Video/ Eintracht-Benfica (2-0): gol e highlights, rimonta tedesca (Europa League)

- Stefano Belli

Video Eintracht-Benfica (2-0): gol e highlights, alla Commerzbank Arena di Francoforte i padroni di casa cancellano il 2-4 dell’andata e approdano in semifinale di Europa League.

Gacinovic Kostic Eintracht esultanza lapresse 2018
Video Eintracht Chelsea (LaPresse)

Video Eintracht-Benfica 2-0: highlights e gol della partita valevole per il ritorno dei quarti di Europa League 2018-19. Dopo aver perso 4-2 all’andata, i tedeschi avevano bisogno di vincere con due gol di scarto per qualificarsi, e al triplice fischio dell’arbitro Orsato è arrivato il risultato che serviva alla squadra di Adi Hutter che prosegue così il suo cammino in Europa. Il prossimo ostacolo verso la finalissima si chiama Chelsea, e quello visto all’opera contro lo Slavia Praga è ampiamente alla portata del club di Francoforte che ha già fatto piangere, tra le altre, Lazio e Inter. Uscita di scena davvero amara per i lusitani che sette giorni fa, trascinati da una forza della natura che prende il nome di Joao Felix, erano convinti di essere a metà dell’opera. Si sono però rivelati fondamentali i due gol segnati dall’Eintracht (con l’uomo in meno, per giunta) che hanno poi fatto la differenza nell’aggregate (4-4). Gli uomini di Bruno Lage possono e devono recriminare soprattutto per il gol di Kostic, viziato dal fuorigioco del numero 10 non notato da Orsato e dai suoi assistenti, se ci fosse stato il VAR la rete non sarebe stata convalidata. Probabilmente, spinti dal pubblico della Commerzbank Arena, i padroni di casa sarebbero riusciti lo stesso a trovare i due gol per la qualificazione, visto che sul piano del gioco non c’è stata partita. Sul 2-0 (che porta la firma del redivivo Rode) per i tedeschi il Benfica ha comunque provato a rovinar loro la festa, ma il colpo di testa di Joao Felix si è perso oltre la linea di fondo, mentre Salvio è stato tradito dal palo, con la complicità provvidenziale del portiere Trapp che è riuscito con la punta delle dita a deviare il pallone sul legno. Al triplice fischio è partita la festa dei tifosi di Francoforte: il Chelsea e Sarri sono avvisati, questo Eintracht fa sul serio e ha intenzione di arrivare fino in fondo.

LE DICHIARAZIONI

Danny Da Costa è stato uno dei migliori in campo, le sue giocate hanno letteralmente ubriacato i difensori del Benfica e la sua prestazione avrebbe meritato la ciliegina del gol, ecco le sue parole nel post-partita: “Ancora non ci credo, abbiamo compiuto un’impresa ai limiti della follia. Tutti ci davano per spacciati, il Benfica sembrava già in semifinale, invece in novanta minuti abbiamo rovesciato il mondo”. Di tutt’altro tenore, ovviamente, le parole del tecnico Bruno Lage: “Sicuramente non siamo stati brillanti come nel match dell’andata, ma anche qui in Germania abbiamo creato occasioni importanti e siamo andati davvero a un passo dall’obiettivo. Purtroppo i due gol che abbiamo concesso all’Eintracht in trasferta ci sono costati carissimo. Finché il punteggio è rimasto sullo 0-0 abbiamo provato a controllare la partita ma evidentemente non era questa la giusta chiave di interpretazione. Nella ripresa abbiamo provato a spingere di più ma non siamo riusciti a trovare il gol, loro sì. Complimenti agli avversari”. Sebastian Rode merita la copertina del giorno, è suo il gol che ha spalancato le porte delle semifinali all’Eintracht: “Le emozioni che stiamo provando sono indescrivibili. Il pubblico ci ha dato una carica incredibile, senza di loro non so proprio come avremmo fatto a passare il turno. Lo stadio tremava ancor prima del calcio d’inizio, già durante il riscaldamento sembrava di essere in una bolgia. È giusto celebrare un risultato così importante ma da domani cominceremo a pensare al Chelsea. Per quanto mi riguarda, segnare un gol così pesante rappresenta una delle più grandi soddisfazioni della mia carriera, dopo tutti i problemi fisici che mi hanno tenuto lontano dal campo. È bellissimo far parte di questo gruppo, grazie ai miei compagni tutto è possibile”.

VIDEO EINTRACHT-BENFICA, GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA



© RIPRODUZIONE RISERVATA