Di Francesco esonerato/ Claudio Ranieri atterrato da pochi minuti a Roma: ora firma

- Davide Giancristofaro Alberti

Claudio Ranieri prende il posto dell’esonerato Di Francesco: l’ex Fulham è arrivato a Roma

Roma, Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco al Milan? (LaPresse)

E’ atterrato pochi minuti fa all’aeroporto di Roma Ciampino, il neo-tecnico giallorosso, Claudio Ranieri. L’ex allenatore del Fulham, che prende il posto dell’esonerato Eusebio Di Francesco, è giunto da Londra con la moglie, e a breve sarà negli uffici della Lupa per limare gli ultimi dettagli e firmare il contratto che dovrebbe legarlo alla squadra della capitale fino al 30 giugno del 2019. Ranieri è stato individuato come il traghettatore che avrà l’obbligo di portare la Roma in Champions League per la prossima stagione, poi a fine campionato si tireranno le somme e si valuterà il da farsi; non è da escludere che Ranieri possa essere confermato se dovesse fare bene nei prossimi tre mesi, anche se al momento l’ipotesi più plausibile è quella di un contratto a termine senza alcuna opzione. Intanto Di Francesco ha salutato i suoi ormai ex giocatori, rivolgendo loro un breve discorso: «Mi dispiace per quelli che ho utilizzato di meno, ma io ho fatto tutto per il bene della squadra. Sono felice di avervi allenato». L’allenamento di questa mattina della Roma è stato posticipato al pomeriggio proprio per permettere lo sbarco di Ranieri. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DI FRANCESCO ESONERATO, CLAUDIO RANIERI AL SUO POSTO

Manca solo l’ufficialità, ma è tutto fatto: sarà Claudio Ranieri il nuovo allenatore della Roma. Come riporta il portale forzaroma.info, il tecnico ha detto subito sì ai tre mesi di contratto offerti dalla dirigenza giallorossa: toccherà a lui risollevare la squadra dopo la dolorosa eliminazione in Champions League e tentare l’assalto al quarto posto. La priorità dell’ex tecnico del Fulham sarebbe quella di restare sulla panchina capitolina anche la prossima stagione, qualora i risultati lo aiutassero. Ma non è da escludere uno scenario diverso e ugualmente intrigante: un ruolo in società, magari da direttore tecnico. E’ presto per fare ipotesi, molto dipenderà dal verdetto del campo e dalle prestazioni di Edin Dzeko e compagni: sir Claudio è pronto a tornare protagonista in Serie A. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

RANIERI NUOVO TECNICO GIALLOROSSO, MONCHI DA’ L’ADDIO?

Sarà Claudio Ranieri il nuovo allenatore della Roma: l’ex Leicester City sostituirà l’esonerato Eusebio Di Francesco. Un’ulteriore conferma arriva dalle parole di Roberto Donadoni all’Ansa: «Non ho ricevuto nessuna chiamata dalla Roma. Sono molto onorato di aver richiamato l’attenzione della dirigenza giallorossa, ma non sarei disponibile per un incarico a breve termine». E attenzione al futuro del direttore sportivo Monchi, che secondo Gianluca Di Marzio potrebbe dare l’addio: «Monchi ha infatti da subito sposato il progetto che riguardava Di Francesco e coerentemente con l’addio dell’allenatore, starebbe pensando di lasciare la piazza giallorossa con qualche mese di anticipo, confermando le voci ricorrenti di un suo addio previsto per la fine della stagione, con direzione Arsenal dove ritroverebbe Emery». Attesi aggiornamenti nei prossimi giorni, futuro da scrivere per la Roma: l’eliminazione dalla Champions League sembra comportare un restyling massiccio… (Aggiornamento di Masssimo Balsamo)

UFFICIALE, DI FRANCESCO ESONERATO

Era nell’aria da diverse ore, ora è arrivata l’ufficialità: Eusebio Di Francesco è stato esonerato dalla Roma. Il tecnico pescarese, nel mirino della società per i recenti risultati raccolti da Daniele De Rossi e compagni, paga a caro prezzo l’eliminazione in Champions League per mano del Porto. Questo l’omaggio del club capitolino sul sito internet: «L’allenatore sarà sempre ricordato dai tifosi per aver guidato la Roma fino alle semifinali di Champions League nella stagione 2017-18, il miglior piazzamento mai ottenuto in Europa dal Club dal 1984, grazie all’incredibile rimonta per 3-0 contro il Barcellona». Anche il presidente James Pallotta ha voluto ringraziare l’ex allenatore del Sassuolo: «Da parte mia e di tutta l’AS Roma, vorrei ringraziare Eusebio per l’impegno profuso. Ha sempre lavorato con un atteggiamento professionale e ha messo al primo posto gli interessi del Club rispetto a quelli personali. Gli auguriamo il meglio per la sua carriera». Al suo posto arriverà quasi certamente Claudio Ranieri: libero dopo l’avventura al Fulham, il tecnico è pronto a tornare sulla panchina giallorossa. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

RANIERI O DONADONI AL SUO POSTO

Di Francesco è ormai prossimo all’esonero. Fatale al tecnico della Roma la sconfitta di ieri sera in Champions League contro il Porto, al Dragao, dove la compagine giallorossa è capitolata, seppur solo ai tempi supplementari, con il risultati di tre a uno per i padroni di casa. Uno score finale che in virtù del due a uno romano dell’andata, premia appunto la compagine di Conceicao, che supera gli ottavi qualificandosi alla fase successiva. Alla Roma non riesce il miracolo dell’anno scorso, quando la stessa Lupa aveva raggiunto, contro ogni traguardo, la semifinale di Champions League, eliminata dal Liverpool nel doppio scontro. Un anno fa furono numerose le polemiche arbitrali dopo il match, e anche quest’anno il clima si è fatto rovente dopo che la Var non è intervenuta a seguito del fallo netto in area di rigore ai danni di Schick. Un episodio che ha fatto andare su tutte le furie il presidente James Pallotta: «Lo scorso anno abbiamo richiesto il VAR in UCL – il commento del numero uno della Roma via Twitter – perché ci avevano rovinato la semifinale e questa sera, nonostante ci fosse, siamo stati derubati. Schick è stato atterrato in area, il VAR lo dimostra, e non viene fatto niente. Sono stufo di questa merda. Ci rinuncio!».

DI FRANCESCO ESONERATO? PALLOTTA FURIA

Polemiche arbitrali a parte, l’esperienza di Di Francesco a Trigoria, come detto in apertura, sembra ormai al capolinea. Al di là dell’amarezza per l’eliminazione dalla Champions League, a deludere maggiormente è l’andamento in campionato, con la Lupa che si trova attualmente al quinto posto in classifica, a quota 44 punti, e a tre lunghezze di distanza dall’Inter, quarta (ultimo posto per la Champions) a 47. Sia chiaro, nulla è ancora perduto, ma dalla Roma ci si aspettava un campionato sicuramente di maggiore livello, tenendo conto anche dal recente smacco nel derby, dove la Lazio ha trionfato a mani basse con il netto risultato di 3 a 0. Meglio provare a salvare il salvabile quindi, e la dirigenza starebbe pensando di cambiare guida tecnica per evitare di fallire l’obiettivo quarto posto. Tre sono i candidati per sostituire Di Francesco, a cominciare da Roberto Donadoni, che sarebbe già stato contattato dal vice-presidente Baldissoni. I giocatori spingerebbero però maggiormente per l’ex Claudio Ranieri, che è stato recentemente esonerato dal Fulham, o in alternativa per Cristian Panucci, attuale commissario tecnico della nazionale albanese. I tre farebbero da traghettatore fino al termine della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA