DIRETTA/ Benevento Palermo (risultato finale 1-2): rosanero vittoria che scotta!

- Fabio Belli

Diretta BeneventoPalermo: info streaming video DAZN, quote e risultato live del match della trentatreesima giornata del campionato di Serie B.

Asencio_Benevento_tiro_Venezia_lapresse_2018
Diretta Benevento Palermo (Foto LaPresse)

DIRETTA BENEVENTO PALERMO (RISULTATO FINALE 1-2): ROSANERO VITTORIA CHE SCOTTA!

La diretta di Benevento Palermo termina col risultato finale di 1-2. I rosanero erano passati in vantaggio al minuto 42 con una splendida rete del macedone Nestorovski servito dentro da Jajalo. A nove minuti dalla fine la gara era stata chiusa definitivamente da Puscas, che era entrato in campo da appena due minuti al posto dello stesso Nestorovski. Nel finale c’è gloria anche per Asencio anche se la sua rete rimarrà quella della bandiera per le streghe. Con questo risultato i rosanero riescono a distanzare di ulteriori tre punti proprio il Benevento ora terzi a +6. Davanti c’è un Lecce che ha ancora un punto in più, ma anche una partita in più. Il Brescia invece può approfittarne a una gara in meno dei siciliani domani affronterà il Livorno fuoricasa, con la possibilità davvero di provare a strappare un biglietto verso la promozione diretta e la vittoria del campionato cadetto. (agg. di Matteo Fantozzi)

DENTRO ASENCIO

Siamo arrivati a venti minuti dalla fine della diretta di Benevento Palermo con la gara che è sul risultato di 0-1. Al momento sta decidendo la partita ancora la rete di Nestorovski alla fine della prima frazione di gioco. Pronti via nella ripresa le due compagini sono tornate in campo con gli stessi ventidue effettivi che avevano abbandonato il rettangolo verde di gioco all’intervallo. Ghersini ha tirato fuori due cartellini gialli agli ospiti in quindici minuti, prima ad Haas e poi a Jajalo per evitare che la partita potesse diventare troppo nervosa. Al minuto 63 arriva il primo cambio della partita con Ricci che viene sostituito da Asencio, pronto a dare più velocità a un reparto offensivo stasera un po’ imballato. Al 66mo arriva poi anche il primo giallo per le streghe verso il difensore centrale Luca Caldirola. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI NESTOROVSKI

La diretta di Benevento Palermo volge all’intervallo e il risultato è di 0-1. La partita è stata sbloccata al minuto 42 da un gol del solito Nestorovski servito dentro da una bella giocata di Jajalo. I rosanero hanno dimostrato superiorità territoriale, giocando una partita maschia e con grande proposizione offensiva. Dalla parte loro il Benevento non ha mancato di sfiorare il gol diverse volte, senza però impensierire mai seriamente Brignoli. Molte palle sono arrivate troppo lunghe per coda con il portiere rosanero bravo a distendersi e ad anticiparlo rapidamente. C’è tutto un secondo tempo da giocare con le streghe che hanno ancora la possibilità di rientrare in partita. Sarà interessante capire quali saranno le sostituzioni che potrebbero permettere un cambio di passo alle due squadre. Diversi sono i calciatori che si stanno scaldando durante l’intervallo, vedremo chi avrà la possibilità di giocarsi le sue chance da subentrato. (agg. di Matteo Fantozzi)

ANCORA PARI

Arrivati alla metà del primo tempo della diretta di Benevento Palermo il risultato della gara è ancora fermo sullo 0-0. C’è grande equilibrio tra due compagini che hanno voglia entrambe di provare ad imporsi. Pronti via i giallorossi sono aggressivi con Bandinelli che serve dentro Coda, la palla però è troppo lunga e Brignoli la fa sua. Al quinto rispondono i rossoneri con Aleesami che riesce a saltare un paio di uomini ma la palla messa dentro viene deviata da Bandinelli. Al settimo arriva la prima vera occasione con Ricci che recupera un pallone e dopo aver visto Brignoli fuori dai pali ci prova da lontanissimo senza però grande fortuna. Al nono punizione dalla trequarti per i siciliani, con Jajalo che ci prova e Montipò in tuffo respinge. Al dodicesimo palla dentro di Viola con Coda che viene anticipato da Aleesami e rischia di fare la frittata superando Brignoli ma per fortuna sua senza prendere la porta. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI

L’appassionante Benevento Palermo prende il via: nonostante le difficoltà finanziarie i rosanero continuano nel loro campionato di alta quota, ma nel girone di ritorno hanno vissuto un calo nelle prestazioni che rischia seriamente di far perdere il treno per la promozione diretta. Il Palermo si è laureato campione d’inverno, ma dal 18 gennaio a oggi ha messo insieme 16 punti in 12 partite: non un passo da prima della classe e infatti la squadra ha scalato due posizioni. Sono già quattro le sconfitte nel ritorno, tre in più dell’intera somma dell’andata visto che l’unico ko era maturato a Brescia il 25 settembre. Il Palermo insomma ha calato la propria produzione, a livello offensivo è il quarto miglior attacco – ma ben lontano da Brescia e Lecce – e rimane terzo grazie alla difesa, che con 29 gol incassati si posiziona alle spalle delle sole Cittadella e Cremonese. Tuttavia, anche in questo dato c’è stato un peggioramento: nel ritorno i siciliani hanno subito 16 reti, erano state 13 in tutto il girone di andata. Possiamo allora iniziare a lasciar parlare il campo su queste premesse, e vedere se il Palermo tornerà a vincere due partite consecutive come non accade da fine dicembre: al Vigorito sarà dura ma la squadra di Roberto Stellone ha le armi per battere la seconda concorrente diretta nel giro di una settimana, e dunque che Benevento Palermo cominci! BENEVENTO: 12 Montipò, 11 Maggio (cap.), 5 Antei, 35 Caldirola, 16 Improta, 4 Del Pinto, 10 Viola, 25 Bandinelli, 27 Ricci, 9 Coda, 33 Armenteros. A disposizione: 22 Gori, 3 Letizia, 7 Di Chiara, 8 Tello, 13 Tuia, 14 Volta, 17 Buonaiuto, 18 Gyamfi, 19 Insigne, 29 Asencio, 34 Crisetig, 36 Vokic. All.: Bucchi. PALERMO: 1 Brignoli, 14 Salvi, 24 Szyminski, 5 Rajkovic, 19 Aleesami, 35 Murawski, 8 Jajalo, 32 Haas, 20 Falletti, 30 Nestorovski (cap.), 9 Moreo. A disposizione: 22 Pomini, 33 Alastra, 3 Rispoli, 4 Accardi, 7 Lo Faso, 10 Trajkovski, 13 Ingegneri, 21 Fiordilino, 27 Mazzotta, 29 Puscas, 31 Pirrello. All.: Stellone. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Benevento Palermo non sarà una sfida trasmessa in diretta tv sui canali free o pay su satellite o sul digitale terrestre ma solo in diretta streaming video via internet, in esclusiva per tutti gli abbonati DAZN. Basterà collegarsi tramite smart tv o pc, oppure con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

I TESTA A TESTA

Per la diretta tra Benevento e Palermo è tempo ora di prendere in esame pure lo storico che interessa i due club, in campo oggi per la 33^ giornata di Serie B. Lo scontro, come è facile immaginare non è inedito e ma leggiamo solo otto precedenti in tutto, registrati dal 1982 in avanti e in occasione di Coppa italia, terzo e secondo campionato italiano. Va quindi aggiunto che il bilancio complessivo ci racconta di 3 vittorie per i siciliani nello scontro diretto e 4 pareggi oltre a una sola affermazione segnata per i giallorossi. Va inoltre ricordato per la nostra analisi che risale al turno di andata della stagione regolare del campionato di Serie B ancora in corso l’ultimo precedente segnato tra Palermo e Benevento e per la precisione alla 14^ giornata. allora però questo big match andato in scena al Barbera terminò solo con lo 0-0. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Benevento Palermo sarà una partita diretta dall’arbitro Davide Ghersini, che fa parte della sezione Aia di Genova: questa sera per il posticipo allo stadio Vigorito della città campana avremo pure i due guardalinee C. Rossi e Grossi e il quarto uomo Di Martino per completare la squadra arbitrale chiamata a dirigere la partita per la trentatreesima giornata del campionato di Serie B. Tornando al primo arbitro Davide Ghersini, che è nato a Genova il 9 aprile 1985, contiamo per lui già dieci presenze in questo campionato di Serie B 2018-2019, con un bilancio di 45 cartellini gialli, una sola espulsione per somma di ammonizioni e tre calci di rigore assegnati. Ricordiamo infine i precedenti stagionali per Benevento e Palermo con il fischietto ligure: a dire la verità questo sarà il primo incrocio fra i campani e Davide Ghersini, con il quale invece i siciliani hanno vinto contro il Crotone e pareggiato col Foggia, ma sempre in casa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Benevento Palermo, diretta dall’arbitro Ghersini, domenica 14 aprile 2019 alle ore 21.00, sarà una delle sfide in programma nella trentatreesima giornata del campionato di Serie B. Big match con i sanniti rilanciatisi in classifica dopo le vittorie contro Carpi e Perugia: il Benevento ha conquistato il quarto posto a 3 punti dal Palermo e a -4 dal Lecce secondo, peraltro con una partita in meno rispetto ai salentini. E’ la grande occasione per rilanciare l’assalto a quella Serie A perduta dai giallorossi un anno fa, ma lo è altrettanto per il Palermo che, battendo il Verona in casa, ha approfittato del ko del Lecce a Cremona e si è portato virtualmente di nuovo al secondo posto, considerando la partita in meno disputata rispetto ai salentini, a patto di non incappare in passi falsi a Benevento.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO PALERMO

Le probabili formazioni stilate per la diretta Benevento Palermo, sfida che andrà in scena presso lo stadio Vigorito di Benevento. I padroni di casa scenderanno in campo col 4-4-2 schierato dal tecnico Christian Bucchi con Montipò; Maggio, Antei, Volta, Caldirola; Ricci, Del Pinto, Viola, Improta; Coda, Armenteros. Risponderanno gli ospiti con questo undici titolare, un 4-3-1-2 impiegato dal mister Stellone: Brignoli, Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Haas, Jajalo, Murawski, Trajkovski; Nestorovski, Puscas

QUOTE E PRONOSTICI

Le agenzie di scommesse concedono il favore del pronostico al Benevento nella sfida contro il Palermo. Vittoria in casa quotata 2.10 da Bet365, pari proposto a 3.20 da William Hill, mentre la quota per la vittoria in trasferta viene proposta a 3.75 da Eurobet. Per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Bwin quota 2.05 l’over 2.5 e 1.75 l’under 2.5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA