Video/ Piacenza Juventus U23 (2-1): highlights e gol della partita (Serie C girone A)

- Stefano Belli

Video Piacenza Juventus U23 (risultato finale 2-1): highlights e gol della partita valevole per la 28^ giornata di Serie C girone A. Al Garilli la squadra di Franzini ritrova la vittoria.

Nicco Piacenza progressione lapresse 2018
Video Piacenza Imolese, playoff Serie C (Foto LaPresse)

Video Piacenza-Juventus U23 2-1: highlights e gol della partita valevole per la 28^ giornata di Serie C girone A. Tra le mura amiche del Garilli i padroni di casa riscattano la sconfitta di domenica scorsa in casa dell’Entella (che probabilmente ha messo una pietra tombale sulle speranze di promozione diretta) e ritrovano una vittoria preziosa per il morale e che consente agli uomini di Franzini di agganciare l’Arezzo al secondo posto, approfittando del KO degli aretini in casa del Cuneo sull’orlo del fallimento. Per i bianconeri di Zironelli si tratta della quindicesima sconfitta in campionato, a ulteriore conferma di come il progetto dar vita alle squadre B sia nato sotto una cattiva stella e non a caso rischia seriamente di essere interrotto già al termine di questa stagione. Tre punti tutto sommato meritati per il Piacenza che sblocca la contesa nel primo tempo grazie a Ferrari che su assist di Barlocco trafigge Nocchi, l’estremo difensore della Juve in precedenza aveva fatto il suo dovere su Pergreffi dopo essere stato graziato da Bachini (che trova solamente il palo) e Marotta (che manda clamorosamente la palla sul fondo a pochi passi dalla porta). Nella ripresa Kastanos approfitta della dormita colossale di Pergreffi per impossessarsi del pallone e scaraventarlo in rete alle spalle di Fumagalli, tutto da rifare per i lupi che non si perdono d’animo: dopo aver colpito il secondo legno del pomeriggio con Barlocco e sbagliato un rigore in movimento con Terrani, a poco meno di un quarto d’ora dal novantesimo pescano il jolly con Corradi e potrebbero chiuderla prima del novantesimo con Pergreffi che prova a farsi perdonare per l’errore di prima ma riesce soltanto a sfiorare la traversa. Sugli spalti del Garilli la tensione si scoglie solamente al triplice fischo di Natilla che manda tutti sotto la doccia, il Piacenza sale a quota 49 e resta un cliente molto scomodo per il secondo posto.

LE DICHIARAZIONI

Le parole di Arnaldo Franzini, allenatore del Piacenza, nel post-partita: “Non abbiamo concesso praticamente nulla a una squadra che solitamente crea e segna tanto, siamo stati sempre compatti in mezzo al campo, considerando che ci mancavano parecchi giocatori è davvero un grande risultato. Sull’1-1 era facile crollare, invece abbiamo trovato le forze per tornare in avanti e trovare il gol decisivo, dimostrando di essere una grande squadra con molto carattere da vendere. Corradi è un giocatore che ha grandi mezzi e gli manca pochissimo per diventare un campione. Terrani non ha saputo sfruttare le occasioni che gli sono capitate, ma quando si accende per gli avversari diventa dura tenerlo a bada”. Tra gli altri a parlare nella sala stampa del Garilli, anche il match-winner Mattia Corradi: “Vittoria importante contro una squadra che rispetto al girone d’andata si è parecchio rinforzata pescando diversi giocatori dalla Serie B. Non è stato affatto facile battere i bianconeri che sono allenati da un ottimo tecnico come Zironelli, dobbiamo essere orgogliosi di questo risultato”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA