PROBABILI FORMAZIONI INTER SPAL/ Diretta tv, torna a disposizione Keita Baldé

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Spal: Luciano Spalletti perde anche Nainggolan per la partita di Serie A, scelte ridotte vista anche la squalifica di Vecino e il consueto caso di Mauro Icardi.

Keita_Vecino_DeVrij_Inter_esultanza_lapresse_2018
Inter (Foto LaPresse)

Per le probabili formazioni di Inter Spal occhi puntati ora sull’attacco, dove sia Luciano Spalletti che Leonardo Semplici si affideranno ai migliori elementi che lo spogliatoio al momento offre. Ecco allora che il tecnico del club milanese dovrà fare di nuovo a meno di Icardi, ancora fermo in tribuna, benchè le ultime voci facciano sperare in una risoluzione della crisi interna. Al posto del bomber argentino vedremo quindi Lautaro Martinez titolare (pur con Keita Baldé a disposizione) affiancato da Perisic e uno tra ;Matteo Politano e e Antonio Candreva. Non vi sono grande sorprese neppure in casa della Spal: qui infatti sarà ancora modulo a due in attacco con le maglie da titolare consegnate a Petagna e Paloschi, benché rimangano a disposizione ancora Antenucci e Floccari. (agg Michela Colombo)

IL CENTROCAMPO

Problemi a centrocampo per Luciano Spalletti, impegnato a stilare le probabili formazioni di Inter Spal: per la 27^ giornata di Serie A infatti il tecnico nerazzurro perde anche Nainggolan, che si è fermato pochi giorni fa per un problema muscolare al polpaccio che ne mette in dubbio la presenza persino per il prossimo Derby contro il Milan. A tale assenza poi va aggiunta quella altrettanto certa di Vecino, fermato dal giudice sportivo per questo turno: chi vedremo in campo domani sera? L’ipotesi più probabile vedrebbe Joao Mario posto come titolare sulla tre quarti al posto del belga, mentre toccherà a Borja Valero fare coppia con Brozovic in mediana di fronte alla difesa, benché rimanga sempre a disposizione anche Gagliardini. Non vi sono grandi novità invece per la mediana della Spal composta a cinque: qui vedremo infatti titolari al centro Valoti, Missoroli e Kurtic mentre toccherà a Fares e Murgia agire ai lati: attenzione però a Valdifiori e Schiattarella che premono per ritrovare il campo. (agg Michela Colombo)

DALBERT O ASAMOAH?

Per le probabili formazioni di Inter Spal Luciano Spalletti dovrà fare attenzione a gestire i suoi dopo il pesante impegno di Europa league: eppure in difesa il tecnico non dovrebbe riservarci troppe sorprese. Ecco quindi che di fronte al solito Handanovic dovremmo vedere al centro il duo De Vrij-Skriniar con D’Ambrosio e Dalbert chiamati in causa dal primo minuto, benchè chiaramente Asamoah rimanga a disposizione dalla panchina, come pure Cedric Soares, in grande stato di forma. Non ci sorprendono invece le mosse di Semplici per le probabili formazioni della Spal, che nel reparto arretrato sarò in campo con un schieramento a tre di fronte a Viviano, visto che pure Cionek salterà il turno per decisione del giudice sportivo. Vedremo quindi al primo minuto in campo Bonifazi, Vicari e Felipe, anche se non mancano le soluzioni alternative. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Andiamo ad analizzare le probabili formazioni di Inter Spal, partita che si gioca alle ore 15:00 di domenica 10 marzo per la 27^ giornata del campionato di Serie A 2018-2019. Reduce dall’Europa League, la squadra nerazzurra riprende la sua corsa verso le prime quattro posizioni: appena scavalcata dal Milan, l’Inter adesso deve difendere il quarto posto dagli assalti della concorrenza, ma arriva dalla sconfitta di Cagliari che ha tolto certezze al gruppo e deve ancora fare i conti con gli infortuni e con il delicato caso Icardi, che ogni giorno si ammanta di nuovi capitoli. La Spal non vince da tempo, e sta rischiando seriamente di precipitare in zona retrocessione: la sconfitta interna contro la Sampdoria poteva starci, ma in questo momento la squadra estense ha bisogno di fare punti senza preoccuparsi troppo del nome dell’avversario, e dunque dovrà avere questo atteggiamento anche a San Siro. Aspettando dunque il calcio d’inizio, andiamo a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Inter Spal.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Inter Spal sarà trasmessa sulla televisione satellitare, dunque come appuntamento in esclusiva per tutti gli abbonati: i canali sui quali andare sono Sky Sport Serie A (numero 202) e Sky Sport 252, con la possibilità di assistere alla partita anche in diretta streaming video, dunque attraverso apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone sui quali installare l’applicazione Sky Go, che per tutti i clienti non comporta costi aggiuntivi.

PROBABILI FORMAZIONI INTER SPAL

I DUBBI DI SPALLETTI

Non inizia certo alla grande Inter Spal per Luciano Spalletti: già senza lo squalificato Vecino, il tecnico toscano ha perso anche Nainggolan per infortunio. Dunque le scelte per mediana e trequarti sono quasi obbligate: alle spalle di Lautaro Martinez (che sarà nuovamente la prima punta titolare) dovrebbe agire Joao Mario, mentre Borja Valero potrebbe prendere posto al fianco di Brozovic nel settore nevralgico del campo. L’alternativa rimane Gagliardini, possibile titolare per questa partita; in difesa D’Ambrosio e Dalbert sono favoriti su Cédric Soares e Asamoah per occupare le corsie esterne, a protezione di Handanovic giocherà invece la solita coppia formata da De Vrij e Skriniar. La buona notizia è il recupero di Keita Balde Diao che potrà andare almeno in panchina, rappresentando un’alternativa per il secondo tempo; gli esterni offensivi però dovrebbero essere ancora una volta Politano e Perisic, che al momento rappresentano delle certezze per il loro allenatore.

LE SCELTE DI SEMPLICI

La speranza di Semplici è che Manuel Lazzari possa giocare Inter Spal: senza di lui il tecnico dovrebbe puntare su Murgia come esterno a destra, confermando Fares dall’altra parte del campo. In mezzo Valoti si occuperà della regia, a dargli una mano sarà Missiroli che potrebbe iniziare questa partita come mezzala destra mentre Kurtic è certo del posto sull’altro versante; davanti invece Antenucci scalpita per tornare titolare, ma dovrà vincere la concorrenza di Paloschi (con Petagna sicuro titolare) senza dimenticare Floccari, in gol domenica scorsa contro la Sampdoria. Il terzetto difensivo dovrebbe essere composto da Bonifazi, Vicari e Felipe (un ex) vista la squalifica di Thiago Cionek; per la porta Viviano, lui pure passato dall’Inter anche se solo formalmente, dovrebbe spuntarla su Alfred Gomis avendo ormai risolto i problemi fisici, ma la sensazione è che il ballottaggio possa restare vivo sino all’ultimo.

IL TABELLINO

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 6 De Vrij, 29 Dalbert; 77 Brozovic, 20 Borja Valero; 16 Politano, 15 Joao Mario, 87 Candreva; 10 Lautaro Martinez
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 21 Cédric Soares, 13 Ranocchia, 23 Miranda, 18 Asamoah, 5 Gagliardini, 11 Keita B., 61 Colidio
Allenatore: Luciano Spalletti
Squalificati: Vecino
Indisponibili: Vrsaljko, Nainggolan, Perisic, Icardi

SPAL (4-3-1-2): 2 Viviani; 14 Bonifazi, 23 Vicari, 27 Felipe; 29 M. Lazzari, 6 Missiroli, 8 Valoti, 19 Kurtic, 93 Fares; 37 Petagna, 43 Paloschi
A disposizione: 1 A. Gomis, 12 Fulignati, 5 L. Simic, 13 Regini, 24 Dickmann, 95 M. Jankovic, 11 Murgia, Valdifiori, 28 Schiattarella, 33 F. Costa, 7 Antenucci, 10 Floccari
Allenatore: Leonardo Semplici
Squalificati: Cionek
Indisponibili:

© RIPRODUZIONE RISERVATA