Diretta Civitanova Trento / Risultato finale 3-1, streaming video Rai: game over!

- Michela Colombo

Diretta Civitanova Trento: info streaming video e tv Rai della partita di volley maschile, gara 2 delle semifinali play off scudetto di Serie A1.

civitanova lube volley fb 2018
Diretta Zenit Kazan Civitanova, finale di Champions league (da facebook)

DIRETTA CIVITANOVA TRENTO (3-1): GAME OVER

Civitanova si impone su Trento 3-1 nella semifinale di volley giocata questa sera sul taraflex dell’Eurosuole. L’ultimo set ha visto la formazione trentina in grande difficoltà, soprattutto dopo il sedicesimo punto messo a segno da Civitanova. Si va al timeout per ricaricare le pile ma la musica non cambia alla ripresa del gioco. Diamantini fissa il 19-11, poi la Lube vola a dieci di vantaggio e si porta ad un passo dalla vittoria. Nelli fallisce il servizio, poi la decide il muro di Juantorena. Venticinque a tredici: la Lube supera Trento e si porta a casa il successo. I verdetti dei parziali: 16-25, 25-18, 25-23, 25-13. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

QUARTO SET

Stiamo per entrare nella fase decisiva della gara, dopo il terzo set che ha visto Civitanova compiere il sorpasso su Trento. Dopo i primi tre parziali, infatti, è la Lube a condurre la gara, al termine di un match sempre in equilibrio e combattutissimo soprattutto in queste ultime battute. Il finale del terzo set è stato incandescente, con Candellaro che ha tenuto viva Trento con un muro straordinario. Poi la giocata di Simon per il ventitrè a ventuno e la battuta a vuoto di Bruninho che distanzia le due formazioni di un solo punto. Con il punto di Juantorena la Lube conquista il set point. Simon fa invasione, prima di chiuderla col 25-23. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

TERZO SET

Civitanova Trento arrivano al terzo set sul risultato di uno a uno. Nel corso di questa diretta di volley abbiamo visto Trento imporsi nella prima frazione di gioco e Civitanova replicare con cuore e grinta nella ripresa. Il distacco nel parziale è di soli sette punti a testimonianza di come la gara sia molto equilibrata e i valori delle due squadre, almeno in questo confronto, siano molto vicini. Civitanova chiude il secondo set in pressione, Trento però si difende con ordine e compattezza sventando il pareggio. E’ solo una questione di minuti perchè quando le due squadre sono sul 24-18, Russel fallisce il servizio e mette in rete. Civitanova pareggia i conti. E ora via al terzo set… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SECONDO SET

Sta per cominciare il secondo set di Civitanova Trento, dopo una prima frazione di gioco che si è concluso sul risultato di 16-25. Dopo un sostanziale equilibrio nelle primissime battute, Trento si è fatto preferire e ha accelerato il passo fino a portare a casa il set. Dopo che Simon colpisce la rete in servizio, quello di Vettori si stampa sulla linea. Quindi il muro perfetto di Candellaro, le giocate di Russel e il tentativo a vuoto di Vettori che colpisce la sfera malissimo sprecando il primo set-point. E’ comunque Trento a conquistare il set, con nove punti di vantaggio dagli avversari. Vedremo se la musica cambierà nella ripresa o se sarà ancora Trento ad imporsi. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Sta per avere inizio la diretta di Civitanova Trento e tutto è pronto sul taraflex dell’Eurosuole per la gara 2 delle semifinali play off scudetto. Come detto prima la Lube parte oggi vantaggiata nella corsa alla finale grazie al successo ottenuto in gara 1: eppure in casa dei cucineri si sa che la sfida sarà ancora ben lunga. lo ha pure ricordato il tecnico della Lube De Giorgi al termine di gara 1: “Sappiamo che non abbiamo ancora fatto nulla, perchè questa è gara 1 e dall’altra parte c’è una squadra che sa giocare”. Non manca però l’ottimismo in casa Civitanova: “ Noi non molliamo, anche quando non rendiamo al massimo. Siamo rognosi e chi sta dall’altra parte della rete lo deve sapere”. Di certo Trento lo sa bene visto che difficilmente nella sua storia ha trovato al vittoria a spese dei cucinieri: diamo quindi la parola al campo per scoprire come andrà a finire gara 2!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Civitanova Trento sarà visibile in diretta tv e in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando che è la casa della pallavolo italiana e naturalmente ci farà vivere anche tutte le emozioni dei play off scudetto della Serie A1 di volley. Di conseguenza, sarà disponibile gratuitamente per tutti anche la diretta streaming video su Rai Play, particolarmente utile per quei tifosi e appassionati che questa sera non potessero mettersi davanti a un televisore ma volessero comunque seguire Civitanova Trento.  CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

LA PRIMA PARTITA

Prima di dare la parola al campo per la gara 2 tra Civitanova e Trento occorre fare un passo indietro e vedere che era successo solo pochi giorni fa in gara 1, dove, come detto prima, erano stati i cucinieri ad avere avuto la meglio. La Lube è infatti riuscita ad espugnare il PalaTrento vincendo una gara al tie break, combattutissima ma non impeccabile: un match durato quai tre ore e dove i due club non si sono affatto risparmiati. Benchè il gioco messo in campo non sia stato sempre di altissimo livello da parte di entrambe le squadre (ricordiamo i fatali errori dell’Itas nel match ball del quarto e quinto set) lo spettacolo non è certo mancato, affatto. Seguendo il tabellino notiamo che i trentini sono riusciti a dominare nel primo parziale ma hanno subito presto la forza della Lube nel secondo: decisivi però sono stati gli ultimi due set, condotti ben oltre al classico punteggio, dove sono stati i dettagli a fare la differenza. In questo si è distinta la compagine dei cucineri che ha mostrato una grande freddezza, in una partita dove i marchigiani hanno commesso molte sviste importanti. Vedremo se oggi la squadra di De Giorgi saprà replicare il medesimo vincente approccio.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Civitanova Trento, diretta dagli arbitri Simone Santi e Ilaria Vagni, è la partita di volley maschile in programma oggi venerdi 19 aprile all’Eurosuole Forum: fischio d’inizio fissato per le ore 20.30 di fronte al calorosissimo pubblico della Lube. Atto numero due della corsa alla finale scudetto: si gioca oggi con la diretta Civitanova Trento la tanto attesa gara 2 delle semifinali dei play off della Serie A1, un’occasione unica quindi per riaprire la striscia o per mettere definitamente spalle al muro l’avversario, facendo conto che però in questa parte del tabellone finale della Superlega si giocherà al meglio delle cinque partite. In ogni caso la sfida di questa sera è di sicuro grandissimo valore: oltre alla posta in palio non si può certo scordare il valore dei due club oltre ai protagonisti chiamati in campo, fino pure ai risultati raccolti finora e che pure si sono contesi, come ad esempio il mondiale per club, nella stagione in corso, o la semifinale di Coppa Italia.

DIRETTA CIVITANOVA TRENTO: COME ARRIVANO I DUE CLUB

Ricordati per sommi capiti i motivi che rendono la diretta Civitanova Trento così speciale, non possiamo non ricordare pure la posta in gioco, arrivati in gara 2 delle semifinali dei play off scudetto. Come detto, in questa parte del tabellone si gioca al meglio delle 5 partite ma oggi vincere è davvero fondamentale, specie a livello mentale. Forte del successo trovato in gara 2 (sia solo al tie break e pur con una prestazione non impeccabile) per la Lube una vittoria oggi significherebbe mettere spalle al muro uno dei rivali di sempre e quindi un’ulteriore iniezione di fiducia per gara 3 che a quel punto sarebbe decisiva per ottenere il pass della finale. Pure per Trento la posta in palio è enorme: benchè la squadra di Lorenzetti ci abbia abituati in stagione a grandi rimonte e prestazioni spettacolari, di certo l’Itas non vuole doversi giocare tutto in gara 3. Ecco perché Giannelli e compagni ci tengono particolarmente ad espugnare l’Eurosuole forum questa sera: la sfida si riaprirebbe sul 1-1 pari e di certo sarebbe un bel colpo per i cucinieri il venir sconfitti di fronte alla propria gente. Staremo a vedere che dirà il campo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA