PROBABILI FORMAZIONI EINTRACHT BENFICA/ Diretta tv, la crescita di Joao Felix

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Eintracht Benfica: diretta tv, le scelte dei due allenatori per la partita che alla Commerzbank Arena è valida per il ritorno dei quarti di finale di Europa League.

Eintracht_gol_nero_Lazio_lapresse_2018
Probabili formazioni Eintracht Benfica, ritorno quarti Europa League (Foto LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Eintracht Benfica è inevitabile parlare di Joao Felix: il portoghese è stato l’assoluto protagonista della partita di andata, timbrando una tripletta e trovando, tutti in una volta, i primi tre gol nel torneo. Si tratta di un classe ’99, già di grande impatto nel calcio che conta: basti pensare che quest’anno in 21 partite di campionato ha segnato 11 gol, e che ormai è un titolare della squadra avendo scalzato Haris Seferovic, titolare della nazionale svizzera. Joao Felix promette benissimo: Bruno Lage lo sa ma lo ha ovviamente “dosato”, tanto da concedergli in Champions League appena una partita con la squadra già eliminata e certa di finire al piano di sotto. Poi però nel torneo “minore” ha deciso di puntare su di lui, e i frutti si sono visti: la tripletta messa a segno al Da Luz spinge al momento il Benfica in semifinale di Europa League, se anche stasera i portoghesi dovessero venire eliminati Joao Felix sarà riuscito a conquistarsi una bella fetta di notorietà, questo anche grazie alle 9 reti messe a segno nelle ultime 14 gare di campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

IL CENTROCAMPO

Nelle probabili formazioni di Eintracht Benfica spunta una vecchia conoscenza del nostro calcio: Gelson Fernandes ha infatti vestito le maglie di Chievo e Udinese nel corso della sua carriera. I clivensi lo avevano prelevato dal Saint-Etienne nell’estate 2010, vale a dire quella che aveva fatto seguito a un Mondiale nel quale il centrocampista aveva segnato il gol decisivo nella storica vittoria rossocrociata contro la Spagna. Un solo anno in gialloblu, condito comunque da 29 partite e 2 gol; poi l’esperienza nel Leicester e dunque il ritorno nel nostro campionato di Serie A per giocare con l’Udinese, una seconda parte di stagione nella quale Gelson Fernandes aveva toccato il campo per 17 volte con un gol. Male con lo Sporting Lisbona, lo svizzero si è però rilanciato in Germania con il Friburgo, poi è stato tre anni al Rennes; questa è la sua seconda stagione con l’Eintracht Francoforte, e a quasi 33 anni sta dimostrando di poter essere un giocatore ancora importante per una squadra che punta concretamente alla vittoria dell’Europa League. (agg. di Claudio Franceschini)

IN DIFESA

Come abbiamo già visto nell’analisi delle probabili formazioni di Eintracht Benfica, Evan N’Dicka è squalificato: il difensore franco-camerunese ha infatti causato il calcio di rigore con il quale le Super Aquile hanno trovato il vantaggio una settimana fa, e dovrà scontare il turno di stop. Adi Hutter però non stravolge le sue idee: semplicemente il tecnico della squadra di Francoforte arretrerà la posizione di Makoto Hasebe sulla linea dei difensori, facendolo giocare insieme a capitan David Abraham e a Martin Hinteregger. Rispetto all’andata dunque il centrocampo perde un giocatore ma ritrova Mijat Gacinovic, che non era al meglio una settimana fa ma aveva stretto i denti ed era entrato in campo a cinque minuti dal termine. Giovedì sera invece il serbo di origine bosniaca sarà regolarmente titolare ma agirà sulla trequarti; l’alternativa per quanto riguarda la difesa è abbassare Danny Da Costa e inserire Jetro Willems al posto di Filip Kostic che, eventualmente, potrebbe essere impiegato in mediana al posto di uno tra Gelson Fernandes e Sebastian Rode, così da agire con una sorta di 4-3-1-2. Vedremo quello che deciderà di fare il tecnico… (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Eintracht Benfica sarà trasmessa in diretta tv soltanto sui canali della televisione satellitare: appuntamento riservato agli abbonati che potranno seguirla su Sky Sport 255, ma anche su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone attivando su di essi senza costi aggiuntivi, come al solito, il servizio di diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go.

INFO E ORARIO

Le probabili formazioni di Eintracht Benfica ci introducono alla partita di Europa League 2018-2019, ritorno dei quarti di finale: si gioca alle ore 21:00 di giovedì 18 aprile presso la Commerzbank Arena, dove i padroni di casa devono ripartire dalla sconfitta incassata per 4-2 al Da Luz. Un risultato che però è ribaltabile: lottando in inferiorità numerica per quasi tutta la partita i tedeschi hanno comunque segnato due gol e grazie a questi possono ora vincere 2-0 per qualificarsi alla semifinale, che eventualmente giocherebbero contro una tra Chelsea e Slavia Praga. Per quello che si è visto in tutto il torneo, sicuramente la squadra di Adi Hutter ha la capacità per eliminare le Super Aquile che hanno comunque confermato la loro competitività; andiamo allora a valutare le potenziali scelte dei due allenatori leggendo in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Eintracht Benfica.

PROBABILI FORMAZIONI EINTRACHT BENFICA

LE SCELTE DI HUTTER

In Eintracht Benfica Adi Hutter dovrebbe nuovamente fare a meno di Haller, sempre alle prese con l’infortunio muscolare: come all’andata giocherà Rebic al fianco di Jovic per un attacco tutto balcanico, mentre a fungere da trequartista sarà Gacinovic. Per il resto, il dubbio maggiore riguarda la sostituzione di N’Dicka che è squalificato: a conti fatti dovrebbe essere Kostic ad agire come esterno sinistro, sarà un Eintracht d’assalto schierato con la difesa a tre nella quale Hasebe, Abraham e Hinteregger proteggeranno l’operato del portiere Trapp, dunque Danny Da Costa alzerà la sua posizione sulla destra andando ad affiancare i due centrocampisti che saranno nuovamente Rode e Gelson Fernandes. Con questo schieramento allora, rispetto alla partita di andata, ci sarà un difensore centrale in meno ma come detto l’atteggiamento sarà maggiormente propositivo, vediamo se le scelte di Hutter pagheranno dividendi e arriverà la qualificazione.

GLI 11 DI LAGE

Bruno Lage dovrebbe invece confermare lo stesso Benfica che ha vinto una settimana fa: sarà un 4-2-3-1 che può diventare 4-4-2 in fase di non possesso, perchè Rafa Silva e Cervi che sono schierati come esterni sulla trequarti abbassano la loro posizione e vanno a dare una mano a Samaris e Fejsa, favoriti per agire come mediani a protezione della difesa. La prima punta sarà Joao Felix, tripletta al Da Luz: insieme a lui Gedson Fernandes, che sulle prime farà qualche passo indietro ma poi avrà la capacità potenziale di inserirsi negli spazi. In difesa comanda come sempre Ruben Dias, anche lui a segno nella partita di andata; gli farà compagnia Jardel davanti al greco Vlachodimos, sugli esterni Corchia è favorito per occupare la corsia destra mentre ovviamente sarà Grimaldo a gravitare sulla mancina.

IL TABELLINO

EINTRACHT (3-4-1-2): 31 Trapp; 20 Hasebe, 19 Abraham, 13 Hinteregger; 24 D. Da Costa, 17 Rode, 5 Gelson Fernandes, 10 Kostic; 11 Gacinovic; 8 Jovic, 4 Rebic
A disposizione: 1 Ronnow, 18 A. Touré, 15 Willems, 16 Torro, 6 De Guzman, 36 Hauser, 39 Gonçalo Paciencia
Allenatore: Adi Hutter
Squalificati: N’Dicka
Indisponibili: Chandler, Tawatha, Stendera, Haller

BENFICA (4-2-3-1): 99 Vlachodimos; 7 Corchia, 33 Jardel, 6 Ruben Dias, 3 Grimaldo; 5 Fejsa, 22 Samaris; 27 Rafa Silva, 83 Gedson Fernandes, 11 Cervi; 79 Joao Felix
A disposizione: 1 Svilar, 15 Ribeiro, 21 Pizzi, 17 Zivkovic, 61 Florentino, 73 Jota, 14 Seferovic
Allenatore: Bruno Lage
Squalificati:
Indisponibili: Ebuehi, G. Conti, Salvio

© RIPRODUZIONE RISERVATA