PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI ARSENAL / Quote: Xhaka sarà uno dei protagonisti?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Napoli Arsenal: quote del match. Ecco le mosse dei due tecnici per la sfida di oggi al San Paolo, quarti di finale di Europa league.

Koscielny Insigne Arsenal Napoli lapresse 2019
Laurent Koscielny (Foto LaPresse)
Pubblicità

Il grande dubbio di Emery per le probabili formazioni di Napoli Arsenal riguarda le condizioni di Granit Xhaka, che potrebbe non essere ancora disponibile per il tecnico francese per un problema all’inguine. L’allenatore dei Gunners però spera davvero di potre riavere a disposizione, anche solo dalla panchina il mediano svizzero, che in caso di necessità sarebbe davvero un elemento Jolly nelle mani di Emery. Xhaka dopo tutto è fermo in infermeria da inizio marzo, ma già in stagione ha subito non pochi stop per problemi fisici. Nel malaugurato caso che neppure Xhaka tra i tanti infortunati recuperi per il match contro il Napoli, Emery ha però la soluzione pronta in mediana e pure con diverse soluzioni sempre possibile nei reparto a 4. (agg Michela Colombo)

Pubblicità

IL DUELLO

La sfida che si accenderà in campo, come pure nelle probabili formazioni di Napoli Arsenal, è il duello che vede coinvolti i due numeri 1 in campo al San Paolo e quindi Meret e Cech che avranno la grande responsabilità di essere l’ultima difesa di fronte alle bordate degli avversari. Da una parte ecco infatti il punto di riferimento di Ancelotti tra i pali ovvero il giovane Alex Meret che dopo un avvio ritardato di stagione si è conquistato sul campo i gradi da titolare. In stagione l’ex friulano ha messo a tabella 18 incontri di cui 5 in Europa league, dove ha poi incassato 6 gol e ha chiuso 2 match a specchio intatto. Dall’altra parte del campo Emery si affiderà nuovamente a Cech, benchè il ballottaggio con Leno sia sempre molto forte. Il numero 1 classe 1982, in stagione ha messo a tabella 7 presenze in Europa league (e 18 in totale) e qui ha vanta solo 4 gol incassati e ben 5 incontri chiusi a specchio intatto. (agg Michela Colombo)

Pubblicità

I BALLOTTAGGI

Come detto prima, esaminando le probabili formazioni di Napoli Arsenal, Ancelotti è di fronte a parecchi dubbi riguardanti il modulo con cui schierare i suoi: riprovare il 3-5-2 visto all’andata o virare sul più collaudato 4-4-2? E il 4-2-3-1 provato contro il Chievo? tra le varie opzioni, la più valida al momento pare proprio quest’ultima: se è vero che la mediana rimarrebbe priva di un personaggio in gran forma come Fabian Ruiz, va detto che in tal modo il tecnico campano riuscirebbe a mettere in campo tutti i suoi terminali offensivi e quindi Callejon, Mertens, Milik e Insigne: una scelta ben motivata visto il 2-0 da recuperare dal turno di andata dei quarti di finale. Non è però da escludere che il tecnico non si discosti dal classico 4-4-2: in tal caso però è da valutare l’opportunità del duo titolare Mertens-Milik, visto che Insigne da dopo l’infortunio non riesce proprio a graffiare. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Dopo il successo in campionato contro il Chievo, Ancelotti ritorna in campo e lo fa tra le mura di casa del San Paolo per la sfida contro l’Arsenal, attesa oggi alle ore 21,00, ritorno dei quarti di finale di Europa League. La posta in palio per il club azzurro è altissima: recuperare il 2-0 subito nel turno di andata in terra inglese non sarà facile ma  l’impresa non sarà impossibile specie di fronte al caldo pubblico di casa. Certo la squadra di Emery rimane un ostacolo davvero ostico e al tecnico azzurro non saranno concessi errori nel disegnare le probabili formazioni di Napoli Arsenal. Eppur lo stesso Ancelotti è tentato da un cambio di modulo interessante: dal 3-5-2 visto nel turno di andata a un 4-2-3-1, senza però sottovalutare il classico 4-4-2. Vediamo quindi quali saranno le mosse dei due tecnici per la probabili formazioni di Napoli Arsenal.

QUOTE E PRONOSTICO

Visto il pesante risultato ottenuto nel match di andata, per il Napoli ottenere la qualificazione alle semifinali di Europa League appare complicato. Per la sfida al San Paolo però il pronostico è favorevole agli azzurri: la snai nell’1×2 ha dato al successo campano la quota di 1,75, contro la più alta 4,25 degli inglesi, mentre il pareggio vale 4,00 la posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI ARSENAL

LE MOSSE DI ANCELOTTI

Come detto prima, Ancelotti è di fronte un grande dubbio rispetto al modulo: tra le tante soluzioni torva spazio per il 4-2-3-1 provato anche in occasione della partita contro il Chievo pochi giorni fa, che gli permetterebbe di mettere in campo contemporaneamente Insigne, Milik e Mertens, con Callejon come esterno e il bomber polacco ovviamente usato come prima punta. Questo però porterebbe a una riduzione a 2 della mediana, dove troverebbero spazio Allan e Zieliski ma non Fabian Ruiz. Non vi saranno in ogni caso sorprese per la difesa, posta a quattro di fronte al solito Meret: Maksimovic e Koulibaly saranno al centro del reparto difensivo, mentre ai lati le maglie da titolare cadranno sue spalle di Malcuit e Mario Rui.

LE SCELTE DI EMERY

Emery invece pur sperando di recuperare alcuni dei suoi, non ha alcun dubbio sull’11 che sarà in campo questa sera al San Paolo e   il tecnico francese pare ben disposto a confermare gli 11 che hanno fatto così bene nel turno di andata di questi quarti di finale di Europa league. Confermando quindi il 3-4-1-2 di pochi giorni fa vedremo sempre Cech fedele tra i pali, con di fronte a sè Papastathopoulos, Koscielny e Monreal. Nella mediana a 4 dei Gunners troveranno spazio dal primo minuto Maitland Niles, Ramsey, Torreira e Kolasinac, pur con alcuni ballottaggi sempre possibili dalla panchina. In attacco Emery consegnerà le maglie da titolari a Aubameyang e Lacazette con Ozil chiamato a giocare sulla trequarti: attenzione però a Mkhitaryan, a disposizione.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): 1 Meret: 2 Malcuit, 189 Maksimovic, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 20 Zielinsky, 5 Allan; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 Insigne; 99 Milik All. Ancelotti

ARSENAL (3-4-1-2): 1 P. Cech; 5 Papastathopoulos, 6 Koscielny, 18 Monreal; 15 Maitland Niles, 8 Ramsey, 11 Torreira, 31 Kolasinac; 10 Ozil; 14 Aubameyang, 9 Lacazette All. Emery

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità