Diretta Trento Padova/ Risultato finale 3-0, streaming video Rai: tris secco!

- Michela Colombo

Diretta Trento Padova: info streaming video e tv Rai della partita di volley maschile, decisiva gara 3 dei quarti di finale play off scudetto di Serie A1.

trento volley fb 2018
Diretta Trento Verona (da facebook ufficiale Itas, repertorio)

DIRETTA TRENTO PADOVA (3-0): TRIS SECCO, OSPITI KO!

Finisce la sfida di volley tra Trento Padova, coi padroni di casa che si impongono 3-0 al Pala Trento. L’ultimo set vede i veneti indietro per larghi tratti, poi un sussulto con il diagonale di Torres. La gara la chiude Polo con un servizio preciso ed efficace. La compagine guidata da Angelo Lorenzetti si dimostra nettamente superiore e senza troppi problemi chiude l’incontro con autorità e scioltezza. Padova quasi mai in partita, nonostante qualche tentativo sterile di reazione. Trento dunque affronterà Civitanova in semifinale, un appuntamento che decreterà il nome della prima squadra finalista della SuperLega 2018-2019! (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

PRIMO E SECONDO SET!

Trento avanti due a zero su Padova quando si è appena concluso il secondo set di gara 3 dei quarti di finale dei play off scudetto di Volley. Una partita bellissima, con la formazione delle dolomiti che è partita con il piede giusto, portando a casa il primo set con un venticinque a diciotto sigillato da una bella giocata di Russel. Il secondo parziale vede un maggiore equilibrio tra le due compagini, con Trento che allunga verso il raddoppio. Prima Kovacevic con il mani fuori, poi un set point per i padroni di casa che sempre grazie a Russel concretizzano con grande astuzia. Vediamo se nel terzo set assisteremo allo stesso copione o se ci sarà una reazione da parte di Padova, che ha l’occasione di restare in gara e addirittura di riaprirla. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Sta per accendersi la diretta di Trento Padova, decisiva gara 3 dei quarti di finale dei play off scudetto. Tra poco infatti il taraflex del Pala Trento deciderà chi tra l’Itas e la Kioene potrà prendere parte alle prossime semifinali e lottare ancora per il titolo italiano: eppure già alcuni club hanno staccato il proprio biglietto. Oltre all’incrocio tra Perugia e Monza, dove si è dovuti andare anche in questo caso in gara 3, ecco infatti che nel tabellone definitivo hanno trovato già posto Civitanova e Modena. Alla Lube sono bastati due incontri per battere Verona, con un sonoro 3-2 e 3-1 tra gara 1 e gara 2. Modena invece ha avuto ragione su Milano di Giani, con due successi, maturati con i risultati di 3-0 e 3-1. Ora però è tempo di dare a parola al campo e vedere chi farà compagnia ai gialloblu come ai cucinieri. Si gioca! (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE PADOVA TRENTO

Trento Padova sarà ovviamente visibile in diretta tv: la tanto attesa gara 3 sarà visibile in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando che è la casa della pallavolo italiana, naturalmente alle ore 18.00. Di conseguenza, sarà disponibile gratuitamente per tutti anche la diretta streaming video su Rai Play, particolarmente utile per quei tifosi e appassionati che questo pomeriggio non potessero mettersi davanti a un televisore ma volessero comunque seguire il match decisivo per i quarti di finale play off.  CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

PARLA LORENZETTI

Alla vigilia della diretta tra Trento e Padova ha voluto prendere parola anche il tecnico Angelo Lorenzetti, che ha dichiarato sulle colonne del portale ufficiale del club: “Quando giochi i Play Off Scudetto sai perfettamente che la partita di spareggio è una eventualità tutt’altro che remota; vogliamo vincerla e qualificarci per la semifinale e durante tutta la settimana appena trascorsa in palestra abbiamo lavorato molto per questo”. Lorenzetti ha poi aggiunto: “Cercheremo di giocare la nostra pallavolo, ben sapendo che l’alternanza di risultati in questa fase del campionato è abbastanza normale.”. Non manca un commento sulla situazione infortunati in casa Itas: “Kovacevic è tornato ad allenarsi con la squadra da pochi giorni, seppur ancora a ritmo ridotto; gli ultimi allenamenti che svolgeremo fra oggi e sabato mattina ci faranno capire se potremo schierarlo nel sestetto titolare o meno”. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Trento Padova, diretta dagli arbitri Ilaria Vagni e Giorgio Giani, è la partita di volley maschile in programma oggi sabato 13 aprile al Pala Trento: fischio d’inizio previsto per le ore 18.00 per questa attesa e decisiva gara 3. Si è dovuto andare alla “bella” per decidere chi tra l’Itas e la Kioene troverà il pass per le semifinali dei play off scudetto della serie A1 di volley maschile: ci attende quindi una diretta Trento Padova davvero ricca ed entusiasmante, vista tale posta in palio. Da una parte ecco, con il favore del pubblico di casa la formazione di Lorenzetti, campione del mondo e vincente per 3-0 in gara 1 di questi quarti di finale: dall’altra parte ecco però i patavini, di ritorno a una gara 2 davvero incredibile e che con diritto accarezzano il sogno di entrare nella Final Four della lotta per il titolo italiano.

DIRETTA TRENTO PADOVA: COME ARRIVANO I DUE CLUB

Come annunciato prima, la diretta tra Trento e Padova di questa sera si annuncia davvero ricca di emozioni: la posta in palio è tantissima e l’esito non così certo come racconta la carta, specie se consideriamo che è successo in gara 2. Se infatti in gara 1 l’Itas non ha avuto alcun problema a battere i patavini con un sonoro 3-0, pur essendo di ritorno dalla difficile trasferta turca, dove i ragazzi di Lorenzetti hanno sollevato la Cev cup, ben altro ci racconta gara 2. La seconda prova infatti, pur presentandosi come impegnativa, pareva sulla carta già in mano a Trento, che con un successo avrebbe avuto accesso automatico alle semifinali. Il tabellone e il campo però ci hanno detto altro: il successo dei bianconeri con il risultato di 3-0 e una sfida condotta magistralmente di ragazzi di Baldovin, contro una Trento a dir poco irriconoscibile e autrice di errori tutto sommato banali. E’ stata quindi davvero una brutta prova quella dei trentini, che però oggi saranno più che mai motivati a vincere partita e qualificazione: a spingere Giannelli e compagni ci sarà poi il caloroso pubblico di casa. Il tifo però oggi potrebbe anche non essere sufficiente se l’Itas non giocherà come sa fare: Padova ha infatti ben dimostrato di poter mettere in difficoltà i vincitori della Cev cup e non solo. Vedremo che dirà il campo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA