Diretta slalom Spindleruv Mlyn/ Ha vinto Mikaela Shiffrin! Male Costazze e Curtoni

- Mauro Mantegazza

Diretta slalom Spindleruv Mlyn: Mikaela Shiffrin ha vinto la prova della Coppa del Mondo di sci alpino, precedendo Wendy Holdener e Petra Vlhova. Male le italiane, oltre la ventesima piazza.

Shiffrin_Flachau_slalom_lapresse_2018
Diretta Slalom Soldeu: Mikaela Shiffrin (LaPresse)

Mikaela Shiffrin ha vinto lo slalom di Spindleruv Mlyn, e allunga nella classifica generale di Coppa del Mondo: la statunitense si è imposta con il crono di 1’38’’98, un domino che la vede imporsi con 85 centesimi di vantaggio su Wendy Holdener che conferma la sua seconda posizione. Si piazza al terzo posto Petra Vlhova, che dunque sale ancora sul podio in una stagione fantastica: la slovacca riesce a rimontare grazie al flop di Frida Hansdotter, che scivola settima preceduta anche dalla connazionale Anna Swenn Larsson. Benissimo Katharina Truppe che si porta ai piedi del podio dopo la sedicesima piazza della prima manche; male invece le italiane, con Chiara Costazza che perde terreno e chiude addirittura ventunesima e Irene Curtoni che termina lo slalom di Spindleruv Mlyn al venticinquesimo posto. (agg. di Claudio Franceschini)

COMANDA KATHARINA TRUPPE

Nella seconda manche dello slalom di Spindleruv Mlyn comanda per il momento Katharina Truppe: la svizzera, che partiva dal sedicesimo posto, precede Charlotta Saefvenberg, Mina Fuerst Holtmann e Aline Danioth che conferma per il momento la buona lena delle svizzere (alle sue spalle c’è Elena Stoffel). Irene Curtoni purtroppo è lontana dalle prime, attestandosi in tredicesima posizione; siamo già oltre la metà della gara e dunque per l’azzurra si mette male, adesso attendiamo Chiara Costazza mentre bisogna registrare l’ultimo posto di Sara Hecctor, la svedese che dopo un ottimo avvio in Coppa del Mondo non è più riuscita a ritrovarsi. Mikaela Shiffrin, Wendy Holdener, Frida Hansdotter e Petra Vlhova per il momento guardano quello che succede, aspettando il momento in cui si giocheranno la vittoria in questo slalom di Spindleruv Mlyn. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LO SLALOM DI SPINDLERUV MLYN

La diretta dello slalom di Spindleruv Mlyn avrà inizio alle ore 10.30, quando prenderà il via la prima manche di questa gara di Coppa del Mondo, mentre l’appuntamento con la seconda manche sarà alle ore 13.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Repubblica Ceca (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

INIZIA LA SECONDA MANCHE

Siamo pronti al via della seconda manche nello slalom di Spindleruv Mlyn: ad aprire le danze sarà Ylva Staalnacke, la svedese che ha chiuso la prima manche in ventinovesima posizione con lo stesso crono di Ana Bucik. Ci sono 4’’23 tra lei e Mikaela Shiffrin, che chiuderà la gara; la statunitense si giocherà la vittoria con Wendy Holdener, Frida Hansdotter e Petra Vlhova ma come detto la svedese e la slovacca, quest’anno una più che degna rivale della leader di Coppa del Mondo, sono staccate ben oltre il secondo e dunque dovranno disputare una manche perfetta, sperando magari in qualche errore da parte della Shiffrin. Per quanto riguarda le italiane, nella seconda manche vedremo soltanto Irene Curtoni (ventiseiesima) e Chiara Costazza che, decima, spera di confermare la sua posizione o magari anche migliorarla, così da rimanere nelle prime dieci e prendere altri punti pesanti; sono invece rimaste fuori Martina Peterlini (per 26 centesimi), Marta Rossetti, Roberta Midali e Lara Della Mea, che ha chiuso quarantesettesima e terzultima tra le sciatrici arrivate al traguardo. A questo proposito, tra chi non è riuscita a completare la prima manche c’è anche la canadese Erin Mielzynski. Ora è finalmente tutto pronto: la seconda manche dello slalom di Spindleruv Mlyn comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

SHIFFRIN PRIMA NELLA 1^ MANCHE

Mikaela Shiffrin chiude in testa la prima manche dello slalom di Spindleruv Mlyn: mancano ancora le ultime sciatrici ma possiamo ormai dare per assodato che la statunitense sarà l’ultima a partire nella seconda manche, quando andrà a caccia dell’ennesima vittoria in questa Coppa del Mondo e in carriera. Enorme il margine che la Shiffrin può gestire su Petra Vlhova: la slovacca, che ha vinto ieri il gigante, è quarta dopo la prima manche ma resta ancora la minaccia numero uno per la leader della classifica, al netto dell’esperienza di Frida Hansdotter e di una Wendy Holdener che ha trovato una bella sciata e si è piazzata alle spalle della sciatrice del Colorado. Il capitolo che riguarda le italiane non è troppo lusinghiero: Chiara Costazza proverà a difendere con le unghie e con i denti la Top Ten ma è staccatissima dalle prime, ancora di più Irene Curtoni mentre Lara Della Mea è scivolata fuori dalle trenta e dunque non prenderà parte alla seconda manche dello slalom di Spindleruv Mlyn che, ricordiamo, prenderà il via alle ore 13:30 salvo imprevisti. (agg. di Claudio Franceschini)

SHIFFRIN AL COMANDO DELLA 1^ MANCHE

La prima manche dello slalom di Spindleruv Mlyn è in pieno svolgimento: Mikaela Shiffrin è al comando con il tempo di 49’33, del tutto determinata a “vendicare” il gigante di ieri. La statunitense, che ha già vinto la coppetta di specialità, precede Wendy Holdener con un vantaggio di 37 centesimi; staccatissima Frida Hansdotter che, con un ritardo di 1’’28, di fatto apre una seconda classifica davanti a Petra Vlhova, la vincitrice di ieri che si trova staccata di 1’’33 e dunque dovrà fare una seconda manche di rincorsa. La prima delle italiane è Chiara Costazza, che ha 2’’38 da recuperare ma potrebbe chiudere comunque nella top ten (è ottava e assolutamente attaccata alla settima posizione di Anna Swenn Larsson); ci proverà anche Irene Curtoni attualmente tredicesima in classifica ma con 3’’75 di svantaggio dalla Shiffrin. Per ora dunque la vittoria dello slalom di Spindleruv Mlyn sembrano giocarsela in due, ma poi nella seconda manche potrebbe cambiare tutto lo scenario e dunque non ci resta che stare a vedere quello che succederà tra poco. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA LA PRIMA MANCHE

Verso la diretta dello slalom di Spindleruv Mlyn, possiamo osservare che questa località della Repubblica Ceca, nel Nord della nazione vicino al confine con la Polonia, non è certo una sede classica di gara per la Coppa del Mondo di sci, tuttavia qualche precedente interessante non manca. L’ultima volta di Spindleruv Mlyn risale al marzo 2011, quando in slalom vinse l’austriaca Marlies Schild davanti alla connazionale Kathrin Zettel, con la slovena Tina Maze sul terzo gradino del podio, anche se noi ricordiamo più volentieri il secondo posto di Denise Karbon nel gigante vinto da Viktoria Rebensburg. Discorso simile nel precedente appuntamento con Spindleruv Mlyn, perché nel gennaio 2008 Karbon vinse il gigante, mentre in slalom ci fu un’altra vittoria per Marlies Schild, in quel caso davanti alla slovacca Veronica Zuzulova e alla tedesca Maria Riesch. Infine possiamo tornare al dicembre 2005, quando in slalom vinse la svedese Anja Paerson davanti a Janica Kostelic (la croata aveva vinto in gigante il giorno precedente) e Marlies Schild, d’altronde presenza immancabile sul podio in slalom in quegli anni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

La diretta dello slalom di Spindleruv Mlyn completerà il weekend della Coppa del Mondo di sci femminile nella località della Repubblica Ceca, ultima tappa per il Circo Bianco prima delle Finali in programma settimana prossima ad Andorra. Ancora una volta, lo slalom di Spindleruv Mlyn vedrà in copertina naturalmente Mikaela Shiffrin, dominatrice assoluta in slalom negli ultimi anni, come testimoniano il quarto titolo iridato consecutivo nella specialità conquistato a soli 23 anni nello slalom dei Mondiali di Are e la Coppa di specialità già in cassaforte dopo il successo nel parallelo di Stoccolma. Per tutte le avversarie invece l’obiettivo è sovvertire alle gerarchie: ci riuscì alle Olimpiadi l’anno scorso Frida Hansdotter in uno slalom che vide Shiffrin clamorosamente al quarto posto, quest’anno colei che ha più fatto tremare l’americana tra i pali stretti è la slovacca Petra Vlhova, qui praticamente padrona di casa. Per l’Italia invece nello slalom femminile le ambizioni sono onestamente piuttosto ridotte, tuttavia adesso andiamo a scoprire tutte le informazioni utili per seguire la diretta dello slalom di Spindleruv Mlyn.

DIRETTA SLALOM SPINDLERUV MLYN: FAVORITE E AZZURRE

In slalom dunque non si può fare altro che parlare di Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova. Esclusi i paralleli, i numeri della stagione parlano molto chiaro: otto slalom, Mondiali compresi, sette vittorie di Shiffrin e una per Vlhova che a Flachau ha saputo spezzare il predominio della grande rivale; allargando il discorso ai tre paralleli, il discorso non cambia di molto, perché Shiffrin ha vinto a Sankt Moritz e Stoccolma, mentre Vlhova si è imposta ad Oslo il giorno di Capodanno. Va però detto che nelle ultime settimane Vlhova ha fatto un salto di qualità in gigante, dove si è presa anche l’oro iridato, perdendo invece qualcosina in slalom, dove la svedese Anna Swenn Larsson potrebbe candidarsi al ruolo di prima rivale per Mikaela Shiffrin grazie ai secondi posti di Maribor e Are. In primo piano anche la svizzera Wendy Holdener, che però in questa stagione sembra essere abbonata ai terzi posti. Per l’Italia nella specialità non ci sono buone notizie: Irene Curtoni e Chiara Costazza sono buone comprimarie ma lontane dalla lotta per il podio, la migliore notizia della stagione è sicuramente la crescita della tarvisiana Lara Della Mea, ad Are pure protagonista del meraviglioso bronzo nel team event, per la quale tuttavia sarebbe prematuro parlare di ambizioni da podio nella gara individuale. Segnali importanti che speriamo comunque possano essere confermati, perché in slalom abbiamo grande bisogno di nuovi talenti emergenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA