Diretta/ Pisa Lucchese (risultato finale 0-0): bella partita ma il gol non arriva!

- Claudio Franceschini

Diretta Pisa Lucchese, risultato finale 0-0: bella partita ma nessun gol all’Arena Garibaldi, palo nerazzurro nel primo tempo e ospiti che nella ripresa sono andati vicini alla vittoria.

DeVitis Vassallo Pisa Siena lapresse 2019
Diretta Pisa Arezzo (Foto LaPresse)

DIRETTA PISA LUCCHESE (RISULTATO FINALE 0-0)

Pisa Lucchese 0-0: nulla di fatto all’Arena Garibaldi, finisce senza reti ed è un risultato deludente sia per i padroni di casa, che pure allungando la striscia positiva non avvicinano le prime posizioni, che per gli ospiti che naturalmente non escono dalla loro situazione complicata. Se non altro la Lucchese ha mostrato orgoglio nel secondo tempo: Provenzano in contropiede e Bortolussi con un colpo di testa sono andati ad un passo dal gol del vantaggio, in apertura era arrivata un’occasione per il Pisa con Pesenti che non era arrivato sul cross di Masucci, subito la risposta rossonera con una progressione di Bernardini che aveva servito Bortolussi, con tiro deviato da Gori in calcio d’angolo. La partita è stata bella ed intensa ma non ci ha regalato gol: un peccato, perché di fatto è mancato solo quello e soprattutto nel secondo tempo le due squadre ci hanno fatto divertire. (agg. di Claudio Franceschini)

PISA LUCCHESE (0-0): INTERVALLO

Pisa Lucchese 0-0: è ancora successo poco in questo primo tempo all’Arena Garibaldi, le due squadre vanno al riposo senza reti e sostanzialmente senza particolari emozioni. Molto meglio il Pisa, che due ottime occasioni le ha avute: il protagonista è sempre stato Minesso, che al 16’ minuto ha sparato una conclusione diretta all’incrocio dei pali trovando però la grande risposta di Falcone che ha mandato in calcio d’angolo. Al 32’ nemmeno il portiere della Lucchese avrebbe potuto qualcosa, ma il tiro del numero 11 nerazzurro si è stampa to sul palo; il Pisa sta dominando la partita ma non riesce a segnare, troppo passiva una Lucchese che per il momento sta badando a contenere le sfuriate offensive degli avversari (senza peraltro riuscirci), vedremo se nel secondo tempo gli ospiti riusciranno a fare qualcosa di meglio per portare a casa anche una vittoria esterna che sarebbe molto importante. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Pisa Lucchese: la partita infatti è un’esclusiva del portale elevensports.it, che per la quinta stagione consecutiva fornisce a tutti i suoi abbonati la possibilità di seguire tutte le gare di Serie C (campionato e Coppa Italia) in diretta streaming video. In alternativa potrete acquistare il singolo evento pagando un prezzo fisso, in ogni caso per assistere alle immagini dovrete dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone.

PISA LUCCHESE (0-0): SI COMINCIA!

Ci avviciniamo al fischio d’inizio della diretta tra Pisa e Lucchese, valida nella 30^ giornata di Serie C: diamo quindi un occhio anche a qualche dato fissato alla vigilia di questo turno del girone A. Ricordiamo subito che il Pisa ha vinto 12 partite, ha perso 6 volte e pareggiato in 10 occasioni nei primi 28 incontri del campionato: ecco quindi i nerazzurri fermi alla sesta piazza con 46 punti. Aggiungiamo poi che la difesa dei padroni di casa ha incassato 26 gol (10 in casa e 16 in trasferta), mentre l’attacco è risultato proficuo ben 34 volte in questo campionato. Nel confronto la Lucchese ha disputato finora 26 partite, riuscendo a vincere soltanto 5 volte: i pareggi sono in tutto 14 mentre 7 sono le volte in cui la squadra toscana non è riuscita a totalizzare neanche un punto. Segnaliamo quindi che i rossoneri sono ancora fanalino di coda della classifica con tali dati e con solo 13 punti a bilancio, a cui son stati già sottratti 16 per decisione della federazione. Segnaliamo inoltre che per la Lucchese i gol realizzati sono in tutto 34, mentre 33 sono le volte in cui la difesa si è fatta trovare impreparata. Diamo la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

La diretta di Pisa Lucchese si avvicina, allora adesso può essere interessante fare un tuffo nella storia di questo glorioso e molto sentito derby toscano. I numeri ci parlano di ben 60 partite ufficiali già disputate nella storia tra Pisa e Lucchese, con un bilancio favorevole ai nerazzurri della città della Torre Pendente: 23 vittorie infatti per il Pisa, a fronte di 22 pareggi e 15 affermazioni della Lucchese. I gol segnati sono in totale 66 per il Pisa e 55 invece per la Lucchese, inoltre il Pisa è logicamente in vantaggio anche nelle 29 partite disputate in casa, dove vanta un bilancio di 13 vittorie, 10 pareggi e 6 sconfitte. Altri numeri favorevoli ai nerazzurri sono quelli della partita d’andata, giocata domenica 11 novembre 2018, quando il Pisa espugnò lo stadio Porta Elisa di Lucca con il punteggio di 0-1: l’autore del gol partita che diede agli ospiti la vittoria in casa della Lucchese fu Michele Marconi, al 21’ minuto di gioco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Pisa Lucchese, che verrà diretta dal signor Daniele De Santis della sezione AIA di Lecce, va in scena all’Arena Garibaldi con calcio d’inizio alle ore 14:30 di sabato 9 marzo: siamo nella trentunesima giornata del girone A in Serie C 2018-2019, e dunque ci stiamo avvicinando a rapidi passi alla conclusione della stagione regolare. Per i nerazzurri di Luca D’Angelo si tratta di un momento straordinario: nel recupero di martedì è arrivata l’importante vittoria sulla Pro Vercelli, la quinta nelle ultime sei partite all’interno di una striscia di otto giornate senza sconfitte. Il Pisa si è rilanciato alla grande verso i playoff: ottavo in classifica, potrebbe aspirare a lottare per arrivare direttamente alla fase nazionale dei playoff anche se chiaramente deve procedere un passo per volta. La Lucchese risente in maniera netta della forte penalizzazione: senza, potrebbe lottare per arrivare nelle prime dieci senza troppi patemi e invece si trova ultima in classifica, vista la radiazione della Pro Piacenza. Proprio gli emiliani sabato scorso hanno portato in dote tre punti, con successo ovviamente a tavolino; l’ultima partita sul campo è stata la sconfitta sul campo della Juventus U23, l’ultimo successo risale a fine febbraio a Cuneo. Andiamo ora a vedere in che modo le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco dell’Arena Garibaldi, mentre aspettiamo con trepidazione la diretta di Pisa Lucchese.

PROBABILI FORMAZIONI PISA LUCCHESE

Nelle probabili formazioni di Pisa Lucchese torna Marconi, che ha saltato la vittoria contro la Pro Vercelli: D’Angelo dunque ha il dubbio tra lui e Moscardelli per affiancare Pesenti, mentre sulla trequarti Masucci insidia la maglia di Minesso e potrebbe avere la meglio. Il centrocampo del Pisa sarà composto come di consueto da Gucher in cabina di regia e da due mezzali che saranno Verna e Di Quinzio; Marin ha meno possibilità di essere titolare, in difesa il matchwinner di martedì Birindelli può scalzare Simone Benedetti dalla corsia destra con Lisi che agirà a sinistra, Buschiazzo (o De Vitis) e Meroni i due centrali a protezione del portiere Gori. La Lucchese andrà in campo con un 3-5-2 nel quale Riccardo Martinelli, Gabbia e Madrigali proteggeranno Falcone; Zanini e Favale saranno gli esterni che partiranno sulla stessa linea del centrocampo, una mediana comandata da Lombardo con Provenzano che si gioca il posto con due mezzali come Bernardini e Mauri. Il tandem offensivo potrebbe cambiare rispetto a due settimane fa: De Feo, Isufaj e Sorrentino sembrano potersi giocare i due posti disponibili.

QUOTE E PRONOSTICO

Un rapido sguardo alle quote emesse dall’agenzia Snai per Pisa Lucchese ci dice che i nerazzurri partono decisamente favoriti: il segno 1 che identifica la loro vittoria vale infatti 1,67 volte la somma messa sul piatto, contro il valore di 5,50 che accompagna il segno 2, sul quale scommettere per il successo esterno dei rossoneri. Con il pareggio, ipotesi regolata dal segno X, il vostro guadagno corrisponderebbe a 3,30 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA