Probabili formazioni / Napoli Salisburgo: quote. Meret vs Walke, duello in porta

- Michela Colombo

Probabili formazioni Napoli Salisburgo: quote, Ecco le mosse dei due allenatori per il match di andata degli ottavi di finale di Europa league, atteso stasera al San Paolo.

Haidara_Ulmer_Salisburgo_esultanza_lapresse_2018
Probabili formazioni Napoli Salisburgo (Foto LaPresse)

Duello sempre importante che si accenderà questa sera in campo come nelle probabili formazioni di Napoli Salisburgo è quello che vedrà impegnati i due portieri, punti fermi dei rispettivi spogliatoi. A difendere lo specchio del Napoli questa sera dovremmo vedere dal primo minuto Meret visto che il giovane numero 1 sarà costretto a restare in tribuna questo fine settimana in campionato. Come è noto l’ex portiere dell’Udinese ha iniziato la stagione in ritardo, ma ha messo comunque numeri molto interessanti in tabella. Ecco quindi che Meret fino ad oggi ha fissato 12 presenze, con 7 gol incassati e ben 7 incontri chiusi a specchio intatto. Specialista in coppa per Marco Rose sarà Alexander Walke, approdato al Salisburgo nel luglio del 2010 e veterano dello spogliatoio. Le statistiche per il numero 1 tedesco ci raccontano di solo 3 presenze in campo, ma con 10 gol incassati e solo 6 incontri chiusi a specchio intatto.

IL CAPITANO

Titolare nelle probabili formazioni di Napoli Salisburgo e atteso protagonista in campo oggi al San Paolo non può che essere Lorenzo Insigne che poco tempo fa ha ricevuto sulle spalle, anzi al braccio, la responsabilità della fascia da capitano. Partito Hamsik. Il fardello e l’onore del titolo di capitano è passato al numero 24 dello spogliatoio campano: una scelta affatto difficile conoscendo il profilo dell’attaccante di Frattamaggiore (provincia di Napoli) e l’impegno messo da parecchi anni sotto i colori azzurri (è giocatore dei partenopei dal 2010 ed è cresciuto nelle giovanili azzurre). I numeri della stagione corrente di Insigne poi sono davvero pesanti: 32 presenze complessive e 2560 minuti nelle gambe con 7 assist vincenti e 12 gol. Non è poi da sottovalutare questa sera la sua voglia di riscatto, che può essere solo più forte ora da capitano: dopo lo sfortunato palo colpito nel match contro la Juventus, il bomber ha solo voglia di sentire il suo nome urlato dalla folla del San Paolo.

LE ULTIME NOTIZIE

Avrà luogo solo questa sera alle ore 21,00 al San Paolo la sfida tra Napoli e Salisburgo, atteso match di andata degli ottavi di finale di Europa league, di cui ora esamineremo da vicino le probabili formazioni. La compagine di Ancelotti è di fronte oggi a un avversario importante ma non troppo temibile almeno sulla carta: non per questo però il tecnico di Reggiolo abbasserà la guardia nello stilare le probabili formazioni di Napoli Salisburgo. Oggi il successo vale troppo per lo spogliatoio campano, che deve ancora mettersi alle spalle il pesante e discusso KO rimediato contro la Juventus capolista pochi giorni fa in campionato. Non meno sull’attenti saranno gli austriaci, tra le più belle sorprese di questa edizione dell’Europa League: Rose ha poi dalla sua parte uno spogliatoio ben pieno e in grande stato di forma. Andiamo quindi a conoscere meglio quali saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Napoli Salisburgo.

QUOTE E PRONOSTICO

Prima di verificare le probabili formazioni di Napoli Salisburgo, andiamo a vedere che cosa ci riferisce il pronostico, fissato alla vigilia della partita di stasera. Controllando le quote della snai per l’1×2 vediamo che la vittoria degli azzurri vale 1,47, mentre il successo austriaco è stato valutato a 6,50: per il pareggio ecco la quotazione di 4,50.

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI SALISBURGO

LE MOSSE DI ANCELOTTI

Per le probabili formazioni di Napoli Salisburgo, Ancelotti non dovrebbe fare a meno del 4-4-2 come modulo di partenza dove faranno capolino gran parte dei titolari visti in campo anche contro la Juventus lo scorso fine settimana. Ecco quindi che tra i pali non mancherà Meret (che dovrà scontare un turno di squalifica in Serie A questo weekend): di fronte spazio a Chiriches e Koulibaly al centro, con il duo Hysaj-Malcuit adibito sulle fasce. Va però ricordato che è sulla via del ritorno anche Mario Rui a cui potrebbero venir concesso qualche minuto di gioco, a seconda della piaga che avrà preso la partita stasera. Di fronte ci sarà una confermatissima mediana a 4 che vedrà al centro Allan e Fabian Ruiz: toccherà quindi come al solito a Zielinski e Callejon agire ai lati. Pochi i dubbi in attacco: spazio dal primo minuto a Milik accompagnato da Insigne che si deve far perdonare il rigore sbagliato contro i bianconeri in campionato.

LE SCELTE DI ROSE

Rose questa sera non dovrebbe proporre grandi novità rispetto allo schieramento già visto in altri match di Europa league e quindi verrà conservato il 4-3-1-2 come modulo di partenza. Tra i pali non mancherà quindi Walke, titolare in porta quando si tratta di Europa, con di fronte a sè il duo centrale Pongracic e Ramalho: toccherà quindi alla coppia con Lainer e Ulmer agire dal primo minuto ai lati. Per la mediana spazio dal primo minuto a Schlager, Samassekou e Mwepu, mentre vedremo Wolf, in gol pochi giorni fa contro il Wolfsberger in campionato, atteso sulla tre quarti. In avanti non mancheranno al San Paolo Dabbur e Daka, in grande stato di forma.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-4-2): 1 Meret; 23 Hysaj, 21 Chiriches, 26 Koulibaly, 2 Malcuit; 7 Callejon, 5 Allan, 8 Fabian Ruiz, 20 Zielinski, 99 Milik, 24 Insigne. All.: Ancelotti

SALISBURGO (4-3-1-2):33 Walke; 22 Lainer, 34 Pongracic, 15 André Ramalho, 17 Ulmer; 42 Schlager, 8 Samassékou, 45 Mwepu; 13 Wolf; 9 Dabbur, 20 Daka. All. Rose

© RIPRODUZIONE RISERVATA