Video/ Padova Crotone (0-0): gli highlights della partita (Serie B, 27^ giornata)

- Stefano Belli

Video Padova Crotone (risultato finale 0-0): gli highlights della partita valevole per la 27^ giornata di Serie B. Nessun gol all’Euganeo dove le due squadre si dividono la posta in palio.

Padova_esultanza_gol_Foggia_lapresse_2018
Video Padova Lecce (Foto LaPresse)

Video Padova-Crotone 0-0: ecco gli highlights della partita valevole per la 27^ giornata di Serie B 2018-19, le due squadre hanno avuto a disposizione novanta minuti per buttarla dentro e conquistare i tre punti, ma al triplice fischio dell’arbitro Di Paolo le porte di Minelli e Cordaz sono rimaste inviolate, nessun gol all’Euganeo dove i padroni di casa e gli ospiti si sono dovuti spartire la posta in palio. Molto, ma molto malvolentieri, visto che con il punticino la squadra di Bisoli resta inchiodata all’ultimo posto in classifica, stesso discorso per quella di Stroppa che non si allontana dalla zona retrocessione e anzi rischia di perdere un’altra posizione se il Livorno dovesse bottino pieno contro il Benevento. Padova incerottato che nel corso del primo tempo perde per infortunio Trevor Trevisan e Nicolò Cherubin, eppure va vicino al gol con Cappelletti che si invola verso la porta di Cordaz ma prima di liberare il tiro viene raggiunto da Milic che lo disturba e gli impedisce di inquadrare come si deve il bersaglio grosso. Crotone che gioca gran parte della ripresa in dieci per l’espulsione di Sampirisi: il numero 31 colleziona due cartellini gialli e per lui le porte dello spogliatoio si aprono con oltre mezz’ora di anticipo. Tuttavia i biancoscudati non riescono a far valere l’uomo in più, anzi sono gli squali a mettere un po’ di paura a Minelli con Rohden che non trova lo però lo specchio. Nel finale Cocco – appena approdato alla corte di Bisoli da svincolato – fa disperare i suoi nuovi tifosi divorandosi quello che con ogni probabilità sarebbe stato il gol vittoria a pochissimi metri dalla porta con Cordaz ormai fuori causa. Lo 0-0 resta quindi scolpito negli almanacchi di calcio, un risultato che non rende felice nessuno.

LE DICHIARAZIONI

Al termine della gara il difensore del Crotone, Nicolas Spolli, ha parlato ai microfoni di DAZN: “Nel primo tempo potevamo fare la differenza ma non abbiamo trovato varchi, nella ripresa dopo l’espulsione di Sampirisi tutto si è fatto più difficile e perciò abbiamo deciso di chiuderci nella nostra metà campo per difendere almeno il pareggio, anche se nel finale qualche contropiede andava sfruttato meglio. Teniamoci stretto questo punto e pensiamo a vincere la prossima partita contro la Salernitana, anche all’Arechi sarà dura ma noi non ci tireremo indietro. La squadra è in crescita, stiamo lavorando con la giusta intensità, la salvezza è alla nostra portata e raggiungerla sarebbe un grandissimo traguardo visto la stagione travagliata che stiamo vivendo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA