Probabili formazioni Serie A / Mosse e moduli: quali scelte per Stefano Pioli?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Serie A: le mosse e le scelte degli allenatori studiate per le partite della 27^ giornata di campionato, e attese il 9 e 10 marzo 2019.

andrea_conti_milan_2017
Probabili formazioni Serie A: Andrea Conti (foto da Instagram)

Tra i big match di questa domenica dedicata al primo campionato italiano spicca la sfida tra Fiorentina e Lazio: vediamo quali saranno le mosse di Pioli per le probabili formazioni di Serie A. Di fronte ai ragazzi di Inzaghi il tecnico dei gigliati confermerà i 4-3-3 e in difesa di fronte a Lafont dovremmo rivedere dal primo minuto Vitor Hugo assieme a Pezzella: toccherà a Milenkovic e Biraghi agire ai lati. Al centro toccherà a Veretout stare in cabina di regia in compagnia di Edimilon e Benassi, mentre qualche dubbio si apre in attacco: confermati Muriel e Chiesa, saranno Gerson e Simeone a giocarsi la maglia da titolare. (agg Michela Colombo)

LE SCELTE DI MARCO GIAMPAOLO

Per le probabili formazioni di Serie A fissiamo ora la nostra attenzione sulle mosse di Giampaolo, in vista del big match al Marassi tra Sampdoria e Atalanta. Nonostante qualche risultato negativo la Dea è un avversario più che terribile e i liguri non vorranno presentarsi impreparati e punteranno tutto sul 4-3-1-2. Vedremo quindi Quagliarella e Gabbiadini in coppia in attacco e con il supporto di Saponara sulla tre quarti. Maglie confermate poi in mediana con Praet-Ekdal e Linetty di nuovo riuniti. Anche in difesa Gianpaolo ha le idee chiare su a chi affidare le maglie da titolari: ci sarà Audero tra i pali e davanti il quartetto con Andersen e Colley al centro e il duo Bereszynski e Murru ai lati. (agg Michela Colombo)

LE MOSSE DI ROLANDO MARAN

Tra le sfide da tenere d’occhio in questa domenica vi è senza dubbio anche Bologna-Cagliari vediamo quali saranno le mosse di Maran quindi per le probabili formazioni di Serie A. Per il club dei 4 mori il match Dall’Ara è ben pesante, specie se consideriamo la classifica: i sardi però sono di ritorno dal successo con l’Inter è c’è grande ottimismo. Ecco quindi che oggi il Cagliari oggi sarà in campo con il 4-3-2-1, dove non potrà mancare in attacco il capocannoniere Pavoletti, assieme a Joao Pedro e Barella a supporto. Qualche dubbio però si accende in mediana: qui i primi titolari saranno Padoin, Bradaric e Ionita ma rimane a disposizione Deiola. Occhi puntati poi in difesa, dove sarà Cragno a presidiare: al centro vedremo Pisacane e Ceppitelli, con Srna e Pellegrini, ormai promosso, ai lati. (agg Michela Colombo)

IL RITORNO DI MATTIA CALDARA

Non lo abbiamo inserito nelle probabili formazioni di Serie A ma di certo non deve mancare molto al grande ritorno in campo con la maglia rossonera di Mattia Caldara. Per il difensore centrale il calvario in infermeria pare infatti ormai terminato e già lo scorso fine settimana lo stesso Caldara ha messo nelle gambe i primi 45 minuti con la squadra primavera rossonera e pure con grande profitto. Certo la condizione fisica è ancora non ideale e non potrebbe essere altrimenti: Gattuso poi non vuole affrettare i tempi e come accaduto con Conti, ci vorrà ancora tempo perché Caldara faccia il suo ingresso da titolare. La strada però ormai è tracciata e i fan del Milan non vedono l’ora di vederlo in campo. (agg Michela Colombo)

LE MOSSE DI PRANDELLI PER PARMA GENOA

Per le probabili formazioni di Serie A occhi puntati ora nello spogliatoio del Genoa di Cesare Prandelli, che dovrà fare attenzione al match contro il Parma: dopo diversi pareggi i grifoni hanno voglia di mettere a segno tre punti ma non sarà semplice. Comunque il tecnico rossoblù ha preparato il 4-3-3 come modulo di partenza, dove potrebbero non essere ancora a disposizione sia Favilli che Lapadula, out per guai fisici. Ecco quindi che in attacco vedremo dal primo minuto il terzetto con Lazovic, Sanabria e Kouamè, benché certo rimanga a disposizione anche Pinamonti dalla panchina. In mediana spazio a Lerager, Radovanovic e Bessa am qui dovrebbe trovare spazio anche Veloso, di ritorno dall’influenza. Maglie confermate invece in difesa con Radu tra i pali: Prandelli darà fiducia dal primo minuto a Romero e Zukanovic al centro, con Biraschi-Criscito attesi ai lati. (agg Michela Colombo)

GLI SQUALIFICATI

Esaminate le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A andiamo a vedere chi saranno i giocatori che per forza di cose saranno costretti a saltare la 27^ giornata di campionato, perché fermati dal giudice sportivo. Comunicato alla mano vediamo che in seguito ad esclusione sarà fermo e poi diffidato nuovamente Cassata del Frosinone: un solo turno di squalifica dopo l’espulsione è stato invece comminato a Thiago Cionek della Spal, Andrea Consigli del Sassuolo, Aleksandr Kolarov della Roma, Alex Meret del Napoli e Miralem Pjanic della Juventus. Non sono incappati nel cartellino rosso nella precedente giornata ma rimarranno egualmente in tribuna poi Joao Cancelo della Juventus e Luca Cigarini e Paolo Faragò del Cagliari, oltre a Edin Dzeko e Federico Fazio della Roma: a loro faranno compagnia lontani dal campo Rolando Mandragora dell’Udinese, Ricardo Rodriguez del Milan, Nicola Rigoni del Chievo e pure Matias Vecino per l’Inter. (agg Michela Colombo)

LE PARTITE DELLA 27^ GIORNATA

Il primo campionato italiano torna protagonista dopo gli impegni nelle coppe europee ed è arrivato il momento di andare a vedere quali saranno le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A, studiate in vista del match della 27^ giornata, programmati in questo fine settimana. Il calendario è certo fitto e i punti messi a bilancio più che mai decisivi per le sorti nella classifica del primo campionato italiano. Va quindi detto che si è cominciato a giocare già ieri con l’anticipo tra Juventus e Udinese, mentre per la giornata di sabato sono previsti appena due incontri tra cui anche Chievo Milan. Più ricco il programma domenicale che prenderà il via con il lunch match tra Bologna e Cagliari e si chiuderà solo alla sera con il posticipo al Franchi tra Fiorentina e Lazio: sarà poi il posticipo del lunedi tra Roma ed Empoli chiudere la 27^ giornata. Andiamo quindi a vedere da vicino quali saranno le probabili formazioni studiate per la 27^ giornata di campionato.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA GENOA

Per le probabili formazioni di Serie A della 27^ giornata il Parma non rinuncerà al 4-3-3 come modulo di partenza, ma dovrà fare meno di Stulac fermato da una lesione muscolare al polpaccio. Modulo a specchio per i grifoni che ritrovano Veloso dopo l’influenza: possibile quindi un modulo a tre assieme a Radovanovic e Bessa.

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO MILAN

I rossoneri dovranno sostituire Ricardo Rodriguez, fermato dal giudice sportivo: ci potrebbe essere Conti dal primo minuto in campo, in coppia rimaneggiata con Calabria. Sarà difesa a 4 anche per i clivensi, che ai lati del reparto si affideranno invece a Depaoli e Jaroszynski, pur con Rossettini a disposizione (il cui ingresso però farebbe scivolare Barba a sinistra).

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA CAGLIARI

I Felsinei si affideranno nuovamente al terzetto Sansone-Santander-Palacio per guidare l’attacco: risponderà una difesa a 4 dei sardi con le maglie da titolari sulle spalle di Srna, Pisacane, Ceppitelli e Luca Pellegrini, ormai promosso.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE TORINO

Baroni e i canarini non faranno a meno del 3-5-2 che non vedrà a centrocampo Cassata, fermato dalla giustizia sportiva. Sarà sempre una mediana a cinque per i granata dove invece troveranno spazio dal primo minuto al centro Meitè, Rincon e Baselli, con il duo De Silvestre-Ansaldi atteso ai lati.

PROBABILI FORMAZIONI INTER SPAL

Spalletti ancora senza Icardi anche nella 27^ giornata di Serie A per le note vicende: sarà Lautaro Martinez a fare da bomber benchè Keita sia ormai sulla via del ritorno dall’infortunio. Attacco invece a due punte per la Spal con Paloschi e Petagna attesi in campo dal primo minuto.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA ATALANTA

Per la sfida al Marassi sia Giampaolo che Gasperini metteranno in campo solo in giocatori più in forma. Ecco quindi le due punte Quagliarella-Gabbiadini per i liguri e il tridente con Ilicic, Gomez e Zapata per la Dea.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO NAPOLI

Ancelotti potrebbe dare spazio a Mario Rui, di ritorno dall’infortunio: le prime scelte in difesa però rimangono altre con Ghoulam pronto dal primo minuto. Sarà difesa a 4 anche per i neroverdi con le maglie dei titolari sulle spalle di Lirola, Ferrari, Peluso e Rogerio.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA LAZIO

Nella 27^ giornata di campionato dovremmo rivedere Vitor Hugo in difesa, con Pezzella e il duo Milenkovic-Biraghi atteso sull’estreno. Difesa a tre per la Lazio con Radu, Acerbi e Bastos dal primo minuto benché dalla difesa scalpiti Luiz Felipe in cerca di spazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA