Video papera Buffon/ Gaffe di Gigi in Psg-Man Utd che spiana la strada a Lukaku

- Matteo Fantozzi

Il video della papera di Gigi Buffon in Psg-Manchester United fa il giro del web e come sempre quando sbaglia un grande suscita scalpore.

buffon psg instagram
Gigi Buffon (Instagram)

Il video della papera di Gigi Buffon in Psg-Manchester United fa il giro del web e come sempre quando sbaglia un grande suscita scalpore. Il portierone ex Juventus non trattiene un tiro sul primo palo da fuori di Rashford e serve di fatto su un piatto d’argento il 2-1 a Romelu Lukaku. Un gol pesante che azzera il fattore gol in trasferta e rimette in corsa la squadra di Ole Gunnar Solskjaer. Al momento i ragazzi di Tuchel rimangono in vantaggio, ma questo errore di SuperGigi potrebbe minare alcune certezze ristabilite dal gol di Bernat dopo la pesante rete in apertura sempre del belga Lukaku. C’è tutto un secondo tempo da giocare che potrebbe portare ad epiloghi davvero molto difficili da immaginare adesso. Fatto sta che Gigi ha la personalità e l’esperienza per superare anche questo momento difficile e per guidare i suoi verso la qualificazione.

Clicca qui per il video della papera di Buffon

Video papera Buffon, Gaffe di Gigi: rinnovo deciso?

Il video della papera di Buffon fa il giro del web, così come la notizia del suo imminente rinnovo con il Paris Saint German. Nel prepartita della sfida contro il Manchester United Alessandro Alciato ha parlato a Sky Sport di un accordo clamoroso tra i transalpini e Gigi. Pare infatti che presto l’ex numero 1 della Juventus metterà una firma in calce su un accordo per un anno con opzione su quello successivo. Un particolare che gli dovrebbe permettere di giocare fino a 43 anni, un altro record per il portierone che nonostante il brutto errore di stasera è ancora in grado di giocare ad altissimi livelli e pronto a dimostrare la sua qualità nelle prossime partite. Anche se pare chiaro che Buffon non debba assolutamente dimostrare niente a nessuno nonostante un errore così non possa far piacere proprio a nessuno.

L’errore di Gigi



© RIPRODUZIONE RISERVATA