DIRETTA ATP MONTECARLO 2019/ Cecchinato rimonta Wawrinka e vola al terzo turno!

- Claudio Franceschini

Diretta Atp Montecarlo: nelle partite del secondo turno al torneo Master 1000 sulla terra rossa un grande Lorenzo Sonego elimina Karen Khachanov, Cecchinato rimonta e fa fuori Wawrinka.

Novak Djokovic allungo Australian Open lapresse 2019
Diretta Atp Montecarlo 2019: esordio per Novak Djokovic nel torneo (Foto LaPresse)

Uno straordinario Marco Cecchinato vola al terzo turno del torneo Atp Montecarlo 2019: con il risultato di 0-6 7-5 6-3 il palermitano ribalta quanto si era visto in un terribile primo set, elimina il campione 2014 Stan Wawrinka e se la vedrà ora con Guido Pella, premiato in questo senso dalla sconfitta di Marin Cilic contro l’argentino. Un ottimo Cecchinato, che ha impiegato un po’ di tempo per carburare; la differenza l’ha fatta quel break centrato sul 4-5 nel secondo parziale, tecnicamente la partita era finita e invece l’azzurro l’ha rimessa in piedi, andando a dominare psicologicamente su un Wawrinka che, non appena gli è stata cancellata la possibilità di archiviare la pratica in poco tempo, ha accusato tutta la stanchezza fisica ed è crollato anche nel terzo set, subendo poi un break che alla fine gli è costato la partita. Dunque Cecchinato raggiunge Lorenzo Sonego al terzo turno: domani vedremo se l’impresa riuscirà anche a Fabio Fognini, porteremmo a questo livello del torneo Atp Montecarlo 2019 tre dei cinque italiani che hanno iniziato il Master 1000 e non sarebbe affatto un brutto risultato. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv del torneo Atp Montecarlo 2019 sarà trasmessa soltanto dalla televisione satellitare, e dunque sarà un appuntamento in esclusiva per gli abbonati che potranno seguire le partite su Sky Sport Uno (201) oppure su Sky Sport Arena (204). Naturalmente i clienti avranno a disposizione anche l’alternativa della diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; ricordiamo poi che il sito ufficiale del torneo è montecarlotennismasters.com, con le relative pagine sui social network agli indirizzi facebook.com/rolexmcmasters e, su Twitter, @ROLEXMCMASTERS.

CECCHINATO WAWRINKA 0-6 7-5

Marco Cecchinato riapre i conti al torneo Atp Montecarlo 2019: il palermitano incredibilmente porta la sfida con Stan Wawrinka al terzo set, il risultato è infatti 0-6 7-5. Il secondo turno di questo Master 1000 sembrava finito a favore dello svizzero, che dopo aver dominato il primo parziale si era preso un break di vantaggio; invece Cecchinato ha mostrato di poter crescere sulla terra rossa e di essere concentrato. Sotto 4-5 e con il servizio in mano a Wawrinka, l’azzurro ha strappato il servizio e con quattro game in fila si è guadagnato la possibilità di giocare il terzo parziale. Adesso dunque l’inerzia è tutta dalla parte di Cecchinato, mentre Wawrinka deve psicologicamente rispondere; la condizione fisica potrebbe fare la differenza e da questo punto di vista il nostro tennista sembra averne di più. Vedremo allora come andranno le cose, ma non è affatto impossibile vedere il secondo italiano qualificato al terzo turno del torneo Atp Montecarlo 2019 dopo il grande colpo di Lorenzo Sonego. (agg. di Claudio Franceschini)

CECCHINATO IN CAMPO, DJOKOVIC AL 3^ TURNO

E’ il momento di Marco Cecchinato nel torneo Atp Montecarlo 2019: secondo turno per il palermitano che, dopo un esordio nel quale ha approfittato del ritiro di Damir Dzumhur con appena quattro game disputati, se la deve vedere con l’insidiosissimo Stan Wawrinka, giocatore che come detto ha vinto un titolo sulla terra rossa del Principato e inoltre ha messo in bacheca tre Major, trovandosi ad un solo Wimbledon di distanza dal Grande Slam. Novak Djokovic ha chiuso i conti: ci ha messo un po’ perché come sempre Philipp Kohlschreiber gli ha reso la vita dura facendo vedere di poter replicare la vittoria di Indian Wells, ma alla fine il numero 1 – che ha comunque lasciato per strada il secondo set – si è imposto con il risultato di 6-3 4-6 6-4, guadagnandosi un terzo turno che giocherà contro uno tra Taylor Fritz e Diego Schwartzman. Adesso dunque ecco che Cecchinato sta per fare il suo ingresso sul campo centrale intitolato a Ranieri III: per lui la possibilità di fare un passo avanti in questo torneo e di prendersi un terzo turno che lo vedrebbe avversario, come abbiamo detto in precedenza, dell’argentino Guido Pella. (agg. di Claudio Franceschini)

SONEGO ELIMINA KHACHANOV

Diamo ancora un aggiornamento per i risultati del torneo Atp Montecarlo 2019: è già finita la partita del nostro Lorenzo Sonego che ha centrato una splendida vittoria sulla testa di serie numero 8 Karen Khachanov. Il torinese si è imposto con il risultato di 7—6 6-4, vincendo la sfida del secondo turno e confermando quanto di buono aveva fatto vedere contro Andreas Seppi; per Sonego è certamente il risultato più importante della carriera anche perché ottenuto in un Master 1000, ma adesso sarà fondamentale non abbassare la guardia perché il torneo di Montecarlo prosegue, e nel prossimo turno il nostro rappresentante se la dovrà vedere con uno tra Marton Fucsovics e Cameron Norrie. Non Marin Cilic, il che è già qualcosa ma naturalmente non assicura circa il superamento dell’ostacolo; intanto Novak Djokovic ha vinto il primo set contro Philipp Kohlschreiber con il risultato di 6-3, nel secondo il tedesco sta provando a prendersi la parità e per il momento siamo 4-3 in suo favore. Al termine di questo match, lo ricordiamo, sarà il turno di Marco Cecchinato che affronterà Stan Wawrinka, campione sul rosso del torneo Atp Montecarlo cinque anni fa: vedremo se anche lui riuscirà a centrare un grande risultato come quello del suo connazionale. (agg. di Claudio Franceschini)

SONEGO IN CAMPO CONTRO KHACHANOV

Andiamo a dare un altro sguardo ai risultati che stanno maturando nel torneo Atp Montecarlo 2019: abbiamo in campo il nostro Lorenzo Sonego che è impegnato contro Karen Khachanov, al momento il torinese sta tenendo molto bene e infatti nel primo set il risultato è 4-4, con il giovane russo, già vincitore di Parigi-Bercy come abbiamo ricordato nei giorni scorsi, che non è ancora riuscito a scappare via e anzi il nostro giocatore che minaccia di prendersi una vittoria importante. Nel frattempo sul centrale è arrivato l’esordio di Novak Djokovic, due volte vincitore di questo Master 1000: il serbo deve vendicare la sconfitta che Philipp Kohlschreiber gli ha inflitto a Indian Wells, siamo 2-2 nel primo set con un match appena cominciato. Fabio Fognini ha invece scoperto chi sarà il suo avversario nel secondo turno: si tratterà di Gilles Simon, che come da pronostico ha superato Alexei Popyrin (7-5 6-1) e rappresenterà un bell’impegno per il sanremese. Il primo qualificato al terzo turno è Guido Pella: l’argentino, contro pronostico, si è sbarazzato della testa di serie numero 7 Marin Cilic. (agg. di Claudio Franceschini)

CILIC IN DIFFICOLTA’

Al torneo Atp Montecarlo 2019 non è ancora il momento degli italiani, ma nel frattempo si sono chiuse altre partite valide per un primo turno che si avvia rapidamente verso il 100% dei match. Cameron Norrie ha sorpreso un Adrian Mannarino sulla carta più avvezzo ai campi lenti in terra rossa, e lo ha eliminato con il risultato di 6-4 6-3; il britannico giocherà ora contro Marton Fucsovics che ieri era stato capace di far fuori la testa di serie numero 12 Nikoloz Basilashvili. Vittoria anche per Pierre-Hugues Herbert, di prestigio vista la portata dell’avversario: per il francese 6-4 6-4 ai danni di Fernando Verdasco e ora per lui ci sarà un incrocio con Kei Nishikori, uno dei favoriti per arrivare in fondo. La wild card Felix Auger-Aliassime continua invece il suo percorso di crescita e, con un complicato 7-5 7-6 sull’argentino Juan Ignacio Londero, vola al secondo turno dove l’avversario sarà Alexander Zverev. Tra le partite che si stanno giocando in questo momento, Marin Cilic è in difficoltà avendo perso per 6-3 il primo set contro Guido Pella; tra Gilles Simon e Alexei Popyrin, che sono in fondo ad un primo set equilibrato, il vincente giocherà contro Fabio Fognini nel secondo turno del torneo Atp Montecarlo 2019. (agg. di Claudio Franceschini)

TSONGA SI RITIRA

Si sta giocando al torneo Atp Montecarlo 2019: le partite del primo e del secondo turno sono già nel vivo, e la grande sorpresa arriva dal campo centrale dove Taylor Fritz, come detto in precedenza unico statunitense presente nel tabellone, ha eliminato un Jo-Wilfried Tsonga che a onor di cronaca si è dovuto ritirare sul 4-6 0-2, dimostrando una volta di più di essere ben lontano dai suoi fasti. Avanza dunque Fritz, che se la vedrà con Diego Schwartzman che è uno specialista della terra rossa; possibile incrocio al terzo turno con Novak Djokovic. Sul Court des Princes invece Pierre-Hugues Herbert ha vinto il primo set contro Fernando Verdasco, mentre sul campo numero 2 è tornato a giocare il giovane canadese Felix Auger-Aliassime che cerca conferme dopo uno straripante avvio di stagione e se la vede con Juan Ignacio Londero. Vinto il primo set per 7-5, il secondo si sta rivelando particolarmente combattuto; adesso sul centrale fa il suo ingresso Marin Cilic, testa di serie numero 7 e impegnato nella sfida contro un altro argentino, vale a dire Guido Pella. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PARTITE

Siamo pronti a vivere un’altra giornata con la diretta del torneo Atp Montecarlo 2019: la storia del torneo l’abbiamo tracciata brevemente domenica, possiamo ora dire che questo appuntamento è particolarmente indigesto agli statunitensi. E’ incredibile pensare che nessuno di loro abbia mai vinto in epoca moderna: negli anni ruggenti dei quattro fenomeni i titoli restano zero, anche perchè spesso e volentieri i vari Sampras, Agassi, Courier e Chang hanno deciso di non partecipare al torneo. Nel 1981 Jimmy Connors raggiunse la finale contro Guillermo Vilas che l’anno prima aveva perso da Bjorn Borg, ma sul 5-5 iniziò a piovere, la partita venne interrotta e mai ripresa: dunque, il titolo non fu mai assegnato e e Hugh Stewart resta l’ultimo USA a vincere Montecarlo, nel lontano 1956 in un derby contro Tony Vincent. Non ci saranno troppe possibilità quest’anno per gli Stars & Stripes: anzi, l’unico americano nel tabellone è Taylor Fritz che affronta oggi Jo-Wilfried Tsonga, hanno infatti rinunciato John Isner e Frances Tiafoe che oggi sono i migliori due singolaristi. Adesso però spazio a quello che ci diranno i campi: si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI DEGLI ITALIANI

Nei due match che al torneo Atp Montecarlo 2019 coinvolgono i giocatori italiani c’è un solo precedente: sarà una prima assoluta quella tra Marco Cecchinato e Stan Wawrinka, con lo svizzero che sul rosso ha vinto il Roland Garros, questo Master 1000 nel Principato ma anche altri cinque tornei, sia pure di categoria Atp 250. Un Wawrinka che dopo la lunga inattività per infortunio sta provando a tornare quel giocatore che aveva formato, idealmente, il quintetto d’oro insieme a Federer, Nadal, Djokovic e Murray (ha vinto lo stesso numero di Slam dello scozzese); oggi è numero 36 del ranking ma vuole rientrare almeno nei 20 entro breve tempo, o comunque prendersi la testa di serie agli Open di Francia. Lorenzo Sonego ha affrontato una sola volta Karen Khachanov, e ha perso: erano gli Us Open dello scorso anno, nel secondo turno il russo si era imposto per 7-5 6-3 6-3 e di lì a poco avrebbe trionfato nel Master 1000 di Parigi-Bercy, e due giorni dopo questa sfida contro il torinese aveva fatto sudare sette camicie a Rafa Nadal, che lo aveva battuto per 5-7 7-5 7-6 7-6. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL TORNEO

Nel torneo Atp Montecarlo 2019 non si perde tempo: le partite che si giocano martedì 16 aprile, e che riguardano in particolare il secondo turno, vedranno tornare in campo anche alcuni degli italiani che lunedì hanno superato il loro esordio. Impegno complesso quello per Marco Cecchinato, che se la deve vedere con Stan Wawrinka: lo svizzero sarà anche lontano parente di quello che ha vino tre Slam e vinto questo Master 1000 del Principato (era il 2014) ma è un giocatore temibilissimo se riuscirà a trovare un minimo di condizione, soprattutto in grado di pareggiare la qualità che il palermitano sa mettere sulla terra rossa. Lorenzo Sonego, uscito vincitore dal derby contro Andreas Seppi, affronta la testa di serie numero 8 Karen Khachanov: sulla carta sfida ancora più complicata rispetto a quella che attende Cecchinato, ma il giovane russo già campione a Parigi-Bercy ha forse qualcosa in meno su questa superficie, e dunque si può andare a caccia di impresa. Saranno in campo anche Fabio Fognini e Matteo Berrettini, ma solo per giocare il doppio; il sanremese dunque disputerà mercoledì il suo secondo turno.

RISULTATI E CONTESTO

Il torneo Atp Montecarlo 2019 inizia ad entrare nel vivo: dovremo aspettare mercoledì per vedere all’opera il dominatore della terra Rafa Nadal, ma già oggi come terzo match sul centrale ci sarà Novak Djokovic che nel principato ha trionfato due volte, ultima delle quali nel 2015 quando ha spezzato la serie vincente del maiorchino. Il serbo affronta l’esordio nel Master 1000 contro Philipp Kohlschreiber, che gli evoca brutti ricordi: è stato infatti il tedesco ad eliminarlo nel terzo turno di Indian Wells, prima tappa dei due tornei del Nord America in cui il numero 1 ha fatto male. Djokovic punta ovviamente al bersaglio grosso del Roland Garros per continuare la sua corsa verso il Grande Slam di calendario; prima di lui giocherà Marin Cilic che è molto migliorato anche sulla terra rossa, mentre Fabio Fognini scoprirà oggi il suo avversario visto che Gilles Simon e Alexei Popyrin giocano sul Court des Princes, campo il cui primo incontro prevede una bellissima sfida tra Fernando Verdasco e Pierre-Hugues Herbert. Da non perdere la sfida tra Jaume Munar e Borna Coric, due rappresentanti di una NextGen in costante crescita; i due chiuderanno il programma del Court des Princes come quarto incontro, appena dopo l’impegno del nostro Sonego. Ci attende allora un’altra giornata entusiasmante nella diretta del torneo Atp Montecarlo 2019: vedremo come andranno le cose nelle partite del martedì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA