PROBABILI FORMAZIONI SPAL JUVENTUS / Diretta tv, Kean certezza in attacco (Serie A)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Spal Juventus: diretta tv, le notizie alla vigilia sulle mosse e i dubbi di Semplici e Allegri per l’anticipo di Serie A, 32^ giornata

kean 2018 lapresse
Probabili formazioni Spal Juventus (Foto LaPresse)

Moise Kean e Paulo Dybala sono titolari nelle probabili formazioni di Spal Juventus: l’attacco bianconero al Mazza dovrebbe essere guidato da loro due. Entrambi sono andati a segno sabato scorso, decidendo in rimonta il big match contro il Milan: tutti e due hanno segnato il quinto gol in campionato, ma mentre Dybala era a secco da febbraio nella stagione meno prolifica con la Juventus, Kean è andato a rete per il terzo turno consecutivo e per il quarto nelle ultime cinque partite, arrivando a quota 5 in sole sette gare e tenendo una spaventosa media di una rete ogni 47 minuti giocati in questa Serie A. Dall’altra parte, possibilità da titolare per Mirco Antenucci, che ha perso gradualmente il posto: per lui è quasi aria di derby, tra il gennaio 2011 e il giugno 2012 ha giocato con il Torino segnando 17 gol in 62 partite, 10 di queste reti le ha timbrate nel campionato di Serie B 2011-2012 in cui i granata, chiudendo alle spalle del Pescara, hanno festeggiato la tanto agognata promozione in Serie A. Per Antenucci 4 reti in questo torneo: in totale con gli estensi sono 34 in 101 apparizioni. (agg. di Claudio Franceschini)

A CENTROCAMPO

Nel centrocampo delle probabili formazioni di Spal Juventus dovrebbe trovare spazio Rodrigo Bentancur: stagione strana quella dell’uruguaiano, la seconda con la maglia bianconera. Partito forte, ha trovato anche i primi due gol nella sua avventura italiana timbrando il cartellino contro Udinese e Fiorentina; sfruttando i costanti problemi fisici di Sami Khedira si è ritagliato uno spazio davvero importante nello scacchiere tattico della Juventus, andando incontro a ottime prestazioni. Poi però è stato nuovamente accantonato: Massimiliano Allegri infatti ha dato fiducia a Emre Can che si è rivelato importante anche in zona offensiva (4 gol) e ha soffiato la maglia all’ex del Boca Juniors. Sabato però i due tedeschi dovrebbero dare forfait, Khedira presumibilmente per scelta tecnica in vista del ritorno contro l’Ajax: Bentancur dunque potrebbe e dovrebbe essere titolare, aiutando la Juventus a vincere il suo ottavo scudetto consecutivo che per lui sarebbe naturalmente il secondo. (agg. di Claudio Franceschini)

IN DIFESA

Parlando delle probabili formazioni di Spal Juventus, andiamo a vedere in che modo potrebbe essere composta la difesa dei bianconeri: da valutare la situazione di Giorgio Chiellini che ha dovuto saltare la trasferta di Champions League, se il capitano dovesse alzare nuovamente bandiera bianca Massimiliano Allegri si dovrebbe affidare ancora a Daniele Rugani, perchè Martin Caceres resta indisponibile. La soluzione alternativa potrebbe essere rappresentata però da Andrea Barzagli: il toscano potrebbe essere in campo più che altro come “premio alla carriera” considerando che, insieme al già citato Chiellini, sarebbe l’unico elemento della rosa ad aver vinto tutti gli otto scudetti consecutivi, e dunque che lo faccia calcando il terreno di gioco sarebbe bello per lui e la squadra. Vedremo però se Allegri deciderà di farlo giocare titolare, per un’eventuale standing ovation, o gli concederà invece la passerella negli ultimi minuti. (agg. di Claudio Franceschini)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Spal Juventus si gioca domani pomeriggio: le due formazioni scenderanno in campo alle ore 15.00 allo stadio Mazza di Ferrara per il primo anticipo della trentaduesima giornata di Serie A. Sarà un match sicuramente particolare per le due formazioni: Spal Juventus infatti potrebbe essere la partita scudetto per i bianconeri, eppure di fatto la posta in palio sarà più importante per i ferraresi, che stanno lottando per la salvezza. Per la Juventus invece la partita cade fra le due sfide di Champions League con l’Ajax e, con lo scudetto ormai in cassaforte, ecco che Allegri potrà fare qualche calcolo. Tutto ciò premesso, vediamo dunque quali sono le notizie alla vigilia sulle probabili formazioni di Spal Juventus.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Nel frattempo, ricordiamo che la diretta tv di Spal Juventus sarà un’esclusiva Sky, di conseguenza l’appuntamento sarà sui canali Sky Sport Serie A (il numero 202) e Sky Sport 251, oppure in diretta streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go, ma in ogni caso solamente per gli abbonati alla televisione satellitare.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL JUVENTUS

LE MOSSE DI SEMPLICI

Nelle probabili formazioni di Spal Juventus, naturalmente da parte di Leonardo Semplici non ci sarà alcun calcolo: in campo la formazione migliore, per cercare un risultato di prestigio contro una Juventus che avrà certamente la testa al ritorno con l’Ajax. L’unico dubbio potrebbe riguardare Kurtic, che è reduce da un lieve affaticamento: il centrocampista dovrebbe comunque giocare regolarmente, ma eventualmente è pronto Schiattarella a prendere il suo posto. Per il resto ci sono alcuni ballottaggi dovuti però esclusivamente alle scelte tecnico.-tattiche di Semplici: ad esempio, in difesa si contendono una maglia Vicari e Bonifazi, così come Murgia e Valoti a centrocampo. Infine, gli ormai classici dubbi in attacco per la Spal: la certezza è Petagna, poi abbiamo Antenucci, Paloschi e Floccari che sono in tre per una sola maglia da titolare a disposizione.

LE SCELTE DI ALLEGRI

Molto più complicata l’analisi delle probabili formazioni di Spal Juventus in casa bianconera. Innanzitutto Massimiliano Allegri ha diversi giocatori acciaccati e in generale varrà la regola della massima prudenza, perché la partita più importante sarà naturalmente quella di martedì sera. Non è da escludere che possa andare in panchina pure Cristiano Ronaldo: in campionato il palcoscenico è di Kean, probabilmente insieme a Dybala e Douglas Costa nel tridente offensivo. A centrocampo, considerati i problemi di Emre Can e Matuidi, le scelte sembrano obbligate, con Bentancur, Pjanic e Khedira in campo dal primo minuto. Alternative ridotte anche in difesa, dove dunque dovremmo di nuovo vedere i centrali Bonucci e Rugani, possibile turnover invece per i terzini, con favoriti De Sciglio a destra e Spinazzola a sinistra. In porta potrebbe tornare Perin, a patto però che abbia del tutto superato il recente infortunio.

IL TABELLINO

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. All. Semplici.

A disposizione: Gomis, Poluzzi, Simic, Bonifazi, Costa, Dickmann, Schiattarella, Valori, Valdifiori, Paloschi, Floccari.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Regini, Jankovic.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Spinazzola; Bentancur, Pjanic, Khedira; Dybala, Kean, Douglas Costa. All. Allegri.

A disposizione: Perin, Pinsoglio, Barzagli, Cancelo, Alex Sandro, Nicolussi Caviglia, Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Cuadrado, Emre Can, Chiellini, Caceres, Matuidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA