Probabili formazioni Frosinone Inter/ Quote, Spalletti perde Brozovic (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Frosinone Inter: le scelte di Marco Baroni e Luciano Spalletti per la partita che si gioca al Benito Stirpe, valida per la 32^ giornata del campionato di Serie A.

inter icardi
Inter, Icardi e Spalletti (Foto LaPresse)
Pubblicità

Studiamo le probabili formazioni di Frosinone Inter: la partita del Benito Stirpe, valida per la 32^ giornata del campionato di Serie A 2018-2019, si gioca alle ore 20:30 di domenica 14 aprile. I nerazzurri continuano a inseguire la Champions League, e partono da una buona situazione di classifica: bella occasione per riprendere la marcia parzialmente interrotta con il pareggio interno contro l’Atalanta, in realtà un buon risultato visto che è stata tenuta a distanza una delle concorrenti in questo momento più pericolose. Il Frosinone spera ancora nella salvezza, contro tutti i pronostici: deve recuperare 7 punti al Bologna per centrare un obiettivo complicatissimo, ma nelle ultime due giornate ha sempre vinto ed è reduce dal colpo di Firenze, che ha aumentato le possibilità. Dovesse arrivare un altro successo si potrebbe forse ripetere il miracolo Crotone; ora però vediamo in che modo i due allenatori intendono disporre le loro squadre sul terreno di gioco dello Stirpe, valutando in maniera più approfondita le loro scelte nell’analisi delle probabili formazioni di Frosinone Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Naturalmente per Frosinone Inter le quote indicate dall’agenzia di scommesse Snai danno totalmente ragione ai nerazzurri: per la loro vittoria dovrete giocare il segno 2 e il guadagno sarebbe pari a 1,70 volte la somma messa sul piatto, mentre siamo ad un valore di 5,25 volte la puntata per il segno 1 che regola il successo interno dei ciociari. L’eventualità del pareggio è quella per la quale dovrete scommettere sul segno X: la vincita corrisponderebbe a 3,75 volte l’ammontare della giocata con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE INTER

LE SCELTE DI BARONI

Pubblicità

Per Frosinone Inter Marco Baroni deve ancora rinunciare a Viviani e Salamon, ma rischia di perdere anche Sammarco: nel centrocampo a tre dunque Maiello si candida per un posto in cabina di regia, mentre ai suoi lati in qualità di mezzali dovrebbero agire nuovamente Chibsah e Valzania. Sulle corsie laterali confermati Paganini, che finalmente ha recuperato dal lungo infortunio, e Andrea Beghetto; a prendere il posto di Salamon davanti a Sportiello sarà Nicolò Brighenti, con Goldaniga che si sposta al centro della linea e Marco Capuano che giocherà sul centrosinistra. In attacco i dubbi maggiori dell’allenatore fiorentino: Daniel Ciofani, 5 gol in campionato, ha deciso la partita del Franchi e giustamente reclama spazio, ma la scelta iniziale di Baroni potrebbe invece vertere su Pinamonti che, allo stesso modo, è favorito su Trotta. Verso la conferma invece Ciano, attaccante di movimento che può anche agire tra le linee in una sorta di 3-5-1-1.

I DUBBI DI SPALLETTI

Pubblicità

Senza Brozovic, Luciano Spalletti affronta Frosinone Inter con il dubbio in mediana: a fare compagnia a Matias Vecino potrebbe essere Borja Valero, in questo caso andrebbe in panchina Gagliardini che ha giocato le ultime due partite. Per il resto la squadra nerazzurra appare confermata: Icardi ha giocato le ultime due partite e ci sarà anche in questa, supportato come sempre da Politano e Perisic. Nainggolan appare favorito su Joao Mario e sullo stesso Borja Valero per fare il trequartista, dovendo però dare risposte soddisfacenti; in difesa ha recuperato la condizione De Vrij che sarà schierato al fianco di Skriniar come protezione centrale per Handanovic. Sugli esterni reclamano spazio Cédric Soares e Dalbert, ma entrambi sono indietro nelle gerarchie: D’Ambrosio e Asamoah sono i favoriti di Spalletti e, salvo sorprese dell’ultimo minuto (comunque sempre possibili) dovrebbero essere ancora loro a giocare.

IL TABELLINO

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; N. Brighenti, Goldaniga, M. Capuano; Paganini, Chibsah, Maiello, Valzania, A. Beghetto; Pinamonti, Ciano
A disposizione: Iacobucci, Krajnc, Ariaudo, Ghiglione, Zampano, Gori, Sammarco, Cassata, Dionisi, D. Ciofani, Trotta
Allenatore: Marco Baroni
Squalificati:
Indisponibili: Salamon, Viviani

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi
A disposizione: Padelli, Berni, Cédric Soarez, Ranocchia, Miranda, Dalbert, Gagliardini, Candreva, Joao Mario, Keita B., L. Martinez
Allenatore: Luciano Spalletti
Squalificati:
Indisponibili: Vrsaljko, Brozovic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità