Diretta/ Rimini Fano (finale 0-0) streaming video e tv: a reti bianche

- Fabio Belli

Diretta Rimini Fano, streaming video e tv: quote e risultato live della trentatreesima giornata del campionato di Serie C nel girone B. Anche i romagnoli rischiano la retrocessione.

Alimi_Rimini_Giana_lapresse-2018
Video Rimini Virtus Verona (Foto LaPresse)

DIRETTA RIMINI FANO (FINALE 0-0): A RETI BIANCHE

Non è arrivato il gol tra Rimini e Fano, col match-salvezza del girone B che si è chiuso con un pari senza reti che in chiave classifica fa sicuramente più comodo agli ospiti marchigiani. Negli ultimi minuti della partita è stato il Rimini a riprendere in mano le redini del gioco, ma la stanchezza si è fatta sentire sulle gambe della formazione romagnola, che non è riuscita a creare più di un paio di conclusioni del solito Candido, che nonostante gli sforzi al tiro non è mai riuscito a sbloccare il risultato. Le ultime opportunità del match sono state anzi del Fano con un esterno destro di Mancini al 38′ e una punizione di Liviero al 43′, che il portiere di casa Scotti ha lasciato tranquillamente sfilare a lato. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Rimini Fano non si potrà seguire in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite. Gli abbonati al sito elevensports.it potranno vedere la partita in diretta streaming video via internet collegandosi al sito tramite pc o smart tv, o utilizzando l’applicazione ufficiale con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

CI PROVA FERRANTE

Il secondo tempo riparte sulla falsariga del primo, al 3′ una punizione di Candido per il Rimini esce di poco a lato. Al 6′ si vede finalmente il Fano in avanti, con un colpo di testa di Ferrante che non trova fortuna. La prima grande occasione per i marchigiani arriva però al 13′ con Ferrante che arriva a battere a rete dall’altezza del dischetto del rigore: si immola Scotti che salva la porta del Rimini. Ferrante è sicuramente l’uomo in grado di prendere per mano il Fano offensivamente, e al 16′ conclude ancora in maniera pericolosa, trovando però la pronta respinta di Scotti. Al 21′ torna alla conclusione il macedone Alimi, ma il suo tiro sorvola la traversa e il risultato tra Rimini e Fano resta fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

MATCH BLOCCATO

Chiuso il primo tempo a reti bianche tra Rimini e Fano, ma la supremazia territoriale dei romagnoli padroni di casa si è espressa chiaramente per tutta la prima frazione di gioco. Al 32′ è ancora il piede di Candido sui calci piazzati a creare le occasioni da gol più pericolose, sul pallone arriva Volpe ma il portiere ospite Sarr è bravo a sventare. al 42′ è Vitturini a dover spazzare sull’ennesimo tentativo su punizione di Candido. I cross che spiovono nell’area marchigiana sono numerosi, ma la difesa del Fano riesce sempre a sbrogliare. Gli ospiti sono praticamente nulli in fase offensiva, ma al Rimini manca profondità e incisività per sbloccare il risultato, con le due squadre che vanno all’intervallo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

SUPREMAZIA ROMAGNOLA

Partenza ad alti ritmi per il Rimini. Prima Candido al 4′ non riesce a controllare un invito di Montanari, quindi al 13′ proprio un cross di Candido pesca in area Ferrani che di testa colpisce la traversa. Al 17′ viene riproposta l’asse Candido-Ferrani, ma stavolta la conclusione finisce alta. Avvio di match praticamente a senso unico con il Fano che fatica ad affacciarsi nella metà campo avversaria: al 24′ ancora incursione romagnola col portiere ospite Sarr che deve però fermarsi per un problema fisico, poi risolto. Queste le formazioni schierate in campo dal 1′. RIMINI: Scotti, V. Nava, Venturini, Ferrani, Alimi, Volpe, Arlotti, Marchetti, Kalombo,  Candido, Montanari. All. Petrone. ALMA JUVENTUS FANO: Sarr, Vitturini, Liviero, Konate, Magli, Tascone, Scardina, Ferrante, Celli, Sosa, Lulli. All. Brini. (agg. di Fabio Belli)

IN CAMPO

Rimini Fano prenderà il via tra pochi minuti: nell’attesa, possiamo leggere alcune delle principali statistiche messe insieme dalle due squadre in questo campionato di Serie C. Il Rimini ha segnato 24 gol mentre il Fano solo 14. I gol subiti dal Rimini sono stati di 39 mentre quelli del Fano sono stati 28. La differenza reti tra le squadre è negativa con Rimini a -15 e Fano a -14. La percentuale passaggi è molto bassa con il Rimini a 72% ed il Fano a 71%. I risultati del Rimini sono stati di 7 vittorie, 11 pareggi e 14 sconfitte, quelli del Fano sono di 6 vittorie, 11 pareggi e 14 sconfitte. Eccoci ora al calcio d’inizio allo stadio Romeo Neri: non resta dunque che metterci comodi e valutare quello che ci dirà il campo in una partita delicatissima del girone B, la diretta di Rimini Fano può davvero cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Sono tanti i precedenti di Rimini Fano, una partita che in un suo modo ha fatto la storia del campionato di Serie C: tuttavia queste due squadre, che giocano quello che potremmo considerare un “semi-derby”, non si incrociavano da oltre 30 anni dopo un 2-2 maturato nelle Marche nell’aprile del 1988. Il bilancio degli anni Ottanta aveva sorriso in particolar modo ai romagnoli, che avevano portato a casa quattro vittorie (tra cui una in trasferta) a fronte di due sconfitte e tre pareggi; al ritorno delle ostilità le due formazioni si sono affrontate al Raffaele Mancini e, pur ultima in classifica all’inizio di dicembre, l’Alma Juventus ha vinto una partita che ora il Rimini rischia di rimpiangere. Alessandro Celli aveva firmato il tap-in vincente al 63’ minuto, battendo Scotti; tre punti importanti per un Fano che però ancora oggi si trova in una posizione di graduatoria che porterebbe alla retrocessione diretta dal girone B, e dunque anche in questa partita alla squadra marchigiana serviranno i tre punti. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Rimini Fano sarà diretta dal signor Enrico Maggio, è in programma domenica 31 marzo alle ore 16.30 e sarà una delle sfide nel calendario nella trentatreesima giornata del campionato di Serie C 2018-2019 nel girone B. Scontro salvezza tra le ultime due della classe: il Rimini si è ritrovato risucchiato al penultimo posto in classifica, pur restando a stretto contatto con le squadre che lo precedono. 32 punti per i romagnoli che hanno perso le ultime 3 partite disputate in campionato, l’ultima con un pesante 3-0 inflitto dalla Virtus Verona. Il Fano a 29 punti si è staccato dopo aver ceduto di misura in casa contro la Feralpisalò: chi uscirà sconfitto da questo scontro rischierà seriamente la retrocessione in Serie D a fine stagione, per i marchigiani però anche l’ipotesi di dover giocare i playout è nettamente concreta.

PROBABILI FORMAZIONI RIMINI FANO

Le probabili formazioni che si sfideranno presso lo stadio Neri di Rimini. I padroni di casa scenderanno in campo con questo undici titolare:  Scotti, V. Nava, Venturini, Ferrani, Alimi, Guiebre, Volpe, Arlotti, Palma, Kalombo, Montanari. Risponderà il Fano schierato con questo undici: Sarr; Sosa, Konate, Magli; Vitturini, Selasi, Lulli, Acquadro, Liviero; Ferrante e Scardina.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

I moduli tattici scelti dai due tecnici saranno il 3-5-2 per quanto riguarda il Rimini allenato da Martini e anche per il Fano guidato in panchina da Fabio Brini. Nel match d’andata disputato in casa del Fano i marchigiani hanno avuto la meglio di misura, 1-0 con gol decisivo messo a segno da Celli. E’ terminato in parità, 1-1, l’ultimo match disputato in casa del Rimini tra le due compagini, disputato l’11 novembre 2012.

PRONOSTICO E QUOTE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match vedono il Rimini favorito per la vittoria sul Fano. Successo interno quotato 2.20 da Bwin, pareggio quotato 2.90 da Eurobet, mentre William Hill propone a una quota di 3.50 l’eventuale vittoria esterna. Le quote per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita vedono l’over 2.5 quotato 2.95 e l’under 2.5 quotato 1.40 da Bet365.





© RIPRODUZIONE RISERVATA