PROBABILI FORMAZIONI BARCELLONA MANCHESTER UNITED/ Quote: Suarez si sblocca?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Barcellona Manchester United: quote, le ultime notizie su moduli e titolari per il big-match del ritorno dei quarti di Champions League

Messi_Suarez_Barcellona_gol_lapresse_2017
Probabili formazioni Barcellona Manchester United (LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Barcellona Manchester United dobbiamo spendere qualche parola in più per Luis Suarez, perché clamorosamente l’attaccante uruguaiano del Barcellona non ha ancora segnato nemmeno un gol in questa edizione della Champions League, giunta già al ritorno dei quarti di finale. Vero che Suarez ha saltato le ultime due partite della fase a gironi per un problema al ginocchio e vero che una settimana fa la rete è sua per tre quarti, ma è comunque curioso notare che sia ancora a secco di gol pur avendo giocato le altre sette partite, fra l’altro tutte per intero. Siamo dunque a 630 minuti giocati senza segnare nemmeno un gol: Luis Suarez in questa Champions League si sta esibendo da uomo assist, essendo già arrivato a quota cinque passaggi vincenti per i compagni, ma un grande attaccante ha bisogno di segnare in prima persona. I numeri complessivi stagionali di Luis Suarez non sono di certo negativi: 20 gol nella Liga più altri tre in Coppa del Re, di questi addirittura cinque al Real Madrid – una tripletta in campionato e una doppietta in Coppa – ma nulla in Champions, dove l’ultima rete dell’uruguaiano è di conseguenza ancora quella segnata nell’andata dei quarti dell’anno scorso contro la Roma. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DUELLO

Forse non sarà un vero e proprio duello in campo, perché abbiamo già evidenziato nelle probabili formazioni di Barcellona Manchester United che Arturo Vidal rischia di cominciare la partita dalla panchina, tuttavia non possiamo sottrarci alla suggestione di indicare la possibile sfida in salsa juventina tra il centrocampista cileno del Barcellona e Paul Pogba, il suo collega francese del Manchester United. Naturalmente Vidal e Pogba vantano illustri trascorsi comuni alla Juventus, dove il cileno arrivò nel 2011 e il francese lo raggiunse un anno dopo. I due sono stati compagni di squadra per tre stagioni, cioè fino a quando Vidal passò nel 2015 al Bayern Monaco, un anno dopo invece ecco l’addio di Pogba per tornare al Manchester United, dove era cresciuto. Dunque quattro stagioni a testa in bianconero di cui tre in comune: quattro scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe Italiane per Vidal; altrettanti scudetti ma due Coppe e tre Supercoppe per Pogba, che d’altronde arrivò un anno dopo, quando la Juventus era già lanciata sulle strade degli odierni trionfi, mentre Vidal fu uno degli uomini decisivi per il primo scudetto di Conte dopo due settimi posti. Barcellona o Manchester United incrocerebbero la Juventus solo in una eventuale finale: sarebbe in ogni caso una storia suggestiva… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I BALLOTTAGGI

Abbiamo evidenziato nelle probabili formazioni di Barcellona Manchester United diversi dubbi che ancora tormentano i due allenatori. Ernesto Valverde dovrebbe preferire Lenglet a Umtiti in difesa al fianco di Piqué, come pure appare favorito Arthur su Vidal a centrocampo, mentre i due ballottaggi più incerti sono quelli tra Semedo e Sergi Roberto come terzino destro e tra Dembélé e Coutinho per affiancare Messi e Suarez nel tridente d’attacco. Possiamo indicare come favoriti rispettivamente Semedo e Dembélé, ma in questi due casi è decisamente alto il rischio di sbagliarsi. Per il Manchester United la situazione è ancora più complicata, perché ci sono anche ballottaggi “multipli”: ad esempio, a parte la prima punta Lukaku, ecco che Rashford, Martial, Mata e Lingard sono in quattro per due posti nel tridente offensivo dei Red Devils. A centrocampo è recuperato Matic, che però dovrebbe partire dalla panchina, mentre in difesa Rojo potrebbe insidiare Young, che all’andata non ha convinto ed è quindi in bilico. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Barcellona Manchester United si gioca alle ore 21.00: le due formazioni sono infatti attese in campo stasera al Camp Nou per il ritorno dei quarti di finale di Champions League che vedrà certamente favoriti i catalani, già vittoriosi per 0-1 all’andata ad Old Trafford. Di certo sarà comunque una partita da non perdere, come sempre quando si sfidano così blasonate formazioni: Barcellona Manchester United vede però oggi favoriti i blaugrana, mentre i Red Devils avrebbero bisogno di ripetere la grande impresa già riuscita negli ottavi a Parigi. Vediamo dunque adesso quali sono le ultime notizie circa le probabili formazioni di Barcellona Manchester United.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo adesso uno sguardo anche alle quote per il pronostico su Barcellona Manchester United. L’agenzia di scommesse Snai propone il segno 1 a 1,38. Si sale poi fino a quota 5,00 per il pareggio (naturalmente segno X), infine un’impresa del Manchester United (segno 2) ripagherebbe 7,75 volte la posta in palio chi avrà creduto nelle possibilità degli inglesi.

PROBABILI FORMAZIONI BARCELLONA MANCHESTER UNITED

LE SCELTE DI VALVERDE

Nelle probabili formazioni di Barcellona Manchester United non ci attendiamo sorprese da parte di Ernesto Valverde, che dovrebbe ripetere le scelte già compiute all’andata. Gli unici due ballottaggi riguardano allora le fasce laterali. Nello specifico, in difesa avremo l’ormai consueto ballottaggio tra Nélson Semedo e Sergi Roberto come terzino destro, mentre in attacco Ousmane Dembélé potrebbe essere favorito su Coutinho. Il resto delle scelte di formazione dovrebbe essere ben chiaro, a cominciare naturalmente da Messi e Suarez per completare il tridente offensivo. In difesa a dire il vero potrebbe esserci un altro dubbio, ma Lenglet appare ancora in vantaggio su Umtiti per affiancare Piqué al centro della difesa davanti a Ter Stegen, mentre a sinistra giocherà Jordi Alba. Tutto confermato anche a centrocampo, con Sergio Busquets perno affiancato da Rakitic e presumibilmente Arthur Melo, che appare certamente in vantaggio rispetto all’ex juventino Vidal.

LE MOSSE DI SOLSKJAER

Qualche incertezza in più per Ole Gunnar Solskjaer nelle probabili formazioni di Barcellona Manchester United: rispetto all’andata hanno recuperato Matic e Sanchez, tuttavia il tecnico norvegese non sembra intenzionato a schierare fin dal primo minuto i due recuperati. Ecco dunque che nel centrocampo a tre dei Red Devils dovremmo vedere ancora McTominay e Fred insieme a Pogba. Quanto al tridente d’attacco, ci aspettiamo Lingard oppure Mata da una parte e Martial dall’altra come esterni titolari, senza sottovalutare l’ipotesi legata Rashford, mentre Romelu Lukaku è praticamente certo come prima punta. Altri dubbi riguardano la difesa: Young è favorito come terzino sinistro lasciando spazio a Dalot a destra, ma l’ex Aston Villa ha giocato male all’andata e per questo Rojo potrebbe tornare utile. Quasi certamente vedremo invece Smalling e Lindelof a comporre la coppia centrale, naturalmente davanti al portiere De Gea.

IL TABELLINO

BARCELLONA (4-3-3): 1 Ter Stegen; 2 Semedo, 3 Piqué, 15 Lenglet, 18 Jordi Alba; 4 Rakitic, 5 Busquets, 8 Arthur; 10 Messi, 9 Suarez, 11 Dembélé. All. Valverde.

A disposizione: 13 Cillessen, 20 Sergi Roberto, 23 Umtiti, 22 Vidal, 21 Alena, 7 Coutinho, 14 Malcom.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Vermaelen, Rafinha.

MANCHESTER UNITED (4-3-3): 1 De Gea; 20 Dalot, 12 Smalling, 2 Lindelof, 18 Young; 39 McTominay, 17 Fred, 6 Pogba; 10 Rashford, 9 Lukaku, 11 Martial. All. Solskjaer.

A disposizione: 22 Romero, 4 Jones, 16 Rojo, 31 Matic, 15 Pereira, 8 Mata, 14 Lingard.

Squalificati: Shaw.

Indisponibili: Herrera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA