DIRETTA GIGANTE KRANJSKA GORA/ Ha vinto Kristoffersen! Hirscher solo sesto

- Mauro Mantegazza

Diretta gigante Kranjska Gora: Henrik Kristoffersen ha vinto la gara precedendo Windingstad e Odermatt, sorprese nelle prime posizioni con Hirscher che chiude soltanto in sesta posizione.

hirscher_gigante_lapresse_2017
Diretta gigante Kranjska Gora: Marcel Hirscher (LaPresse)

Henrik Kristoffersen ha vinto il gigante di Kranjska Gora: il norvegese ha chiuso la sua prova in 2’26’’63, dominando anche la seconda manche e ottenendo un vantaggio di 24 centesimi su Rasmus Windingstad e 56 su Marco Odermatt. Grandi sorprese nelle prime posizioni: non solo Windingstad ma anche e soprattutto Cedric Noger che, partito con il pettorale numero 29, è riuscito a piazzarsi in quarta posizione scavalcando anche Alexis Pinturault. Male per una volta Marcel Hirscher: l’austriaco ha chiuso al sesto posto, che sarebbe ottimo per quasi tutti gli sciatori di Coppa del Mondo ma è chiaramente un flop per lui, anche se arrivano comunque punti importanti sia per la classifica generale che per la coppetta di specialità. Kristoffersen comunque si ritrova nel momento più importanti, lanciandosi alla grande verso il finale di stagione. Da segnalare anche il ventiquattresimo posto di Manfred Moelgg, che dunque ha perso altre due posizioni nella seconda manche. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL GIGANTE DI KRANJSKA GORA

La diretta della prima manche del gigante di Kranjska Gora avrà inizio alle ore 9.30, quando prenderà il via il primo atleta al cancelletto di partenza, mentre la seconda manche è fissata alle ore 12.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Slovenia (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

INIZIA LA SECONDA MANCHE

Sta per iniziare la seconda manche del gigante di Kranjska Gora: partono tutti alle spalle di Henrik Kristoffersen che ha chiuso in testa la prima manche, e che dunque ha la bella occasione per mettersi alle spalle la concorrenza e vincere la gara. Ci prova naturalmente Marcel Hirscher, che comanda la classifica generale di Coppa del Mondo di sci e quella di gigante; l’austriaco però parte dalla quarta posizione e dunque dovrà anche recuperare su chi gli sta davanti, in particolar modo un Alexis Pinturault che ha sciato davvero bene. Per quanto riguarda l’Italia, ci prova solo Manfred Moelgg: l’azzurro è ventiduesimo e non ha troppe possibilità di scalare la classifica fino alle prime posizioni, ma staremo a vedere quello che succederà tra poco in pista nella seconda manche del gigante di Kranjska Gora, che finalmente comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

KRISTOFFERSEN VINCE LA PRIMA MANCHE

Al termine della prima manche del gigante di Kranjska Gora, rimane al comando Henrik Kristoffersen che ha dunque una buona opportunità di vincere la gara, anche se si deve guardare da Alexis Pinturautl, Leif Kristian Nestvold-Haugen e soprattutto Marcel Hirscher, che è attualmente quarto ma anche con un ritardo colmabile. Purtroppo gli italiani non si sono distinti in particolar modo in questa prima manche: Manfred Moelgg ancora ancora è rimasto sotto i due secondi di margine ed è ventiduesimo, mentre Luca De Aliprandini ha sciato male ed è finito presto fuori dai primi 30, stesso destino di Giulio Giovanni Bosca, Simon Mauberger e Daniele Sorio. Adesso staremo a vedere quello che succederà: la lotta per la vittoria e anche per il podio si fa davvero serrata e molto interessante, ormai Hirscher ha in mano la Coppa del Mondo come anche quella di specialità ma Kristoffersen e Pinturault vogliono provare a mettere un po’ di pressione e, se non altro, provare a ridurre il margine. (agg. di Claudio Franceschini)

KRISTOFFERSEN AL COMANDO

La prima manche del gigante di Kranjska Gora è in corso di svolgimento: in testa c’è Henrik Kristoffersen che ha fatto registrare il crono di 1’14”2’ e precede di 27 centesimi Alexis Pinturault. Se vogliamo la notizia è che Marcel Hirscher è in ritardo: l’austriaco è quarto con un ritardo di 41 centesimi da Kristoffersen, e davanti a sé ha anche Leif Kristian Nestvold-Haugen che, sceso con il pettorale numero 9, è riuscito pa piazzarsi in terza posizione e può realmente aspirare al podio. Male Thomas Fanara che è staccato dai primi, male anche Luca De Aliprandini che, sciando in 1’18’’75, ha uno svantaggio di quattro secondi e mezzo dal leader della prima manche: certamente per lui la vittoria sarebbe stata fuori portata, ma a questo punto anche un buon piazzamento potrebbe non essere immediato. Avrebbe potuto fare meglio Manfred Moelgg, che è diciassettesimo: il ritardo da Kristoffersen è di un secondo e 7 decimi. Staremo però a vedere quello che succederà nel gigante di Kranjska Gora quando scenderanno tutti gli altri protagonisti, siamo solo all’inizio di questa appassionante giornata dedicata alla Coppa del Mondo di sci. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA LA PRIMA MANCHE

Siamo finalmente al via del gigante di Kranjska Gora, la cui partenza è stata posticipata a causa della nebbia: aspettando i risultati possiamo notare come Marcel Hirscher comandi con un ampio vantaggio nella classifica di specialità, con 620 punti e un margine di 218 su Henrik Kristoffersen e ben 294 su Alexis Pinturault. Il primo degli italiani è Luca De Aliprandini che, con i suoi 134 punti, è quattordicesimo e spera di entrare in una Top Ten che non è lontanissima; se invece guardiamo la classifica generale di Coppa del Mondo, il dominio di Hirscher si fa ancora più netto perché i suoi 1408 punti gli consegnano un vantaggio di 490 lunghezze su Pinturault, che qui riesce a rimanere davanti a Kristoffersen per 110 punti. Quarto è Dominik Paris: la possibilità che l’azzurro salga sul podio della graduatoria esiste, naturalmente oggi Paris non sarà protagonista ma vedremo più avanti se riuscirà eventualmente a sorpassare il norvegese, che dunque oggi dovrà gareggiare anche per provare a difendere la sua terza posizione. Ora però è davvero tutto pronto, quindi la parola passa al tracciato di Kranjska Gora dove finalmente la prima manche del gigante comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

PRIMA MANCHE POSTICIPATA

La partenza del gigante di Kranjska Gora è stata posticipata: si partirà alle ore 11:30 a causa della nebbia che disturba la visibilità del tracciato e rende impossibile gareggiare. Dunque dovremo attendere ancora un’ora abbondante, e come conseguenza anche la seconda manche è stata posticipata: si partirà infatti alle 14:30. Nel frattempo possiamo leggere la lista di partenza: Alexis Pinturault ha il pettorale numero 1, con il 5 scatterà Marcel Hirscher che precederà Thomas Fanara e Henrik Kristoffersen. Per quanto riguarda gli italiani, il primo sarà Luca De Aliprandini con il numero 13; avremo poi Manfred Moelgg (17), Andrea Ballerin (36), Simon Maurberger (39), Giulio Giovanni Bosca (40), Daniele Sori (47), Hannes Zingerle (52) e infine Giovanni Borsotti con il pettorale numero 64. Ora restiamo in attesa della prossima partenza, nella speranza che le condizioni climatiche migliorino e non ci siano altri ritardi in questo gigante maschile di Kranjska Gora. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA LA GARA

Mancano pochissimi minuti alla partenza del gigante maschile di Kranjska Gora per la Coppa del Mondo di sci, una grande classica sulla storica pista Podkoren. Parlando di Kranjska Gora, non possiamo dimenticare le cinque vittorie ottenute sulla pista slovena dal nostro Alberto Tomba, delle quali due in gigante il 21 dicembre 1990 e il 6 gennaio 1995, quest’ultima nella trionfale stagione che diede al campione bolognese il successo nella Coppa del Mondo assoluta (le altre tre naturalmente in slalom). Spiccano però ancora di più le sei vittorie ottenute a Kranjska Gora da Ted Ligety fra il 2008 e il 2014, anche perché lo statunitense le ha ottenute tutte in gigante. Molto bene comunque pure l’immancabile Marcel Hirscher, che ha ottenuto anch’egli sei vittorie in Slovenia, delle quali quattro in gigante, mentre sulla Podkoren Alexis Pinturault ha ottenuto due vittorie ed Henrik Kristoffersen una, però in slalom. Adesso però non è più il tempo dei tuffi nel passato, cediamo di conseguenza senza indugio la linea alla pista e al cronometro, perché la prima manche del gigante di Kranjska Gora per la Coppa del Mondo di sci maschile sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DUELLO KRISTOFFERSEN-HIRSCHER

La diretta del gigante di Kranjska Gora caratterizza la giornata di oggi, sabato 9 marzo 2019, la Coppa del Mondo di sci aprendo dunque il classico weekend del Circo Bianco sulle nevi della località slovena. Il gigante sulla pista Podkoren di Kranjska Gora è infatti uno degli appuntamenti più significativi della stagione della Coppa del Mondo, trattandosi di una delle piste più affascinanti e impegnative, in particolare per quanto riguarda proprio il gigante. In primo piano ci saranno ancora una volta Henrik Kristoffersen e Marcel Hirscher: il norvegese, dopo tanti piazzamenti, è riuscito finalmente a battere l’austriaco proprio nell’occasione più importante, cioè nel gigante dei Mondiali di Are, poi Kristoffersen si è confermato vincendo anche il gigante di Bansko. Hirscher dunque a Kranjska Gora vorrà la rivincita dopo queste ultime due sconfitte nella disciplina che sente forse in assoluto più sua e nella quale comunque ha già matematicamente vinto la Coppetta, dunque adesso andiamo a scoprire tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta del gigante di Kranjska Gora.

DIRETTA GIGANTE KRANJSKA GORA: FAVORITI E AZZURRI

Abbiamo già citato Marcel Hirscher ed Henrik Kristoffersen come i due principali protagonisti attesi nel gigante di Kranjska Gora, senza naturalmente dimenticare il francese Alexis Pinturault, che completa il terzetto degli sciatori che in questo momento sono in modo evidente i più forti in gigante – è stato dunque piacevole vedere ai Mondiali di Are proprio loro tre sul podio, perché la rassegna iridata ha fotografato in modo corretto i rapporti di forza. Hirscher resta in ogni caso il punto di riferimento, come dimostrano le nette vittorie ottenute dall’austriaco sulla Gran Risa in Alta Badia e sulla Chuenisbärgli di Adelboden, cioè i due giganti più belli dal punto di vista tecnico e più ambiti nella stagione di Coppa del Mondo, non a caso la Coppa di specialità è andata con ampio anticipo all’austriaco. Se questi sono i tre principali favoriti per la vittoria e i piazzamenti sul podio, non mancano comunque tanti possibili outsider, con citazione d’obbligo quanto meno per lo sloveno Zan Kranjec che, vincendo a Saalbach, è stato l’unico atleta in grado di spazzare questa “dittatura”, mentre la Francia punterà anche su Thomas Fanara, sul podio a Bansko. Quanto all’Italia, quest’anno in gigante abbiamo ottenuto alcuni buoni piazzamenti, tuttavia sempre lontani dal podio che appare una chimera per i nostri gigantisti. A Luca De Aliprandini manca sempre qualcosa per fare il definitivo salto di qualità, poi ci sono su discreti livelli Manfred Moelgg e Riccardo Tonetti, quest’ultimo tuttavia adesso infortunato, infine per Simon Maurberger e Andrea Ballerin si punta alla qualificazione per la seconda manche, ma i sogni di gloria sono vietati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA