Inter-Icardi, si cerca l’accordo/ Tre opzioni per il rientro in squadra

- Dario D'Angelo

Riavvicinamento tra l’Inter e Mauro Icardi? Clima più disteso secondo Sport Mediaset, tre opzioni per il rientro dell’attaccante argentino.

icardi
Mauro Icardi (Lapresse)

L’Inter e Mauro Icardi al lavoro per trovare una soluzione, al fine da consentire il rientro in squadra dell’ormai ex capitano. Vi abbiamo raccontato le richieste del centravanti rosarino, con Sport Mediaset che conferma il riavvicinamento tra le parti: dopo gli ultimi contatti tra Giuseppe Marotta, Wanda Nara e l’avvocato Nicoletti, l’atmosfera tra le parti è più distesa. Un ulteriore segnale arriva dal silenzio social della coppia dopo gli attacchi delle ultime settimane. Ci sono tre ipotesi per il ritorno in campo del numero 9 del Biscione: continuare la terapia al ginocchio fino a quando non avvertirà più dolore; tentare il recupero per la sfida di giovedì contro l’Eintracht Francoforte, ritorno degli ottavi di finale di Europa League, e dunque per il derby del 17 marzo contro il Milan; la terza, la meno accreditata, prevede l’operazione al ginocchio, ponendo dunque fine alla sua stagione. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

SOLUZIONE ALLA CRISI?

Una soluzione alla crisi tra Icardi e l’Inter? E’ ancora lontana. I passi avanti registrati nelle ultime ore dopo l’incontro tra le parti sono ancora troppo piccoli per pensare che la frattura tra il bomber argentino e la società nerazzurra possa ricomporsi. In questo senso il tempo sembra giocare a favore dell’ex capitano: la squadra senza di lui fatica infatti ad ottenere risultati e nei prossimi giorni si decide una buona fetta di stagione tra Eintracht e derby con il Milan. Proprio la consapevolezza dell’importanza dei prossimi appuntamenti mette Icardi e Wanda Nara in una posizione di forza rispetto al club. Sarà per questo – spiega La Gazzetta dello Sport – che la coppia sta prestando attenzione anche alle virgole, decisa ad ottenere il massimo dalla situazione in essere. Perché il tempo scorre, le gare decisive della stagione si avvicinano e l’Inter senza Icardi arranca.

INTER, COSA VUOLE ICARDI

Ma cosa vuole Icardi dall’Inter per tornare nei ranghi? I nodi da sciogliere in breve tempo sono principalmente tre. L’argentino non vuole indietro la fascia da capitano, al fatto di averla persa si è ormai arreso. Icardi chiede però alla società un’uscita pubblica, una dichiarazione in cui vengano spiegati i motivi che hanno portato alla degradazione e alla scelta di Handanovic. In più il sudamericano chiede che venga riabilitata la sua reputazione di professionista esemplare, ben diversa dall’immagine di uomo spacca-spogliatoi. Una mossa che Marotta in questo momento non sembra orientato a fare. C’è poi il rapporto con la squadra: Icardi non sente di dovere delle scuse al gruppo e pensa di andare d’accordo con la maggior parte dei compagni. Eppure qualcosa sembra essersi rotto se è vero che da giorni evita ogni tipo di contatto. Infine c’è il nodo Spalletti: il suo rapporto con l’allenatore è incrinato, forse inesorabilmente. Tre nodi in 9 giorni, perché il derby è sempre più vicino…

© RIPRODUZIONE RISERVATA