Diretta/ Sassari Holon (risultato finale 105-75): Dinamo in finale di Europe Cup!

- Claudio Franceschini

Diretta Sassari Holon (risultato finale 105-75): con una prestazione magistrale la Dinamo demolisce gli israeliani e si qualifica alla finale di Europe Cup, che giocherà contro Wurzburg.

Spissu Sassari Venezia lapresse 2019
Diretta Sassari Holon, ritorno semifinale Europe Cup (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSARI HOLON (RISULTATO FINALE 105-75)

Sassari Holon 105-75: con una partita perfetta e un primo tempo dominante (62-38), la Dinamo vince anche la semifinale di ritorno e si regala la finale di Europe Cup. Giocherà contro Wurzburg, la squadra tedesca che ha eliminato Varese: grande risultato per il Banco di Sardegna che può aggiungere un trofeo internazionale ai successi dell’epoca di Meo Sacchetti. Questa squadra porta invece l’inconfondibile marchio di Gianmarco Pozzecco: da quando è arrivato lui Sassari ha sbagliato davvero pochissimo, tornando in zona playoff in campionato e facendo strada in Europe Cup fino alla finale. La differenza di intensità nei confronti di Holon si è vista tutta: la Dinamo ha iniziato subito a spingere sull’acceleratore e non si è più voltata indietro. Nel primo tempo Rashawn Thomas ha creato il margine di sicurezza; nel secondo Achille Polonara (17 punti e 8 rimbalzi), Jaime Smith (9 punti e 10 assist) e Tyrus McGee (16 con 6/9 dal campo) si sono presi il proscenio, sono arrivati in doppia cifra per punti realizzati e hanno creato addirittura un vantaggio superiore ai 30 punti, con gli ospiti che hanno definitivamente mollato gli ormeggi. Finisce dunque così, con il trionfo del Banco di Sardegna: tra una settimana esatta si giocherà la finale di andata. (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI HOLON (62-38): INTERVALLO

Sassari Holon 62-38: con un grande primo quarto la Dinamo mette subito in chiaro le cose e crea quel margine di separazione che le permette di vivere sonni tranquilli nella ripresa, almeno sulla carta. Una Sassari che trova ancora una volta la grande prestazione di Rashawn Thomas: è lui a tirare la carretta e prendersi le responsabilità in attacco, tirando praticamente più del doppio di ogni singolo compagno di squadra e arrivando subito oltre la doppia cifra di punti segnati (primo tempo da 14 punti con 5/8 dal campo e 7 rimbalzi per 20 di valutazione). Holon prova a rispondere con Scottie Reynolds e Corey Walden, ma è poca cosa: gli israeliani scivolano a -20 abbastanza presto e il Banco di Sardegna di fato mette le mani non solo sulla vittoria di questa sera ma, soprattutto, sulla qualificazione alla finale di Europe Cup dove affronterebbe il Wurzburg, che ha elminato Varese poco fa. C’è un secondo tempo da giocare adesso: chiaramente la squadra di Gianmarco Pozzecco non può abbassare la guardia anche se il più sembra decisamente fatto perchè adesso Holon dovrebbe ricucire uno strappo di 29 punti per arrivare a giocare il supplementare. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Sassari Holon: purtroppo le partite di Europe Cup non vengono trasmesse sui canali della nostra televisione e non sarà possibile nemmeno seguirla in diretta streaming video. Tuttavia il sito www.fiba.basketball dedica un’intera sezione a questo torneo, e in alternativa potrete visitare le pagine ufficiali che il Banco di Sardegna mette a disposizione sui social network, in particolare agli indirizzi facebook.com/dinamosassariofficial e, su Twitter, @dinamo_sassari.

SASSARI HOLON (0-0): PALLA A DUE!

Siamo finalmente alla palla a due di Sassari Holon: mentre attendiamo l’ingresso in campo delle due squadre, possiamo ricordare alcuni dati che hanno riguardato il successo della Dinamo contro Avellino. Intanto la migliore prestazione al tiro in stagione: 58,7% a superare il precedente primato che era un 57,1% contro Pesaro. Jack Cooley, 10/11 nel pitturato, non aveva mai tirato con il 91% dal campo e nelle ultime tre partite sta viaggiando a una media di 24 punti, sulla scia dei grandi realizzatori del passato; solo Frank Gaines (29,3) fa meglio di lui ma il centro del Banco di Sardegna gli è davanti per valutazione. I 22 punti di Rashawn Thomas sono record personale in Serie A1; alla quindicesima giornata ne aveva segnati 20 contro Cantù ed era stata la prima volta in cui aveva raggiunto quella cifra, inoltre il 28 di valutazione è per lui un altro primato a superare il 26 centrato contro Pistoia. Una Dinamo insomma che vola: arriverà anche la finale di Europe Cup? Per saperlo non ci resta che metterci comodi e lasciar parlare il campo, finalmente la diretta di Sassari Holon può cominciare e noi non vediamo l’ora di assistere a una sfida che potrebbe entrare nella storia isolana! (agg. di Claudio Franceschini)

LA DINAMO IN CAMPIONATO

Aspettando la diretta di Sassari Holon, diamo uno sguardo a quello che la Dinamo sta facendo in campionato: domenica contro Avellino è arrivata la quinta vittoria consecutiva, ultimo ko quello del 10 marzo al Taliercio. Da allora Sassari ha ingranato letteralmente la quinta, arrivando in zona playoff: una squadra trasformata dall’arrivo di Gianmarco Pozzecco, capace anche di qualificarla alla semifinale di Coppa Italia. Contro la Scandone il Banco di Sardegna è partito male (-7 nel primo quarto) ma ha poi dominato: nei due quarti centrali è arrivato un parziale di 56-35, devastante il terzo periodo in cui Sassari ha segnato 32 punti (concedendone 17) tirando con il 72,7% da 2 punti e il 66,7% dall’arco, trascinata da un meraviglioso Dyshawn Pierre che, in campo per 9 minuti e 15 secondi, ha segnato 10 punti con 3/3 al tiro e 3 rimbalzi. Una Sassari che sa bene di come adesso la volata per arrivare alla post season – mancata lo scorso anno – sarà lunga e complicata, ma che non si vuole porre obiettivi: la strada è tracciata e il gruppo allenato da Pozzecco è sicuramente uno dei più in forma dell’intero campionato di Serie A1. Nel frattempo potrebbe anche arrivare la finale di Europe Cup a rendere ancora più interessante la stagione… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Sassari Holon si gioca alle ore 20:30 di mercoledì 17 aprile, ed è la semifinale di ritorno della Europe Cup 2018-2019 di basket: al PalaSerradimigni la Dinamo cerca l’accesso all’ultimo atto del torneo e la situazione è più che positiva. Nella partita di andata infatti la squadra di Gianmarco Pozzecco ha espugnato la Toto Arena vincendo 89-94: in questo torneo vige la regola della differenza canestri (con overtime qualora fosse pari tra andata e ritorno) e dunque l’Unet Holon per ribaltare l’esito della semifinale e qualificarsi dovrebbe vincere di almeno 6 punti sul parquet esterno. Per come il Banco di Sardegna sta giocando in questo momento, i pronostici tendono tutti dalla loro parte; è chiaro però che non bisognerà abbassare la guardia, soprattutto in un contesto europeo nel quale può succedere di tutto. Aspettando dunque che le due squadre facciano il loro ingresso sul parquet, e inizino la diretta di Sassari Holon, possiamo andare a presentare i temi principali di questa partita.

RISULTATI E PRECEDENTI

Parlando della diretta di Sassari Holon, è chiaro che bisogna partire da quanto successo all’andata: alla Toto Arena la Dinamo ha giocato un’altra grande partita in Europe Cup, dopo aver eliminato il Pinar Karsiyaka con la rimonta andata in scena nel secondo tempo. Il Banco di Sardegna è sempre stato in controllo del risultato: è andato sotto nel primo periodo, ha rimontato nel secondo per poi presentarsi all’ultimo quarto con uno svantaggio di 4 punti. Qui però è arrivato l’allungo decisivo, con 26 punti ma soprattutto gli israeliani tenuti a 17, e dunque per la prima volta sotto quota 20 in un singolo quarto; Rashawn Thomas ha segnato 21 punti tirando 6/11 e catturando 7 rimbalzi (con anche 4 assist), una grossa mano gliel’ha data un Jaime Smith da 6/7 e ad un passo dalla doppia doppia (14 punti e 9 assist) mentre Jack Cooley ha faticato a carburare ma ha comunque chiuso con 13 punti e 6 rimbalzi. I ragazzi di Pozzecco hanno tirato con il 47,6% dall’arco, ed è questo il dato che possiamo facilmente individuare come determinante nella vittoria; tiri accuratamente selezionati e che hanno fatto la differenza nonostante Holon si sia ben difesa con un 12/30 (40%). Per i padroni di casa grande prova di Corey Walden: 26 punti con 8/13 al tiro e 8/8 ai liberi, 4 rimbalzi, 3 assist e ben 5 recuperi per 32 di valutazione. Questa sera la Dinamo dovrà fare attenzione a lui in particolare, mentre DeQuan Jones dopo un ottimo primo tempo si è leggermente spento riuscendo comunque a timbrare 17 punti e 7 rimbalzi con 7/13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA