. Magari avremmo assistito a un secondo tempo più combattuto, più intenso, più vivo, con l’undici di Marcolini che avrebbe assaltato l’area di rigore del Fano. Invece, al netto di un timido tentativo di Razzitti e di una conclusione innocua di Kouko nelle battute conclusive del match, non succede praticamente quasi nulla fino al triplice fischio del direttore di gara che manda tutti sotto la doccia allo scadere del 93′. Unica nota positiva il clima praticamente primaverile, con il sole a fare capolino e una temperatura che si aggirava sui 15 gradi.

LE DICHIARAZIONI

Le parole del mister Michele Marcolini in conferenza stampa: “Indubbiamente la posta in palio era molto importante sia per noi che per loro, entrambe le squadre erano ben consapevoli che il minimo errore poteva costare caro e per questo motivo eravamo molto tesi in campo. Dopo un buon inizio abbiamo perso qualche pallone di troppo, dando modo agli avversari di avanzare verso la nostra metà campo, a quel punto non siamo più riusciti a riprendere in mano le redini del gioco. La ripresa è stata molto equilibrata, peccato non aver colto quelle due occasioni con Razzitti e Riva. In ogni caso non sputo sul pareggio, fare risultato al Mancini non è cosa da tutti, il Fano è una squadra che se trova il gol poi abbassa la saracinesca e segnargli diventa complicatissimo. Ci aspetta un finale di stagione molto combattuto, da ora in avanti avremo solo finali dove incamerare il maggior numero possibile di punti, a cominciare dalla prossima gara contro il Teramo”. Dopo il match è intervenuto anche il tecnico Massimo Epifani: “Il pareggio non rispecchia fedelmente la nostra prestazione, abbiamo giocato per vincere e siamo andati più volte vicini al gol, nella ripresa abbiamo trovato meno spazi perché gli avversari pensavano solo a difendersi e a tenersi stretto il pari. Al di là del risultato mi è piaciuta la mentalità della squadra, non abbiamo mai rinunciato a tirare indietro la gamba e ad attaccare, dobbiamo solo migliorare in fase realizzativa ed essere più cinici davanti alla porta. E in questo ci può dare una grossa mano Scardina, se solo si sbloccasse…”



© RIPRODUZIONE RISERVATA