RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE/ Ritorno quarti: Tottenham e Liverpool in semifinale!

- Mauro Mantegazza

Risultati Champions League: nel ritorno dei quarti di finale il Liverpool e il Tottenham si qualificano, goleada dei Reds e spettacolo all’Etihad con sfida risolta sui dettagli.

palloni_championsleague_lapresse_2017.jpg
Risultati Champions League - La Presse

Abbiamo i risultati finali di Champions League per le due partite che hanno completato il ritorno dei quarti: tutto facile per il Liverpool che si regala una semifinale spettacolare contro il Barcellona. Mohamed Salah certifica la qualificazione dei Reds – alla seconda semifinale consecutiva – segnando il secondo gol contro un orgoglioso Porto, che dimostra di voler uscire a testa alta andando in rete quattro minuti più tardi con Eder Militao, dal prossimo giugno calciatore del Real Madrid. La partita è finita da tempo ma Roberto Firmino e Virgil Van Dijk si vogliono divertire allungando il divario, e dunque Jurgen Klopp avvicina la possibilità di prendersi il primo trofeo internazionale in carriera; all’Etihad invece vanno in scena 90 minuti scintillanti, che resteranno nella mente degli appassionati a lungo. Sergio Aguero come detto segna il gol che porterebbe il Manchester City in semifinale, Fernando Llorente trova la terza rete per il Tottenham a ribaltare tutto anche se deve aspettare qualche minuto per la verifica tramite Var. Mancano a quel punto 14 minuti e mezzo più recupero e c’è tempo per gli Sky Blues; al 93′ è tripletta di Raheem Sterling, ma è fuorigioco e si annulla con la Var. In semifinale va il Tottenham, per la prima volta nella sua storia e sfiderà i ragazzini terribili dell’Ajax. (agg. di Claudio Franceschini)

IL CITY TROVA IL QUARTO GOL

Adesso, nei risultati di Champions League, il Manchester City sarebbe qualificato alla semifinale di Champions League: appena prima il Tottenham aveva sbagliato il match point con Fernando Llorente, poi ci ha pensato il solito Sergio Aguero che doveva farsi perdonare l’errore dal dischetto della partita di andata. Destro sul primo palo a beffare Lloris, e Manchester City che trova quel 4-2 che varrebbe la doppia sfida contro l’Ajax; naturalmente il Tottenham ha ancora tempo per riprendersi la qualificazione in una partita che sta regalando infinite emozioni, con sei gol segnati prima dello scoccare dell’ora di gioco. Al Do Dragao invece il Liverpool è in controllo: il Porto con orgoglio si fa avanti, ma il tempo passa e segnare quattro gol ai vice campioni d’Europa appare sempre più complicato. Mai dire mai comunque, e allora vedremo come si concluderanno queste due partite che completeranno il quadro delle semifinaliste di Champions League. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO SUI DUE CAMPI

Siamo all’intervallo nei risultati di Champions League per il ritorno dei quarti: dopo la grande abbuffata dei primi 21 minuti Manchester City e Tottenham hanno abbassato i loro ritmi e dunque si rimane sul 3-2, punteggio che come abbiamo detto in precedenza qualificherebbe gli Spurs ma con gli Sky Blues che hanno rimesso totalmente in piedi la situazione (dominando la seconda metà della frazione), e che con una rete volerebbero a giocarsi la semifinale contro l’Ajax. In nessun caso comunque ci saranno i tempi supplementari: ad Anfield infatti il gol di Sadio Mané impedisce al Porto di centrare il 2-0, i Dragoni stanno giocando decisamente meglio ma sono imprecisi nelle conclusioni, mentre il senegalese dei Reds è andato a segno nella prima occasione creata dagli ospiti e adesso i lusitani dovrebbero segnare quattro reti per prendersi la semifinale contro il Barcellona. Manca ancora un tempo per chiudere queste due emozionanti partite, non ci resta che vedere come andranno le cose ma la sensazione è che la terza semifinalista di questa Champions League sia già nota… (agg. di Claudio Franceschini)

SPETTACOLO A MANCHESTER

Meraviglioso avvio all’Etihad per i risultati di Champions League: con cinque gol nel giro di 21 minuti il Manchester City è in vantaggio sul Tottenham, ma sono gli Spurs ad avere in mano la qualificazione per la regola dei gol segnati in trasferta. Apre Raheem Sterling e in quel momento si andrebbe ai tempi supplementari, ma nel giro di tre minuti Son Heung-Min, già in gol all’andata, diventa ancora decisivo e con una doppietta ribalta tutto il discorso dei quarti di finale. Al Manchester City servirebbero tre gol per qualificarsi, e il punto è che ne trovano subito due: Bernardo Silva con l’aiuto di una deviazione di Danny Rose, poi ancora Sterling. Partita fantastica: con una rete adesso gli Sky Blues sarebbero in semifinale contro l’Ajax. Al Do Dragao invece il Liverpool, privo di Roberto Firmino (gioca Divock Origi al centro dell’attacco), controlla i ritmi, non passa mai la metà campo ma gestisce e segna con Sadio Mané la prima volta in cui lo fa, il problema continua ad avercelo il Porto che aveva iniziato alla grande ma adesso ha bisogno di quattro gol per qualificarsi: vedremo come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PARTITE

Tutto è pronto: stanno per cominciare le due partite che ci daranno gli ultimi risultati Champions League per il ritorno dei quarti di finale, andando così anche a completare il quadro delle semifinali, che saranno in programma martedì 30 aprile e mercoledì 1° maggio per quanto riguarda l’andata, il 7 e 8 maggio invece per le partite di ritorno, sempre con l’alternanza dei giorni. Abbiamo già accennato alla differenza di blasone europeo delle quattro squadre in campo: il Liverpool ha in bacheca ben cinque Coppe dei Campioni, il Porto due, nessuna invece per Manchester City e Tottenham, che d’altronde non sono mai nemmeno arrivate in finale. Il calcio inglese ha festeggiato vittorie anche di Manchester United, Nottingham Forest, Aston Villa e Chelsea oltre a quelli del Liverpool e in finale sono arrivate pure Arsenal e Leeds: Spurs e Citizens mancano in questo elenco, solamente una delle due potrà accedere alle semifinali e proseguire dunque la caccia alla prima volta. Chi ci riuscirà? Parola al campo per scoprirlo: finalmente si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DUE INGLESI PER IL DOUBLE

In campo oggi sia il Manchester City sia il Liverpool, i risultati Champions League fatalmente si intrecciano con la corsa in Premier League, dove Reds e Citizens sono attualmente separati da due punti in favore del Liverpool, che però ha giocato una partita in più della squadra di Pep Guardiola. Ecco dunque allora che il cammino in Champions League potrebbe essere una discriminante fondamentale anche per il cammino in campionato, perché le doppie fatiche certamente si faranno sentire. Potendo scegliere, a Liverpool vorrebbero il campionato che clamorosamente i Reds non vincono dal lontanissimo 1990, mentre per il Manchester City il grande obiettivo è naturalmente la Champions League mai vinta prima. Di certo agli uomini di Guardiola resta da giocare una partita in più in campionato e anche la finale di FA Cup, dunque il calendario del Manchester City potrebbe essere il più intasato. In Champions League però al momento è messo meglio il Liverpool, dunque ci sono molte incognite che saranno sciolte proprio stasera… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SFIDA BLASONATA

Parlando dei risultati Champions League attesi per questa sera ci siamo concentrati soprattutto su Manchester City Tottenham, ma è doveroso ricordare che molto più blasonata è ala sfida tra Porto e Liverpool. Infatti i Reds hanno in bacheca ben cinque Coppe dei Campioni/Champions League e altre due sono quelle vinte dal Porto, mentre Tottenham e Manchester City non hanno mai alzato la “Coppa dalle grandi orecchie”. Il Liverpool scrisse la storia del calcio soprattutto fra gli anni Settanta e Ottanta, quando il calcio inglese dominava in lungo e in largo e proprio il Liverpool era la squadra di spicco, almeno fino alla tragica notte dell’Heysel. Poco dopo ci fu anche il primo trionfo del Porto (1987). A inizio millennio ecco infine l’ultimo doppio momento di gloria: nel 2004 la seconda Champions del Porto sotto la guida di José Mourinho, l’anno dopo invece vinse il Liverpool nella fatale serata di Istanbul contro il Milan. Oggi la favorita sulla carta è senza dubbio proprio il Liverpool di Jurgen Klopp, che sogna in grande sia in Europa sia in Premier e parte dal 2-0 dell’andata; il Porto giocherà invece con la serenità di chi è già andato oltre le previsioni e di chi a questo punto non ha più nulla da perdere. Basterà? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DI MERCOLEDì 17 APRILE

Protagonista anche oggi la Champions League, con gli ultimi due risultati del ritorno dei quarti di finale che arriveranno questa sera. Conosciamo già i nomi delle prime due squadre qualificate alle semifinali, oggi si comporrà il tabellone completo delle migliori quattro, di conseguenza ci attende un’altra serata di grande calcio con le migliori squadre d’Europa. Il quadro dei risultati Champions League per il ritorno dei quarti si completerà dunque oggi, mercoledì 17 aprile 2019, quando alle ore 21.00 si giocheranno Manchester City Tottenham e Porto Liverpool. All’Etihad Stadium il derby inglese ricomincerà dalla vittoria per 1-0 degli Spurs e da un tabù da sfatare per i Citizens di Pep Guardiola, mentre all’Estadio do Dragao i padroni di casa del Porto cercheranno la rimonta dopo il 2-0 incassato all’andata ad Anfield Road, che logicamente rende i Reds di Jurgen Klopp grandi favoriti per il passaggio del turno.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: FOCUS SUI BIANCONERI

Tra i due risultati Champions League attesi per questa sera attirerà l’attenzione soprattutto il derby inglese tra Manchester City e Tottenham, perché è una sfida sulla carta molto più aperta di quella che vede il Liverpool nettamente favorito sul Porto. I padroni di casa di Pep Guardiola, come accennavamo, devono sfatare un vero e proprio tabù: cinque partite nella storia contro altre squadre inglesi nelle Coppe europee e altrettante sconfitte. Oggi naturalmente non basterà interrompere la striscia, perché un pareggio non basterebbe anche la vittoria sarà sufficiente solo con due reti di scarto (con un nuovo 1-0 si andrebbe naturalmente ai supplementari). Il Tottenham ha un vantaggio da gestire, ma lo avrebbe fatto molto più volentieri se avesse potuto avere a disposizione Harry Kane, la cui assenza rischia di essere molto pesante per gli Spurs di Mauricio Pochettino, alla ricerca di una semifinale che sarebbe un traguardo davvero eccellente.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE, RITORNO QUARTI

RISULTATO FINALE Manchester City TOTTENHAM 4-3 – 4′ Sterling (M), 7′ Son Heung-Min (T), 10′ Son Heung-Min (T), 11′ Bernardo Silva (M), 21′ Sterling (M), 59′ Aguero (M), 73′ F. Llorente (T) (andata 0-1)

RISULTATO FINALE Porto LIVERPOOL 1-4 – 27′ S. Mané (L), 65′ Salah (L), 69′ Militao (P), 77′ Firmino (L), 84′ Van Dijk (L) (andata 0-2)

© RIPRODUZIONE RISERVATA