PROBABILI FORMAZIONI MILAN LAZIO / Quote, Cutrone vuole spezzare il digiuno

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Milan Lazio: quote, le ultime notizie sulle mosse e i dubbi di Gattuso e Inzaghi per l’anticipo di Serie A, 32^ giornata

Immobile Suso Lazio Milan lapresse 2019
Probabili formazioni Milan Lazio (Foto LaPresse)

Che sia titolare oppure no, Patrick Cutrone si merita senza dubbio la palma di protagonista nelle probabili formazioni di Milan Lazio. L’arrivo di Krzysztof Piatek, che ha cominciato subito a segnare a raffica pure con la maglia dei rossoneri, ha infatti tolto spazio a Cutrone, dal momento che Rino Gattuso non vede di buon occhio la presenza di due prime punte in campo contemporaneamente, di conseguenza per Patrick in questo momento il ruolo è quello di vice-Piatek, chiamato in causa solo in caso di necessità. I numeri di Cutrone sono eloquenti in tal senso: l’ultimo gol in Serie A risale a domenica 2 dicembre, le ultime reti in assoluto invece per Cutrone risalgono a sabato 12 gennaio contro la Sampdoria in Coppa Italia. C’è anche un po’ di sfortuna per Patrick Cutrone, perché quando Gattuso ha pensato a rilanciare le due punte con Paquetà trequartista si è fatto male il brasiliano e il modulo con il doppio attaccante è tornato di nuovo in soffitta. Un 2019 decisamente difficile per l’attaccante, quando arriverà il riscatto? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DUELLO

Pepe Reina e Thomas Strakosha sono sicuramente due dei giocatori in maggiore evidenza nelle probabili formazioni di Milan Lazio. Il portiere spagnolo è arrivato al Milan nella scorsa estate, con la consapevolezza che in campionato il titolare sarebbe stato Gigio Donnarumma e con il compito anche di fare crescere il giovanissimo collega. Il breve cammino del Milan in Europa League ha ulteriormente ridotto gli spazi a disposizione di Reina, adesso però tornato in campo a causa dell’infortunio di Donnarumma. Per il Milan comunque è un lusso, perché certamente sono ben poche le squadre che possono permettersi un secondo portiere come Reina. Strakosha invece è ormai una certezza per la Lazio: diventato titolare nel corso della stagione 2016-2017 scalzando Marchetti, l’albanese è un punto fermo per Simone Inzaghi, che lo schiera quasi sempre anche in Coppa Italia ed Europa League, dando pochissimo spazio alle riserve – che d’altronde per la Lazio non si chiamano Pepe Reina… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ASSENTI

Ci sono nomi di spicco tra gli assenti nelle probabili formazioni di Milan Lazio. Per prima cosa, dobbiamo segnalare che è squalificato il biancoceleste Badelj, assenza pesante a centrocampo per Simone Inzaghi. Rimanendo dunque in casa Lazio, possiamo continuare l’elenco con gli infortunati: Berisha e Lukaku sono i nomi noti da più tempo, per tutta la settimana invece sono stati valutati gli acciaccati Marusic e Radu, problema quest’ultimo non di poco conto, perché mister Inzaghi appariva certamente intenzionato a collocarlo fra i titolari a San Siro. Nel Milan abbiamo innanzitutto il lungodegente Bonaventura, che d’altronde è fuori causa ormai da parecchi mesi. Gennaro Gattuso dovrà fare i conti anche con un affaticamento muscolare per Conti, ma in queste settimane naturalmente i problemi principali sono gli infortuni di Donnarumma e Paquetà, che sarebbero altrimenti titolari fissi del Milan versione 2019. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE ULTIME NOTIZIE

Milan Lazio si gioca domani sera: le due formazioni scenderanno in campo alle ore 20.30 allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro per l’anticipo che sarà il big-match della trentaduesima giornata di Serie A. Sarà una partita infatti di capitale importanza per le due formazioni: Milan Lazio infatti mette di fronte due candidate a un posto fra le prime quattro che varrà la qualificazione alla prossima Champions League. Il Milan contro la Juventus ha dato segnali di crescita, ma arriva da un solo punto in quattro giornate; la Lazio invece ha pareggiato a fatica contro il Sassuolo, dunque pure i biancocelesti hanno bisogno di una scossa. Tutto ciò premesso, vediamo dunque quali sono le notizie alla vigilia sulle probabili formazioni di Milan Lazio.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo anche uno sguardo alle quote per il pronostico su Milan Lazio, che si annuncia molto incerto. Infatti l’agenzia di scommesse Snai quota il segno 1 a 2,60 e il segno 2 a 2,75, mentre poi si sale fino a quota 3,30 in caso di pareggio, che è indicato naturalmente con il segno X.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN LAZIO

LE MOSSE DI GATTUSO

Nelle probabili formazioni di Milan Lazio dobbiamo tenere presente che Gennaro Gattuso è sempre alle prese con le assenze per infortunio di Donnarumma, Bonaventura e Paquetà. In porta di conseguenza giocherà Reina, mentre a centrocampo sembra quasi obbligato il terzetto formato da Kessie, Bakayoko e Calhanoglu. Con il turco impiegato da mezzala, ecco che potrebbe di nuovo esserci spazio per Borini nel tridente d’attacco con Suso e Piatek. In attacco però ci sono ancora diversi dubbi per Gattuso: innanzitutto, pur mantenendo il tridente, c’è Castillejo che scalpita per una maglia da titolare; inoltre, resta naturalmente valida anche l’opzione Cutrone, con il quale si passerebbe all’attacco a due punte. Molti meno dubbi in difesa, dove al massimo c’è Laxalt che contende a Rodriguez il posto da terzino sinistro.

LE SCELTE DI INZAGHI

Interessante l’analisi delle probabili formazioni di Milan Lazio anche per quanto riguarda i biancocelesti. Con la squalifica di Badelj, avremo di nuovo Leiva come regista di centrocampo, affiancato da Luis Alberto e Milinkovic Savic per una mediana che sarà sicuramente uno dei punti di forza della squadra di Simone Inzaghi. I problemi fisici di Marusic invece favoriscono Romulo, che dovrebbe essere titolare come esterno destro di centrocampo. In attacco dovremmo avere Correa in appoggio a Immobile e di conseguenza come modulo il 3-5-1-1, anche se resta valida pure l’opzione Caicedo. Infine, un dubbio anche in difesa, dove Luiz Felipe, Patric e Bastos si contendono due maglie disponibili al fianco di Acerbi davanti a Strakosha.

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All. Gattuso.

A disposizione: A. Donnarumma, Conti, Abate, Zapata, Strinic, Caldara, Laxalt, Mauri, Bertolacci, Biglia, Cutrone, Castillejo.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Bonaventura, G. Donnarumma, Paquetà.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Luis Alberto, Lucas Leiva, Milinkovic Savic, Lulic; Correa; Immobile. All. Inzaghi.

A disposizione: Proto, Guerrieri, Wallace, Radu, Patric, Durmisi, Marusic, Parolo, Cataldi, Jordão, Neto, Caicedo.

Squalificati: Badelj.

Indisponibili: Berisha, Lukaku.

© RIPRODUZIONE RISERVATA